Geekissimo

Email web-based o desktop based?

 
Gabriele Falistocco
28 Luglio 2009
20 commenti

2009-07-26_190239

Fino a qualche anno fa chiunque avesse necessità “serie” dalla propria email non poteva far altro che installarsi un software desktop sul proprio sistema ed utilizzarlo (Microsoft Outlook o Microsoft Windows Live Mail, Eudora, Thunderbird, Opera mail…). Al giorno d’oggi, al contrario, esistono applicazioni web-based molto interessanti e con funzioni degne di qualsiasi software desktop come Gmail o Hotmail.

Non è un caso che Thunderbird stia vivendo una vita parallela rispetto al fratello più famosso della Mozilla Foundation, e cioè Firefox. Fino a qualche tempo fa i rilasci delle due applicazioni proseguivano più o meno sullo stesso binario, ma un paio di anni fa questo idillio si è interrotto e il team di sviluppo di Thunderbird prosegue più a rilento che mai. Eudora ha cessato, nel frattempo, di essere sviluppato ed ora è disponibile in beta testing solo come estensione di Thundebird.


Le aziende, per i motivi più disparati, non si lasciano tentare dalle soluzioni email web-based come Gmail (nonostante gli sforzi che Google stia continuamente sostenendo per promuovere le proprie soluzioni all’interno del mondo business) e mantengono, per i propri dipendenti, esclusivamente soluzioni desktop (anche se Outlook Web Access può essere reso disponibile su piattaforme superiori ad Exchange Server 2003).

L’epopea dei client email desktop based sembra essere, quindi, al suo capolinea o almeno fortemente ridotti rispetto al passato in cui rappresentavano uno dei software indispensabili all’interno del proprio corredo informatico.

Ed eccomi, quindi, a porvi la fatidica domanda: chi di voi utilizza un client desktop based per la gestione della propria posta (e, in caso, indicate quale questo sia), chi di voi, al contrario, utilizza l’interfaccia web per accedere al suo account di posta elettronica, e chi, da bravo geek, ha messo in piedi un robusto sistema per cui convivono sia il client desktop, sia l’interfaccia web?

Photo credit: LifeHacker

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Spam tramite email o tramite social network: a che punto siamo?

Spam tramite email o tramite social network: a che punto siamo?

I geek più accorti si saranno anche dimenticati della questione “spam”, capaci come sono di settare ed utilizzare filtri di cui poi, praticamente, ci si dimentica anche l’esistenza per quanto […]

I “patiti” dell’informatica, i cosiddetti “early-adopters”, spendono molto più tempo con Microsoft che non con Google, Facebook, Skype…

I “patiti” dell’informatica, i cosiddetti “early-adopters”, spendono molto più tempo con Microsoft che non con Google, Facebook, Skype…

Quando i patiti dell’informatica si siedono al computer quali software utilizzano? E di quali appicazioni Web o siti si servono? Stando a una nuova ricerca, tutte applicazioni Microsoft: Outlook, Office […]

10 ottimi strumenti per sincronizzare qualsiasi tipo di informazione tra diversi dispositivi

10 ottimi strumenti per sincronizzare qualsiasi tipo di informazione tra diversi dispositivi

Anche chi non è propriamente geek conosce l’importanza e l’utilità di avere i propri dati sincronizzati tra diversi dispositivi. Dal PC di casa al portatile che si usa al lavoro, […]

Tutti i segreti per la ricerca dei messaggi in Gmail

Tutti i segreti per la ricerca dei messaggi in Gmail

Così come tutti gli altri ottimi servizi forniti da “big G”, anche Gmail riesce sempre a nascondere funzionalità molto utili che talvolta riescono a sfuggire anche ai veri geek. Proprio […]

5 add-on gratuiti per far diventare Microsoft Outlook un social software

5 add-on gratuiti per far diventare Microsoft Outlook un social software

Microsoft Outlook non ha davvero bisogno di presentazioni, è uno dei software di posta elettronica, agenda, rubrica e lettura dei feed RSS più utilizzati al mondo, però non tutti sanno […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1s3thzzate tutte le cartelle di posta sia

    Ho sempre preferito i client, thunderbird in particolare, con qualche piccolo accorgimento in modo da avere sincronizzate tutte le cartelle di posta sia tra gli OS di uno stesso computer che tra quelli di computer diversi.

    Il client mail è un software irrinunciabile per me.

    28 Lug 2009, 1:33 am Rispondi|Quota
  • #2Danilo Freiles

    In un paese dove la connessione ad internet spesso è un optional… desktop.
    Thunderbird.

    28 Lug 2009, 1:44 am Rispondi|Quota
  • #3pegaso

    Thunderbird è il migliore provato sino ad ora.

    28 Lug 2009, 6:41 am Rispondi|Quota
  • #4ibberna

    entambi:
    uso Outlook in modo da avere le mie mail anche offline, velocizzarne la ricerca. in più più facilmente posso dividere le mie mail in cartelle al secondo del mittente …
    uso Gmail in quanto unico clint(per quanto ne so io) che mi permetta di mantenere online la posta anche sopo essere stata scaricata. in questo modo posso leggere la mia posta, e le mail vecchie, anche da altri computer senza avere a disposizione il mio computer!

    28 Lug 2009, 6:48 am Rispondi|Quota
  • #5Diego

    Da quando Gmail ha aggiunto l’inserimento delle immagini nella mail ho quasi abbandonato Thunderbird… ora per le impaginazioni complesse uso Google Docs (che ha un editor superiore a Gmail ma inferiore a qualsiasi software) e poi copio incollo in Gmail.
    Rimpiango Thunderbird per le impaginazioni più complesse ma, dato che accedo alla webmail dalle postazioni più disparate mi sono anituato alla interfaccia di Gmail. Che poi tralaltro è velocissima.
    Thunderbird lo uso per l’utilizzo offline… anche se ho installato Gears e potrei addirittura usare quello… ma non mi fido della sincronizzazione che avviene poi dopo quindi normalmente disattivo l’estensione

    28 Lug 2009, 7:21 am Rispondi|Quota
  • #6sciacallo010

    Danilo Freiles dice:

    In un paese dove la connessione ad internet spesso è un optional… desktop.
    Thunderbird.

    scusa ma se non hai internet comunque thunderbird non ti serve a niente.

    se poi intendevi per leggere le email quando non sei connesso puoi benissimo usare gmail offline, un servizio di gmail grazie al quale puoi leggere le email anche offline.

    come si sarà capito uso gmail

    28 Lug 2009, 8:52 am Rispondi|Quota
  • #7softcodex

    il migliore é outlook, che NON uso (soprattutto per soluzioni business).
    thunderbird é la valida alternativa, che uso (con qualche estensione per cercare di parificarlo ad outlook).

    poi anche soluzioni web-based, sia gmail che il nostro webmail (su base mdaemon, ottimo ma caruccio)

    da poco sto provando google apps, per sfruttare gmail & co. con un proprio dominio e devo dire che mi pare buono in quasi tutto quello che ho potuto vedere.
    l’unico neo rimane il fatto che la grande G controlla un pezzo in piu della nostra vita.

    Ave.

    28 Lug 2009, 9:10 am Rispondi|Quota
  • #8Pjt

    Tunderbird per le caselle postali personali, più alcune gestite via web, quelle che do in giro su Internet, che mi permettono di gestire la posta senza leggerla e cancellare Spam e compagnia senza nemmeno scaricarle.
    Al lavoro Outllok 2007, sconsigliatissimo (rende impossibile rispettare la netiquette ed è complicato da usare).

    28 Lug 2009, 9:45 am Rispondi|Quota
  • #9Lucio

    Personalmente ormai da anni uso esclusivamente Gmail on line per uso personale, con l’unica grossa pecca di non poter richiedere notifiche di lettura o consegna! …ma cosa aspettano? ..si lo so che è possibile con procedure che prevedono l’inserimento di immagini o script, ma un sistema così avanzato lo dovrebbe prevedere di default. E poi con il fantastico Gmail Notifier per Win 7 è na favola!
    Sul lavoro invece più classicamente Thunderbird: anche se purtroppo la versione 2 è ormai veramente troppo obsoleta rispetto alla potenzialità di Foxmail o Postbox!!!

    28 Lug 2009, 10:12 am Rispondi|Quota
  • #10Danilo Freiles

    @ sciacallo010:

    gmail offline immagino che sia un programma Desktop, quindi equivale a Thunderbird a livello di argomento “Email web-based o desktop based”.
    Io non parlo di programma, io parlo di sistema di gestione della posta.

    Internet è un optional in italia, perché se vai in certe zone (che non sono la cima del Monte Bianco, ma sono poco fuori città) l’ADSL non esiste e questo vale anche per la connessione da rete mobile.
    In questo caso che fai? Ti attacchi ad un modem 56k per collegarti a gmail? E dopo quante ore ti si apre la pagina?
    In questo caso quindi ritengo sia meglio la gestione Desktop.
    Per gli altri casi penso che l’Email web-based sia un’ottima soluzione.
    MA NON IN TUTTA L’ITALIA!

    28 Lug 2009, 10:57 am Rispondi|Quota
  • #11cassaro

    Uso Outlook, Thunderbird, Il palmare (HTC Tytn2) e la posta web mail tutti sincronizzati tramite imap.
    Outlook come client mail per me rimane il migliore ma spesso succhia troppe risorse (per lavoro uso molto le macchine virtuali installate sul mio pc). In questi casi passo a Thunderbird che è nettamente più leggero (ma ha la pecca della non sincronizzazione dell’agenda col palmare).
    Quando sono in giro e c’è qualche wi-fi zone uso il palamare.
    Quando sono in giro senza notebook ma c’è qualche pc che può andare in rete uso la web mail.
    Per gmail uso principalmente la web mail (anche se la gestione “a conversazioni” non la mando proprio giù).
    Per la posta aziendale preferisco i client (la web mail fa un pò pena)

    28 Lug 2009, 11:14 am Rispondi|Quota
  • #12renato

    Mail personale su GMail con 5 account che fengono scaricati da POP3, Mail Business su GoogleApps…entrambe le mail vengono interrogate come IMAP dal mio iPod Touch, da mail del mio iMac da web quando sono dai clienti e da Thunderbird versione Portable sulla mia chiavetta USB…tutti perfettamente allineati…credo di essere arrivato alla soluzione definitiva x le mie esigenze.

    28 Lug 2009, 11:52 am Rispondi|Quota
  • #13Spado

    @Lucio Guarda che un Gmail Notifier che tanto desideri esiste ;)!

    Comunque io uso esclusivamente Gmail online, poichè formattando circa ogni due settimane non ho comodo ad installare ogni volta un client… Ad ogni modo Gmail associato al nuovo iGoogle gira che è una favola :P…
    Se proprio vogliamo dirla tutta comunque c’è anche il mio iPod Touch che riceve le mail di Gmail tramite IMAP ed emette un suono ad ogni email ricevuta 😀 (anche a computer ed iPod “spenti” XD)!

    28 Lug 2009, 12:04 pm Rispondi|Quota
  • #14Dariett

    Uso thunderbird perchè con un click controllo le varie caselle di posta e poi utilizzando ubuntu non perdo mai le email e le impostazioni anche quando formatto 😉

    28 Lug 2009, 12:52 pm Rispondi|Quota
  • #15Fabrizio Cinti

    Uso gmail e Thunderbird come client IMAP. Quest’ultimo, quasi per ovviare alla limitazione di gmail riguardo le richieste di conferma.

    Finché non implementano questa feature faranno fatica ad introdursi nel mondo aziendale, soprattutto in Italia.

    28 Lug 2009, 3:07 pm Rispondi|Quota
  • #16odone

    Per la posta personale a casa e quella lavorativa in ufficio uso Thunderbird 2 con la comodissima estensione Lightining.
    Per la posta personale in ufficio uso la webmail di Yahoo (Firefox con estensione YMailNotifier per essere avvisato in tempo reale caso di nuove mail), così non lascio tracce…

    28 Lug 2009, 3:17 pm Rispondi|Quota
  • #17Locix

    Prima non conoscendo i client usavo solo il web…poi Firefox mi ha presentato il suo fratellino…è ormai uso solo Thunderbird perchè mi fa scaricare velocemente la posta…la togli dal web e poi se si hanno tanti account sparsi basta registrarli e scarica la posta velocemente da tutti gli account….semplice, veloce, utile

    28 Lug 2009, 4:04 pm Rispondi|Quota
  • #18Lucio

    @Spado Lo so che Gmail Notifier per Windows 7 esiste ed infatti ne sono un felice utilizzatore!!!
    Per il resto che mi dite in proposito delle ricevute di lettura con Gmail?
    E vi faccio un’altra domanda, se posso: una dritta su come far girare sullo stesso pc contemporaneamente thunderbird 2 installato e thunderbird 3 portable? …senza ricevere la notifica: un’altra sessione di Thunderbird già attiva!

    28 Lug 2009, 4:27 pm Rispondi|Quota
  • #19DAG

    A lavoro uso Outlook dal 2000 e non posso dire di trovarmi male… Ha qualche problema con le ricerche, ma con lookout ho risolto…
    Senza contare che uso Outllook in un dominio, con Exchange etc.

    Fino ad un paio di anni fa per le e-mail personali ho sempre usato Thunderbird, ma ricevevo massimo 5 mail al giorno.
    Ha grandi potenzialità, ma è troppo acerbo per competere con Outlook…
    Vorrei decantarne le lodi, ma per l’uso che faccio della posta, Outlook batte Thunderbird 10 a 1.

    Ora per le email private uso gMail e praticamente non ho problemi… Con HSDPA da cellulare (i900 Omnia) e chiavetta 3 per il MacBook è come se avessi l’ADSL sempre con me…

    28 Lug 2009, 5:22 pm Rispondi|Quota
  • #20Stewie

    The Bat + Antispam Plugin.

    28 Lug 2009, 7:57 pm Rispondi|Quota