Geekissimo

OpenOffice.org 3.x: velocizzare l’avvio su Windows

 
Andrea Guida (@naqern)
14 luglio 2009
15 commenti

Lavorare con OpenOffice.org è un po’ come uscire con una ragazza bellissima, simpatica e disponibile che, però, impiega sempre un paio d’ore per prepararsi ed arrivare agli appuntamenti.

Per le ragazze, ahinoi, non c’è niente da fare. Bisogna aspettarle. Per OpenOffice.org, invece, crediamo di avere qualche buona soluzione da proporvi. Ne sono tre diverse, applicabili in contemporanea per spremere al massimo la suite per l’ufficio open source.

Allora, siete pronti? Tutto quello che vi occorre per velocizzare l’avvio di OpenOffice.org 3.x su Windows sono un programmino gratuito, una manciata di minuti di tempo libero e delle dita incrociate affinché fili tutto liscio (si scherza, si scherza!). Questi i passi da seguire:

Precauzioni

  • Chiudere eventuali istanze di OpenOffice.org avviate, compreso il Quick Start
  • Creare una copia di sicurezza della cartelle X:\Programmi\OpenOffice.org 3\program
  • Creare una copia di sicurezza della cartelle X:\Programmi\OpenOffice.org 3\Basis\program


Procedimento 1: compressione

  1. Scaricare ed installare il programma gratuito AppCompactor;
  2. Avviare AppCompactor;
  3. Fare click sul pulsante Next;
  4. Mettere il segno di spunta su NRV2E;
  5. Inserire come percorso X:\Programmi\OpenOffice.org 3\Basis\program e cliccare su Next;
  6. Attendere che la procedura di compressione termini e chiudere il programma;
  7. Avviare AppCompactor;
  8. Fare click sul pulsante Next;
  9. Mettere il segno di spunta su NRV2E;
  10. Inserire come percorso X:\Programmi\OpenOffice.org 3\program e cliccare su Next;
  11. Attendere che la procedura di compressione termini e chiudere il programma.

Procedimento 2: impostazioni memoria

  1. Avviare un qualsiasi programma di OpenOffice.org;
  2. Recarsi nel menu Strumenti > Opzioni;
  3. Selezionare la scheda Memoria Principale;
  4. Impostare Numero operazioni su 20;
  5. Impostare Uso di OpenOffice.org su 128MB;
  6. Impostare Memoria per oggetto su 20,0MB;
  7. Impostare Numero degli oggetti su 20;
  8. Mettere il segno di spunta accanto alla voce carica OpenOffice.org all’avvio del sistema (opzionale, da abilitare solo se si usa spesso la suite);
  9. Selezionare la scheda Java;
  10. Togliere il segno di spunta dalla voce Usa un ambiente runtime Java;
  11. Fare click su OK.

Procedimento 3: eliminazione splash screen

  1. Recarsi nella cartella X:\Programmi\OpenOffice.org 3\program;
  2. Aprire il file soffice.ini in qualsiasi editor di testo (es: blocco note);
  3. Sostituire la voce Logo=1 con Logo=0 per poi salvare il file e chiudere l’editor di testo.
Foto | Flickr
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Come installare OpenOffice 3.0 su Ubuntu Linux

Come installare OpenOffice 3.0 su Ubuntu Linux

In attesa di una sua integrazione nelle prossime versioni di Ubuntu Linux, sono moltissimi gli utenti di questa distro che desiderano mettere le “zampe” sull’ultima release di quella che è […]

Guida: Linux, come resettare le password

Guida: Linux, come resettare le password

Le cause che portano un qualsiasi utente a dimenticare la password, utile ad accedere al sistema operativo del proprio PC, possono essere molteplici: installazione frettolosa del SO (associata magari all’inserimento […]

Video Tutorial: OpenOffice, come cambiare il modello predefinito dei file di testo

Video Tutorial: OpenOffice, come cambiare il modello predefinito dei file di testo

OpenOffice.org, la nota suite di programmi per ufficio gratuita, multi-piattaforma ed alternativa a quella celeberrima di casa Microsoft, è un prodotto ormai maturo e molto user friendly. Eppure, contiene ancora […]

Come aumentare il numero dei siti presenti nella pagina di Speed Dial in Opera Browser 9.5

Come aumentare il numero dei siti presenti nella pagina di Speed Dial in Opera Browser 9.5

Il browser Opera è apprezzato da una larga – anche se non larga quanto meriterebbe – fetta di utenza, oltre che per la velocità ed il buon livello di personalizzazioni […]

Come installare PageDefrag su Windows Vista

Come installare PageDefrag su Windows Vista

Per chi non lo conoscesse ancora, PageDefrag è un ottimo software della Sysinternals (software house adesso acquisita da Microsoft) che permette di deframmentare facilmente il file di paging e parte […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Alex

    n’altro pò faccio prima a scaricarmi MS Office eheheheh 😀

    14 Lug 2009, 12:23 pm Rispondi|Quota
  • #2Similgoogle

    Grazie, in effetti questa bella ragazza s’avvia più velocemente!

    14 Lug 2009, 1:04 pm Rispondi|Quota
  • #3Andrea Guida (Naqern)

    @ Alex: se hai qualche soldino da spendere, perché no? 😉

    @ Similgoogle: grazie a te 🙂

    ciao!

    14 Lug 2009, 3:25 pm Rispondi|Quota
  • #4EnricoG

    Boh, con Vista mi si avvia quasi istaneamente, e’ su Leopard che e’ lento come una lumaca.

    14 Lug 2009, 4:10 pm Rispondi|Quota
  • #5Sum

    Ciao.. Ho seguito il tuo post, e in effetti openoffice mi va più veloce, però mi è sorto un problema: un database creato con OO Base non mi apre più a causa di un problema col driver hsqldb.. Mi potresti aiutare? Al limite ripristino la cartella di backup, però è un peccato..

    14 Lug 2009, 5:19 pm Rispondi|Quota
  • #6Daddo

    Ragazzi scusate l’off topic, ho 1 problema con openoffice 3.1 ke non riesco a risolvere! Ad ogni avvio del sistema mi compare l’avviso x registrare openoffice….e qualunque opzione scelga, l’avviso ritorna al successivo avvio! E’ alquanto snervante! Cosa posso fare?? Grazie a tutti! 🙂

    16 Lug 2009, 2:32 pm Rispondi|Quota
  • #7Sum

    @ Daddo:
    Ciao, fai una cosa.. io il mio problema con openoffice (che non era uguale al tuo) l’ho risolto riattivando Java, fai una prova.. tentar non nuoce.

    16 Lug 2009, 3:03 pm Rispondi|Quota
  • #8Daddo

    Sum ho provato, ma niente….e se lo reinstallassi?? :-/ cmq grazie!!

    16 Lug 2009, 7:31 pm Rispondi|Quota
  • #9Sum

    @ Daddo:
    Prova in questo link
    http://wiki.services.openoffice.org/wiki/Documentation/Administration_Guide/Deactivating_Registration_Wizard
    c’è un’estensione che si installa su openoffice e rimuove la finestra di registrazione.. provala 🙂

    16 Lug 2009, 8:27 pm Rispondi|Quota
  • #10luca

    @ Daddo:

    se usi l’ultima versione di ccleaner è lui che cancella una stringa di ooo che non dovrebbe toccare, più precisamente:

    C:\Documents and Settings\”user”\Dati applicazioni\OpenOffice.org\3\user\registry\data\org\openoffice\Office\Common.xcu

    metti il percorso in esclusioni di ccleaner.
    l.

    17 Lug 2009, 1:21 pm Rispondi|Quota
  • #11Daddo

    ho risolto seguendo i vostri consigli….grazieeeee!! siete grandi!! 😉

    17 Lug 2009, 3:47 pm Rispondi|Quota
  • #12Sum

    Prego 😉

    17 Lug 2009, 5:59 pm Rispondi|Quota
  • #13Sleeping

    Grazie mille davvero, luca 🙂
    Era una di quelle piccolezze che mi stava facendo impazzire… E poi sono talmente abituato a d usare ccleaner che che pensavo fosse colpa di windows 7 =D
    Però sarebbe da far presente questa scocciatura agli sviluppatori di ccleaner perché sarebbe da correggere al più presto…

    26 Lug 2009, 2:34 pm Rispondi|Quota
  • #14Sleeping

    Come non detto! E’ già stato riportato e sembra verrà corretto nella prossima versione…
    Per chi vuole approfondire:
    http://forum.piriform.com/index.php?showtopic=22696

    🙂

    26 Lug 2009, 2:44 pm Rispondi|Quota
  • #15Francesco

    Io ho un problema diverso. Uso Windows 8 e il quickstart di OpenOffice parte all’avvio del sistema, nonostante abbia disabilitato la voce nelle opzioni del programma, causando l’utilizzo di una buona percentuale della CPU, come rilevato nel pannello “Gestione attività”. Esiste qualche soluzione?

    30 Mag 2013, 12:31 am Rispondi|Quota
Trackbacks & Pingback
  1. diggita.it