Geekissimo

Bing stupisce di nuovo tutti, con… la canzonetta peggiore di sempre

 
Superkick
7 Agosto 2009
8 commenti

Avevamo pensato che con lo spot per pubblicizzare Internet Explorer 8, decisamente privo di senso e di cattivo gusto, Microsoft avesse toccato il fondo per quanto riguarda le sue iniziative di marketing, ma a quanto pare le iniziative pubblicitarie difficilmente apprezzabili dagli utenti non sono ancora finite. E se il precedente spot perlomeno impegnava attori professionisti, questa canzonetta per pubblicizzare Bing sembra proprio opera di un dilettante, in tutti i sensi.

Recentemente, infatti, lo staff di Bing, cavalcando l’onda dei buoni risultati ottenuti, ha indetto un concorso per scegliere una canzonetta divertente ed orecchiabile da associare al prodotto. Il vincitore è questo video, che ha fatto guadagnare al proprietario ben $500 di premio e una grande notorietà in tutto il web. Purtroppo per lui, questa notorietà non è dovuta alla bellezza della melodia, o alla sua bravura come ballerino, ma dall’estrema stupidità della scenetta messa su.

Il video, dalla durata di 1 minuto e 13 secondi, vede come protagonista un uomo di nome Jonathan Mann, il quale oltre a cantare una canzone dal testo piuttosto limitato “Bing, Bing, Bing Goes The Internet” si limita ad aggiungere una coreografia di 4 ombre bianche alle sue spalle, il tutto su uno sfondo nero con il logo di Bing. Una scelta dovuta probabilmente proprio alla qualità piuttosto scadente del video, che sta facendo il giro di tutta la rete, come sicuramente non avrebbe fatto se fosse stato relativamente normale.

Complimenti a Microsoft, dunque, per questa scelta, che ricalca le strategie di marketing virale che sono state alla base del successo di spot come quello della T-Band di Tim, criticato da moltissimi ma di fatto conosciuto da tutti.

Via | TechCrunch

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Bing, il motore di ricerca firmato Microsoft diviene ora “Visual Search”

Bing, il motore di ricerca firmato Microsoft diviene ora “Visual Search”

Altre grandi novità sono in arrivo in casa Microsoft e questa volta sembra trattarsi proprio di qualcosa di davvero interessante. Oramai qui su Geekissimo si è parlato non poche volte […]

Scovare quali domini risiedono sullo stesso Server con Bing

Scovare quali domini risiedono sullo stesso Server con Bing

Nonostante pareri discordanti e qualche occasionale critica, Bing, il neonato motore di ricerca made in Redmond, sta raccogliendo un discreto successo in tutto il mondo, arrivando persino a raggiungere e […]

BingTweets, un innovativo strumento nato dalla collaborazione tra Microsoft e Federated Media

BingTweets, un innovativo strumento nato dalla collaborazione tra Microsoft e Federated Media

Dopo l’arrivo di Bing, ecco far capolino un altro interessante prodotto di casa Redmond, ossia quello che appare come una sorta di incrocio tra il neo motore di ricerca targato […]

Bing Travel, Microsoft propone innovazioni anche per i viaggiatori.

Bing Travel, Microsoft propone innovazioni anche per i viaggiatori.

Il grande periodo di subbuglio che la Microsoft sta attraversando in questo momento sta portando alla luce tutta una serie di prodotti innovativi ed interessanti. A pochi giorni dal lancio […]

Bing, alla scoperta del nuovo motore di ricerca di casa Microsoft

Bing, alla scoperta del nuovo motore di ricerca di casa Microsoft

E’ finalmente stato reso disponibile all’uso, in versione beta, Bing, il nuovo motore di ricerca lanciato dalla Microsoft, creato con l’intento di prendere il posto di Live Search e di […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1fabio

    una sola parola: orribilante

    7 Ago 2009, 9:58 am Rispondi|Quota
  • #2corrado

    Concordo con l’autore del post. La viralità del video è fuori discussione: canzone orecchiabilissima ( a me ricorda vagamente “lemon tree” dei fools garden), tipo spontaneo col quale ci si identifica facilmente, video non professionale (altro motivo di identificazione), voce non perfettamente intonata.
    Ottimo marketing ragazzi. 😉
    ciao

    7 Ago 2009, 10:06 am Rispondi|Quota
  • #3Cesaretiv

    adesso non riesco a togliermela dalla testa

    bing goes the internet …..

    7 Ago 2009, 10:13 am Rispondi|Quota
  • #4Pjt

    Una canzone ed un video all’altezza del motore di ricrca: entrambi fanno abbastanza pena…

    7 Ago 2009, 10:51 am Rispondi|Quota
  • #5Leonardo

    Senza parole XD

    7 Ago 2009, 12:42 pm Rispondi|Quota
  • #6maurr

    interessante,fa la coppia con quello spot sulla navigazione anonima di explorer 8 dove c’era una donna che trovava la cronologia dei siti web del compagno,guardava schifata e riversava sopra a lui ( nel vero senso della parola) il contenuto predigerito della sua colazione.Non saprei dire quale delle due sia piu’ puntini puntini…scusate il post tremendo ma gli spot non li ho fatti io…

    7 Ago 2009, 2:27 pm Rispondi|Quota
  • #7Albysanta

    Bè, per 500$…
    In più è orecchiabile 🙂
    ^___________^

    7 Ago 2009, 5:01 pm Rispondi|Quota
  • #8Strageek

    dovrebbero darci 500 dollari per ascoltarla….

    10 Ago 2009, 5:05 pm Rispondi|Quota