Geekissimo

Windows: cancellare velocemente le chiavi dal registro di sistema senza Regedit

 
Andrea Guida (@naqern)
26 Luglio 2009
5 commenti

Tutti coloro che in vita loro non hanno mai smanettato nel registro di Windows per cancellare una chiave precedentemente inserita (da sé stessi o da qualche software appena disinstallato) facciano un passo indietro.

Siete ancora tutti qui? Buon per voi, perché oggi vogliamo proporvi un metodo estremamente facile e veloce per cancellare le chiavi dal registro di sistema senza ricorrere al regedit e, soprattutto, senza dover navigare in menu e sotto-menu scomodi quanto il sedile di una “Panda” quando ci si è dentro in sei.

Tutto quello che vi occorre è il blocco note di Windows, di seguito la procedura da seguire.


Per capire meglio cosa stiamo andando a fare, proviamo a prendere come esempio uno script per aggiungere voci al registro di sistema (quelli con estensione “reg” funzionanti con un semplice doppio click):

[HKEY_CURRENT_USERSoftwareGeekissimo]

“Geekissimo 2″=dword:00000001

Per cancellare una chiave di questo tipo (“Geekissimo”, nel nostro caso), non dobbiamo far altro che aprire il blocco note e creare uno script che abbia questa sintassi:

[-HKEY_CURRENT_USERSoftwareGeekissimo]

Proprio così, cari amici, il trucco sta tutto in quel simbolo meno che, una volta aggiunto alla parte iniziale della chiave (dopo l’apertura della parentesi quadra), consente di cancellare quest’ultima dal registro. Basta salvare tutto in formato “.reg”, applicarlo tramite doppio click ed il gioco è fatto.

E se volessimo cancellare solo la sotto-chiave “Geekissimo 2” mantenendo intatta la chiave principale “Geekissimo”? Nulla di più semplice, basta creare ed avviare uno script “.reg” di questo tipo:

[HKEY_CURRENT_USERSoftwareGeekissimo]

“Geekissimo 2″=-

Anche in questo caso, come potete ben vedere, basta aggiungere un segno meno nel punto giusto (al posto del valore della sotto-chiave) ed il gioco è fatto.

Ricapitolando, quindi, per cancellare velocemente una chiave dal registro di sistema, non occorre altro che creare uno script con estensione “.reg” che contenga l’indirizzo della chiave da eliminare preceduto da un segno meno (posizionato dopo l’apertura della parentesi quadra). Se si desidera cancellare una sotto-chiave, bisogna riportare l’indirizzo di quest’ultima e sostituire il suo valore con un segno meno.

Più semplice di così?

Via | My digital Life
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Windows: eliminare il rettangolo di selezione tratteggiato

Windows: eliminare il rettangolo di selezione tratteggiato

Qualcuno stenta a crederci, ma esistono geek così meticolosi ai quali perfino l’appellativo “perfezionista” va stretto. Persone che, tanto per intenderci, esigono che non ci sia nemmeno una virgola fuori […]

Windows: visualizzare/nascondere le cartelle e i file nascosti con un click

Windows: visualizzare/nascondere le cartelle e i file nascosti con un click

In occasione del nostro recente post su come aprire la cartella di origine dei file dal menu contestuale di Windows XP, l’amico [email protected] ci chiese se era possibile avere un’opzione […]

Guida: aprire la cartella di origine dei file dal menu contestuale

Guida: aprire la cartella di origine dei file dal menu contestuale

Click destro, “Proprietà”, copia dell’indirizzo della cartella di destinazione, apertura dell’esplora risorse, incollamento dell’indirizzo e via. Chissà quante volte gli utenti di Windows XP sono stati costretti a questa ridondante […]

Windows: come creare una lista di tutti i processi ed i servizi attivi

Windows: come creare una lista di tutti i processi ed i servizi attivi

Quando si avverte un drastico calo delle performance del computer e/o iniziano a comparire degli strani messaggi di errore in Windows, non c’è nulla di buono all’orizzonte. In questi casi, […]

Come ottimizzare al massimo Windows XP tramite il registro di sistema

Come ottimizzare al massimo Windows XP tramite il registro di sistema

Da bravi geek sapete benissimo il ruolo fondamentale del registro di sistema nei sistemi Windows, così come sapete alla perfezione che un qualsiasi sistema operativo (diciamo in special modo quelli […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Timothy

    Ma usare il comando reg no eh? -.-

    28 Lug 2009, 7:02 pm Rispondi|Quota
  • #2Stage03

    Molto utile, mi sono appena trovato nella situazione di dover modificare il registro di sistema senza poter accedere a regedit. Vorrei solo segnalare che gli script, affinchè funzionino, devono avere l'intestazione Windows Registry Edition Version 5.00 seguita da una linea bianca

    13 Mar 2010, 6:35 pm Rispondi|Quota
  • #3Carmine

    Invece io volevo chiedere se esiste il modo di eseguire tali modifiche senza che chieda sempre la conferma… tipo come fanno alcune utilities che modificano il registro in modo del tutto automatico….
    C'è soluzione??

    8 Dic 2010, 10:13 pm Rispondi|Quota
  • #4Carmine

    E un'altra cosa… sempre un operazione che fanno molte utilities:
    come si può aprire il registro di sistema in un determinato indirizzo.
    ex:
    aprire la pagina in:
    current version/software/microsoft/widnwos… blabla

    Risposte xD..???

    8 Dic 2010, 10:17 pm Rispondi|Quota
  • #5elettrico

    salve. come posso fare a eliminare una pagina web che si è installata da sola e si apre ogni volta che apro una qualsiasi pagina ?

    9 Mag 2011, 1:27 pm Rispondi|Quota