Geekissimo

Crea un messaggio sul web che si autodistrugge con Vanish

 
Gabriele Falistocco
8 Agosto 2009
0 commenti

2009-08-06_184806

Il web 2.0 ha portato una gran mole di dati personali sul web, accessibili in vari luoghi del web che ne rendono spesso impossibile il reale controllo e la possibilità finale di un sano “delete” che cessi di rendere pubblico il singolo dato.

In soccorso, anche se in modo abbastanza elaborato, esiste Vanish, un servizio creato da Roxana Geambasu, ricercatrice dell’Università di Washington. Il sistema converte un testo in una chiave incomprensibile al normale lettore (denominata VDO, cioè Vanish Data Objects), inseribile in qualsiasi tipo di comunicazione (mail, social-network, chat…), e dotata di una scadenza, rendendolo impossibile da leggere oltre una data predefinita.


Il servizio si presenta, per ora, come un prototipo funzionante di una ricerca universitaria ed è disponibile sia all’interno di una pagina web (con una semplice casella di testo in cui inserire il testo ed ottenere il testo decifrato), sia in qualità di plugin di Firefox per rendere più comodo il suo utilizzo.

Ecco uno screencast esplicativo di quanto Vanish può realizzare:

Viene precisato, comunque, che il sito è ancora un prototipo e che potrebbe non essere esente da bug e, soprattutto che non può raggiungere una sicurezza del 100%, perchè la chiave potrebbe essere recuperata prima della sua effettiva cancellazione. Una soluzione complementare potrebbe essere l’utilizzo abbinato di una chiave PGP per codificare il testo in base ad una chiave, codificarlo poi con Vanish e pubblicarlo sul web. Il messaggio, a quel punto, risulterà codificato e, dopo qualche ora, impossibile da rintracciare il web.

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
PrivacyFix, un’estensione per proteggere la privacy online

PrivacyFix, un’estensione per proteggere la privacy online

Svariate piattaforme social hanno suscitato serie preoccupazioni in fatto di privacy degli utenti che, specie nel corso degli ultimi tempi, hanno dovuto imparare ad impostare personalmente e spesso anche con […]

8 ottimi strumenti gratuiti per monitorare e proteggere i siti web

8 ottimi strumenti gratuiti per monitorare e proteggere i siti web

Chi gestisce un sito web o un blog lo sa benissimo: non c’è nulla di peggio che vedere la propria “creatura” off-line, magari per motivi sconosciuti e senza sapere da […]

I migliori 10 plugin per la sicurezza dei blog WordPress

I migliori 10 plugin per la sicurezza dei blog WordPress

Geek o non geek, chiunque abbia un blog basato sulla celeberrima piattaforma WordPress, non può che avere a cuore la sicurezza della propria creatura on-line. E’ infatti risaputo che, così […]

Come essere sicuri quando si utilizzano PC e connessioni Wi-Fi pubbliche

Come essere sicuri quando si utilizzano PC e connessioni Wi-Fi pubbliche

Quasi ogni geek, almeno una volta nella vita, ha a che fare con dei computer pubblici che molte volte si appoggiano su reti Wi-Fi pubbliche. Una situazione del genere può […]

Cloud computing nuova era del web?

Cloud computing nuova era del web?

“Immaginate se, ogni volta che volete un bicchiere d’acqua, doveste prima accertarvi di aver collegato una pompa al pozzo e di aver sistemato tutti i filtri. E se un paio […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento