Geekissimo

Alterare arbitrariamente la data di creazione/ultima modifica di un file

 
Ivan Trapasso
16 Giugno 2009
6 commenti
timestamps

Non sarà una citazione tra le più erudite, ma tale Dr House (personaggio immaginario interpretato da Hugh Laurie nella celebre serie televisiva) è sostenitore di una massima più o meno condivisibile: “Everybody lies”, dice. Una massima, certo, dotata di un fondo di verità. Sarà stato necessario, per qualcuno, mentire sulla data di preparazione di un documento, per esempio, o sulla data di scatto di una fotografia digitale. C’è da chiedersi: come avrà fatto?

Beh, non vogliamo mica incentivare la menzogna, mi pare chiaro, ma il servizio di oggi è un’utilissima applicazione che permette di modificare liberamente i metadati “temporali” di un file, quelli noti altrimenti come “marche temporali” o, più tecnicamente, filestamps. Si chiama SKTimeStamp e si applica, in sostanza, come un’estensione dell’explorer di Windows.


SKTimeStamp è disponibile gratuitamente per il download da questo indirizzo. Dopo aver lanciato l’eseguibile e completato l’installazione, sarà possibile usufruire delle funzionalità del programma semplicemente cliccando col tasto destro sul file del quale si intendono alterare i timestamps, raggiungere la voce Proprietà e portare in primo piano la (nuova) scheda Timestamps.

In questa sezione sarà possibile intervenire (nell’ordine) sulla data di creazione del file, dell’ultima modifica e dell’ultimo accesso, avendo a disposizione tre calendari a discesa e tre orologi. A modifiche apportate, sarà sufficiente fare clic sul pulsante Touch (verbo che, in effetti, suggerisce un intervento furtivo – ndr). Non è difficile, quindi, operare sui timestamps. Non è nostro compito valutare la bontà dell’impiego della tecnica illustrata, né tantomeno a noi attribuibili gli eventuali danni dovuti ad un’applicazione sconsiderata della stessa.

A tutti voi una buona navigazione 😀 A presto!

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
ToggleHiddenFiles, hotkey per la visualizzazione dei files nascosti

ToggleHiddenFiles, hotkey per la visualizzazione dei files nascosti

Windows, per quanto sia buono e caro, talvolta nasconde, o meglio mette in secondo piano, delle funzioni molto interessanti, che sono spesso quelle più utilizzate dagli utenti. L’esempio di oggi […]

Ecco tutte le utility di Windows 1.0 e Windows 2.0 utilizzabili sui sistemi odierni!

Ecco tutte le utility di Windows 1.0 e Windows 2.0 utilizzabili sui sistemi odierni!

Chi non può definirsi propriamente come un geek di primo pelo, alla semplice visione dell’immagine situata qui sopra, avrà fatto probabilmente scorrere la classica lacrimuccia di nostalgia, o quantomeno avrà […]

Flock, Rivoluzionario Social Web Browser sviluppato da Mozilla

Flock, Rivoluzionario Social Web Browser sviluppato da Mozilla

Browser, parola da molti citata in vari contesti, cui blog, siti web, ecc.; tutto ciò che riguardi il Web, insomma.Ebbene, esistono una moltitudine di software nati con lo scopo di […]

PreviewConfig, rendi compatibili molti tipi di file con l’Explorer di Vista

PreviewConfig, rendi compatibili molti tipi di file con l’Explorer di Vista

I tipi di file, sono molti, direi praticamente infiniti; ognuno con funzioni diverse dagli altri, con scopi diversi, leggibili solamente da determinati Sistemi Operativi. Si può dire che le estensioni, […]

Flickrfs: “monta” flickr sul tuo PC come Drive

Flickrfs: “monta” flickr sul tuo PC come Drive

Il mondo della grafica, delle immagini, è a dir poco immenso, quanti server sono pieni solo nel Web di sfondi, ecc. Credo che a tutti voi piacciano queste e quest’ultimi; […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Lorenzo

    Provato, ma a me non funziona il campo “ultima modifica”, in quanto riporta la data e ora di quando si prova a modificare i metadati; sbaglio qualcosa?

    16 Giu 2009, 9:57 am Rispondi|Quota
  • #2Lorenzo

    @ Lorenzo:
    Mi rispondo da solo. Basta dare l’ok invece di cliccare il pulsante “touch”

    16 Giu 2009, 10:05 am Rispondi|Quota
  • #3hybrid

    utile quando, per esempio, la data di una foto non è corretta (succede se si è resettata la data nella fotocamera)

    16 Giu 2009, 10:41 am Rispondi|Quota
  • #4yasha

    Io l’ho installato ma la scheda timestamps non compare proprio.

    16 Giu 2009, 11:17 am Rispondi|Quota
  • #5yasha

    risolto, grazie lo stesso

    16 Giu 2009, 12:07 pm Rispondi|Quota
  • #6daniele

    ma se ho scannerizzato delle foto per esempio del 1977.. come faccio a settare 1977 come anno? tutti i programmi che ho usato si fermano al 1980… non e` colpa mia se sono cosi` vecchio….

    30 Giu 2009, 12:04 pm Rispondi|Quota
Trackbacks & Pingback
  1. Alterare arbitrariamente la data di creazione/ultima modifica di …