Geekissimo

Microsoft: Internet Explorer 6 non può morire

 
Superkick
14 Agosto 2009
11 commenti

Microsoft: Internet Explorer 6 non può morire

Sembrava che finalmente, dopo sforzi immani da parte di utenti di tutto il mondo, Microsoft si fosse decisa ad abbandonare totalmente Internet Explorer 6, il noto browser predefinito di Windows XP, il quale continua a detenere una grande fetta del difficile mercato dei browser nonostante sia stato ormai dichiarato da tutti – inclusa Microsoft – vecchio ed obsoleto.

Il motivo per cui molti utenti decidono di non passare a browser più moderni ed aggiornati è dovuto senza dubbio al fatto di non conoscere browser alternativi come Firefox, Opera e Chrome, una mancanza che servizi estremamente popolari come YouTube e Facebook stanno cercando di colmare invitando i propri utenti ad aggiornarsi, per motivi sia di performance che di sicurezza. A quanto pare però, a qualcuno in quel di Redmond queste iniziative non vanno bene.

Secondo quanto dichiarato in un post sul blog ufficiale di Internet Explorer, infatti, per i piani alti dell’azienda di Redmond “il termine del supporto a Internet Explorer 6 non è attualmente una valida opzione“. Il post è stato scritto da Dean Hachamovitch, il General Manager del team di Internet Explorer, il quale ha rilasciato anche diverse altre dichiarazioni:

For technology enthusiasts, this topic seems simple. Enthusiasts install new (often unfinished or “beta”) software all the time. Scores of posts on this site and others describe specific benefits of upgrading. As a browser supplier, we want people to switch to the latest version of IE for security, performance, interoperability, and more. So, if all of the “individual enthusiasts” want Windows XP machines upgraded from IE6, and the supplier of IE6 wants them upgraded, what’s the issue? The choice to upgrade software on a PC belongs to the person responsible for the PC.

Per quanto riguarda le aziende, le quali continuano ad usare in massa la vecchia versione del browser Microsoft, le sue parole sono state le seguenti:

They balance their personal enthusiasm for upgrading PCs with their accountability to many other priorities their organizations have. As much as they (or site developers, or Microsoft or anyone else) want them to move to IE8 now, they see the PC software image as one part of a larger IT picture with its own cadence.

La dichiarazione che tutti aspettavamo invece, il motivo per cui non si può interrompere il supporto, è molto semplice e coincisa:

Dropping support for IE6 is not an option because we committed to supporting the IE included with Windows for the lifespan of the product. We keep our commitments. Many people expect what they originally got with their operating system to keep working whatever release cadence particular subsystems have.

In sostanza, quindi, per assistere ad un vero declino di Internet Explorer 6 dovremo prima assistere ad un declino di Windows XP, il quale probabilmente avverrà dopo la cessazione del supporto, ripetutamente esteso a causa del relativo insuccesso di Windows Vista. Che sia la volta buona? Non ci resta che sperarlo.

Via | Mashable

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Finalmente, Microsoft sconsiglia l’utilizzo di Internet Explorer 6

Finalmente, Microsoft sconsiglia l’utilizzo di Internet Explorer 6

Le premesse ormai c’erano tutte, bastava solo la conferma dall’alto per mettere definitivamente una pietra sopra alla faccenda. E così è stato: Microsoft ha finalmente deciso di sconsigliare ufficialmente l’utilizzo […]

IE6Offenders, quali aziende usano ancora Internet Explorer 6?

IE6Offenders, quali aziende usano ancora Internet Explorer 6?

Continua l’interminabile saga di Internet Explorer 6, la quale ha visto succedersi decine e decine di siti, blog, forum e iniziative volte a sensibilizzare l’opinione pubblica degli utenti riguardo all’ormai […]

Continua la campagna di sensibilizzazione contro Internet Explorer 6

Continua la campagna di sensibilizzazione contro Internet Explorer 6

Dopo la decisione di YouTube di sconsigliare l’utilizzo di Internet Explorer 6, oltretutto terminando a breve il suo supporto, continua la campagna di sensibilizzazione portata avanti da migliaia di utenti […]

YouTube sta per interrompere il supporto a Internet Explorer 6

YouTube sta per interrompere il supporto a Internet Explorer 6

Croce (senza delizia) di ogni webmaster, il caro vecchio Internet Explorer 6 continua ad essere uno dei browser più usati al mondo, nonostante sia ormai obsoleto, estremamente lento e inadatto […]

Vista, come scaricare Firefox ed Opera senza passare per Internet Explorer o altri browser

Vista, come scaricare Firefox ed Opera senza passare per Internet Explorer o altri browser

Gli esperti di tutto il mondo si stanno scervellando per capire l’origine di una strana patologia che sta affliggendo sempre più geek. Si tratta di uno strano “morbo” che mostra […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Fexys

    Una traduzione delle citazioni no eh? Non è detto che il lettore sappia leggere l’inglese.. grazie!

    14 Ago 2009, 2:28 am Rispondi|Quota
  • #2Elekshake

    Prima che cada Windows XP passerà molto, molto tempo!
    I pc di concorrenza che smettono di funzionare nel giro di mesi (O al massimo un paio d’ anni) sono iniziati ad uscire con i giochi next-gen e con la release delle varie versioni di Vista…
    Anche se chiuderanno l’ assistenza ad XP (Come tra l’ altro più volte hanno accusato di fare e non hanno ancora fatto) ci saranno sempre milioni di copie (Sia vendute che crackate) che continueranno a girare…
    Ci sono non pochi utenti windows che inoltre passano da Vista a XP anche perdendo la garanzia del computer perché l’ amico gli ha detto che Windows Vista fa schifo…
    Poi ci sono i Pro-Windows, che continueranno a mandare avanti il sistema operativo perché sostenitori accaniti…
    Ed infine tutte quelle aziende che purtrppo debbono utilizzare tale sistema operativo per policy…
    Ma soprattutto gli “affezionati”: tutte quelle persone che accoppiano internet = grande E di colore blu, che per abitudine al sistema e disadattati ai cambiamenti preferiranno una vecchia versione di Windows per poter lavorare..
    Con una non troppo obsoleta release poi hanno fornito il download di tutte le versioni di IE (E se non erro ci avete nche pubblicato un articolo) con la qual si possono utilizzare contemporaneamente 11 browser di casa microsoft, a partire dalla primissima versione!
    Si eliminerà prima o poi, col tempo, ma prevedo che di acqua sotto i ponti ne passerà tanta… troppa!

    14 Ago 2009, 6:48 am Rispondi|Quota
  • #3giusalex1

    ma non è possibbile quel browser è una rovina per internet!

    14 Ago 2009, 9:05 am Rispondi|Quota
  • #4Silver D

    Ma fare in modo che IE6 si aggiorni automaticamente all’8 non c’è verso? 😀

    14 Ago 2009, 11:25 am Rispondi|Quota
  • #5Vincent

    io posso dire che nessuno usa IE 6 oltre le aziende che costringono ad usarlo, ne ho la prova, sotto casa mia c’è mio nonno che ha un magazzino e un officina ford, nei pc ho trovato sto maledetto IE 6 e mi sono incazzato di brutto, o provato ad installare safari e non funzionava più niente diceva che supporta solo IE 6, nemmeno firefox ò_ò per fortuna microsoft ha fatto la visualizzazione compatibilità e sono riuscito ha installarci IE 8

    14 Ago 2009, 12:19 pm Rispondi|Quota
  • #6Arkay_Infernal

    Ma fare in modo che quando un utente apre Internet Explorer 6 apre automaticamente l’aggiornamento a Internet Explorer 8 e che non si possa bloccare. Così tutti avranno IE 8.

    14 Ago 2009, 12:20 pm Rispondi|Quota
  • #7Oliver

    Ancora più bello se qualche bontempone mette in giro qualcosa per far fare l’aggiornamento automatico a Firefox e lo imposta come browser predefinito!!! 😀

    14 Ago 2009, 1:34 pm Rispondi|Quota
  • #8@nonimo

    @ Fexys:
    For technology enthusiasts, this topic seems simple. Enthusiasts install new (often unfinished or “beta”) software all the time. Scores of posts on this site and others describe specific benefits of upgrading. As a browser supplier, we want people to switch to the latest version of IE for security, performance, interoperability, and more. So, if all of the “individual enthusiasts” want Windows XP machines upgraded from IE6, and the supplier of IE6 wants them upgraded, what’s the issue? The choice to upgrade software on a PC belongs to the person responsible for the PC.
    Per gli entusiasti della tecnlogia, questo argomento sembra semplice. Gli entusiasti installano sempre nuovi programmi (spesso non rilasciati ufficialmente o in fase “beta”). Numerosi articoli su questo e su altri siti descrivono i benefici specifici di tenere aggiornati i programmi. Come fornitori di browser, vogliamo che la gente passi all’ultima versione di IE per motivi di sicurezza, prestazioni, intraoperabilità, ecc. Così, se tutti gli “individui entusiasti” vogliono computer con Windows XP e con IE6 preinstallato, nonostrante il fornitore di browser consigli un browser più moderno, qual è il problema? La scelta di aggiornare o meno un programma installato spetta alla persona responsabile del PC.

    They balance their personal enthusiasm for upgrading PCs with their accountability to many other priorities their organizations have. As much as they (or site developers, or Microsoft or anyone else) want them to move to IE8 now, they see the PC software image as one part of a larger IT picture with its own cadence.
    Loro (riferito alle aziende) bilanciano il loro entusiasmo personale con responsabilità a molte altre priorità che hanno le loro organizzazioni, invece di aggiornare i programmi dei loro PC. Indipendentemente da passare a IE8, loro (o gli sviluppatori di siti, o Microsoft o chiunque altro) vedono l’immagine di un programma come parte di una grande immagine IT con la sua cadenza.

    Dropping support for IE6 is not an option because we committed to supporting the IE included with Windows for the lifespan of the product. We keep our commitments. Many people expect what they originally got with their operating system to keep working whatever release cadence particular subsystems have.
    Discontinuare il supporto per IE6 non è un’opzione perchè ci siamo presi l’impegno di supportare IE incluso in Windows per tutta la durata del prodotto. Noi manteniamo gli impegni. Molti si aspettano quello che originariamente hanno avuto con il loro sistema operativo per continuare a lavorare a prescindere dalla cadenza di particolari sottosistemi.

    Scusate per eventuali errori, ma ho tradotto molto velocemente.

    14 Ago 2009, 4:47 pm Rispondi|Quota
  • #9Xox94

    Oliver dice:

    Ancora più bello se qualche bontempone mette in giro qualcosa per far fare l’aggiornamento automatico a Firefox e lo imposta come browser predefinito!!!

    Uhm… ie6 fa schifo in sicurezza… si potrebbe fare un ActiveX che permetta l’installazione di firefox in automatico! (ma anche altri browser)
    Non vi sembra buona come soluzione??? IE6 deve morire!!!

    14 Ago 2009, 9:25 pm Rispondi|Quota
  • #10Elekshake

    @ Oliver:
    Se qualche “bontempone” mette in giro qualcosa per fare l’ aggiornamento automatico a Firefox molto probabilmente si muoverebbero accuse contro i produttori Mozilla stessi accusandoli di aver messo in giro questo qualcosa per l’ aggiornamento automatico, e metterli nei casini per suppoortarli non è il massimo xD

    16 Ago 2009, 2:03 am Rispondi|Quota
  • #11problem-error

    Beh, con la versione di windows 7 europa ci saranno installati più browser così saranno contenti tutti

    2 Set 2009, 4:08 pm Rispondi|Quota