Geekissimo

BingandGoogle, la ricerca contemporanea

 
Paolo De Michele ( k3asd )
12 Giugno 2009
6 commenti

intro1

Visto il punto interrogativo nell’immagine ad inizio articolo vi starete chiedendo che ci azzeccano a fare Bing e Google. Beh, è nato un sito, appunto BingandGoogle in grado di svolgere le analisi contemporanee in entrambi i motori di ricerca.

11

Come ben sappiamo Bing è il nuovo motore di ricerca Microsoft, dove dalle verifiche effettuate negli scorsi giorni ci si aspettava sinceramente di più vista l’attinenza e il dettaglio con cui vengono effettuate le ricerche. Mentre Google, si sa, credo sia il top dei motori di ricerca. Qualcuno quindi, ha ben pensato di eseguire una ricerca identica in entrambi i motori per avere un riscontro più esaustivo e dettagliato e quindi avere una maggiore corrispondenza in base alle richieste eseguite.


Il sito è molto intuitivo e una volta scritta la parola chiave ed aver cliccato sul pulsante Bing! & Google! ci troveremo davanti al nostro monitor diviso in due parti con le relative ricerche ottenute.

21

Qui una ricerca di geekissimo. Questa sì che viene effettuata correttamente.

Che aspettate a provarlo e dirci la vostra? Bing è davvero cosìnon attinente alle ricerche effettuate tramite Google?

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Google alla conquista dei social network, forse

Google alla conquista dei social network, forse

Google possiede già un social network: orkut, ma questo ha successo solamente in Brasile e India, non ha molto seguito infatti nel mercato più importante ovvero quello degli Stati Uniti. […]

6 strumenti gratuiti per filtrare i feed RSS

6 strumenti gratuiti per filtrare i feed RSS

Che lo utilizziate per puro piacere o per lavoro, il vostro lettore di feed RSS sarà sicuramente pieno zeppo di articoli che non vi interessano minimamente, ma che provengono da […]

Come convertire documenti e file multimediali tramite e-mail

Come convertire documenti e file multimediali tramite e-mail

Forse non tutti lo sanno ma, oltre ai numerosissimi servizi web e software gratuiti, è possibile convertire da un formato all’altro sia file multimediali (mp3, wav, ppt ecc.) che i […]

FeedDemon, il feed reader desktop che supererà Google Reader?

FeedDemon, il feed reader desktop che supererà Google Reader?

Grazie alla sua indiscutibile utilità ed immediatezza, Google Reader è diventato in pochissimo tempo il feed reader on-line più amato dai geek (e non solo) di tutto il mondo. Questo […]

3 strumenti gratuiti per gestire al meglio i feed RSS

3 strumenti gratuiti per gestire al meglio i feed RSS

Come già ribadito in diverse occasioni, i feed RSS sono ormai uno strumento quasi indispensabile per chi ama seguire al meglio i propri siti internet preferiti e/o e lavora sul […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1skiddy

    io con Bing mi sto trovando benissimo tant’è che ho quasi annullato le ricerche su google, anche se ogni tanto ci ritorno

    12 Giu 2009, 12:08 pm Rispondi|Quota
  • #2Gambar

    Quoto, anche io ho quasi definitivamente eliminato Google

    12 Giu 2009, 3:24 pm Rispondi|Quota
  • #3asdo

    ormai google è una cosa del passato

    12 Giu 2009, 3:59 pm Rispondi|Quota
  • #4Viva Google

    MAI E POI MAI ABBANDONERO LE RICERCHE SU GOOGLE. L’unica cosa di microsoft che mi piace e il PC. Perche passare dalla parte di Bing, quando, il re delle ricerche e sempre presente. Viva Google – Abbasso Bing! 🙂

    12 Giu 2009, 9:08 pm Rispondi|Quota
  • #5David

    E’ uno scontro tra due colossi informatici, Google, che dai servizi web sta piano piano espandendo la sua influenza a tutto campo, non può permettersi di vedere attaccato il proprio colosso, Microsoft, invece, fa l’esatto contrario: diffusissimo grazie al suo user-friendly Winsozz, sta rischiando di restare escluso dai servizi web, sia per l’enorme offensiva di BigG che per la picchiata vertiginosa del suo IE. E’ naturale dunque che cerchi di rilanciarsi fagogitando a 360° tutto i campi che non le appartengono ancora: dai motori di ricerca fino a questo suo ultimo social network.
    Personalmente, non me la sento di parteggiare né per l’uno né per l’altro: quando un’azienda assume queste caratteristiche, sta combattendo una battaglia monopolista, a discapito dei soli utenti. Essendo però costretto, nel bene e nel male, a usare un motore di ricerca, preferisco Google (con le dovute precauzioni anti-tracking): quantomeno loro hanno un occhio di riguardo verso l’open source, sviluppando e finanziandone numerosi progetti (a partire dal Panda Rosso).
    Chiunque dei due dovesse vincere questa guerra per il possesso del web, gli unici veri sconfitti saranno l’utenza e la libera iniziativa dei piccoli concorrenti.

    6 Lug 2009, 11:25 am Rispondi|Quota
  • #6Giovanni

    Io per cercare uso http://www.cerca.tk è un motore multiricerca!

    23 Ott 2010, 2:21 pm Rispondi|Quota
Trackbacks & Pingback
  1. Unified Search, il plugin per la ricerca contemporanea - Geekissimo