Geekissimo

Wikipedia in Inglese raggiunge 3 milioni di articoli

 
Superkick
19 Agosto 2009
22 commenti

Wikipedia

Nuovo traguardo raggiunto per Wikipedia, la famosissima enciclopedia libera online, la quale si trova ora a festeggiare il raggiungimento di quota 3 milioni di articoli nella versione inglese, un traguardo strabiliante che fino a poco tempo fa era totalmente impensabile. Probabilmente lo staff dell’Enciclopedia Libera ha deciso di proporre la nuova grafica proprio in vista di questo prestigioso traguardo, celebrando così il meritato successo planetario della creatura di Jimmy Wales.

Il tremilionesimo articolo è quello dedicato a Beate Marie Eriksen, attrice norvegese famosa per la sua partecipazione nella soap opera Hotel Cæsar. Cogliendo inoltre l’occasione per dare un’occhiata alle altre statistiche, si viene a sapere che il numero di utenti registrati di Wikipedia ammonta a 11 milioni, le visite giornaliere sono 60 milioni, le pagine 34 milioni (aggiornate 470 milioni di volte) e il numero totale di voci, incluse anche le altre lingue, è di ben 13 milioni.

Non ci resta che aspettare ulteriori novità e pietre miliari come questa, ringraziando nel frattempo tutta la community di Wikipedia per il suo eccellente lavoro nel tenere organizzata, pulita e libera da spam e vandalismi la più famosa enciclopedia online. Guardando queste enormi cifre, sembra proprio che il sogno di Jimmy Wales di superare la storica Enciclopedia Britannica si stia avvicinando sempre più. Voi che ne dite?

Via | Mashable

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Okawix, visualizzare Wikipedia offline

Okawix, visualizzare Wikipedia offline

Salve cari lettori di Geekissimo, vi siete ripresi da ferragosto? Se sì, oggi vi proponiamo un software freeware per poter visualizzare Wikipedia in maniera offline. Se volessimo essere veritieri in […]

Confronta una pagina di Wikipedia con la corrispondente in inglese semplificato: AgainButSlower!

Confronta una pagina di Wikipedia con la corrispondente in inglese semplificato: AgainButSlower!

Nel corso degli anni, malgrado il contrasto di diretti concorrenti, come ad esempio Google Knol, Wikipedia, l’enciclopedia libera per definizione, non ha mai sentito significativi cali, ma anzi, è sempre […]

Navify, ovvero Wikipedia arricchita di Video e Immagini

Navify, ovvero Wikipedia arricchita di Video e Immagini

Dagli inizi della sua storia fino ad oggi, il Web ha sempre avuto come punto di riferimento lo scopo di condividere informazioni con il mondo. Contemporaneamente, motori di ricerca come […]

Ecco un ottimo servizio per analizzare le statistiche di ogni singolo articolo di Wikipedia, notate nulla di strano?

Ecco un ottimo servizio per analizzare le statistiche di ogni singolo articolo di Wikipedia, notate nulla di strano?

Proprio l’altro ieri vi abbiamo parlato dei problemi che negli ultimi periodi stanno affliggendo Wikipedia, problemi che riguardano soprattutto la parte contenutistica e vedono schierati da una parte gli “inclusionisti“, […]

Il grande bivio di Wikipedia. Voi come vi schierate?

Il grande bivio di Wikipedia. Voi come vi schierate?

In questi giorni c’è un certo fermento attorno a Wikipedia, tant’è che ce ne stiamo occupando molto frequentemente. L’enciclopedia, che ormai è arrivata a oltre 9 milioni di voci in […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Nexso

    Dico che la wikipedia è una figata e che dovrebbe essere riconosciuta dall’Unesco come patrimonio dell’umanità.

    19 Ago 2009, 4:43 am Rispondi|Quota
  • #2andrea

    comunque le statistiche sulla home italiano non sono aggiornate dal 4 agosto.

    19 Ago 2009, 12:15 pm Rispondi|Quota
  • #3Luckz

    La nostra ha quasi raggiunto le 600.000 voci, ma dobbiamo impegnarci di piu se vogliamo raggiungere le altre.

    19 Ago 2009, 12:32 pm Rispondi|Quota
  • #4Gennaro

    Nexso dice:

    Dico che la wikipedia è una figata e che dovrebbe essere riconosciuta dall’Unesco come patrimonio dell’umanità.

    Bella questa barzelletta.

    19 Ago 2009, 12:41 pm Rispondi|Quota
  • #5@nonimo

    @ Nexso:
    Ma non direi…
    Ricorda che Wikipedia non è un’enciclopedia del tutto vera. E’ scritta da semplici utenti e non da persone esperte. Mi è capitato molte volte di vedere scritte sulle pagine vere e proprie castronerie.

    19 Ago 2009, 2:53 pm Rispondi|Quota
  • #6Nexso

    @ Gennaro:
    Perchè? La conoscenza è una cosa importante soprattutto in quei luoghi dove non è accessibile. La utilizzo tantissimo per studiare e anche per svago. A volte la leggo anche di notte, quando desidero soddisfare un mio dubbio. La cultura a disposizione di tutti per me è un dono magnifico.
    Un regalo immenso. Per me è un patrimonio dell’umanità.

    19 Ago 2009, 2:57 pm Rispondi|Quota
  • #7Nexso

    @ @nonimo:
    Se ci sono errori, puoi sempre correggerli, proprio come un codice open source 😉

    19 Ago 2009, 2:58 pm Rispondi|Quota
  • #8Gennaro

    @ Nexso:
    Un’enciclopedia che si autodefinisce libera e poi è soggiogata alle case farmaceutiche e al vaticano non credo sia meritevole di entrare a far parte del patrimonio dell’umanità. Forse non hai ancora capito come funziona wikipedia, tutto quello che vi è scritto deve necessariamente essere copiato da altra fonte, non sono permesse ricerche originali. Quindi il patrimonio dell’umanità è la conoscenza, sono tutte le altre fonti. wikipedia nè è solo un contenitore, il problema è che le voci vengono scritte molte volte da persone che vogliono far permeare il proprio punto di vista. Come è stato fatto con la “Storia della Corsica” da parte di un amministratore (Per info guarda su Perle Complottiste).

    19 Ago 2009, 10:20 pm Rispondi|Quota
  • #9giu36

    Nexso dice:

    @ Gennaro:
    Perchè? La conoscenza è una cosa importante soprattutto in quei luoghi dove non è accessibile. La utilizzo tantissimo per studiare e anche per svago. A volte la leggo anche di notte, quando desidero soddisfare un mio dubbio. La cultura a disposizione di tutti per me è un dono magnifico.
    Un regalo immenso. Per me è un patrimonio dell’umanità.

    sei un grande anchio faccio cosi’ la sera!

    19 Ago 2009, 11:02 pm Rispondi|Quota
  • #10Nexso

    @ giu36:
    Che bello, allora non sono l’unico 🙂

    20 Ago 2009, 2:41 am Rispondi|Quota
  • #11Gennaro

    @ giu36:
    Così vi concilia il sonno

    20 Ago 2009, 2:44 am Rispondi|Quota
  • #12Nexso

    @ Gennaro:
    Questa mi è piaciuta.

    20 Ago 2009, 2:49 am Rispondi|Quota
  • #13@nonimo

    @ Nexso:
    Si ma non è quello il problema.
    Il problema è che se, ad esempio, fai una ricerca per la scuola e quella ricerca contiene qualcosa di sbagliato la figura di ****** (hai capito cosa) e il voto cattivo me lo prendo io e non Wikipedia.
    Un’enciclopedia dev’essere qualcosa che dica cose esatte e di cui ci si possa fidare, non qualcosa scritta da persone che forse ne capiscono meno di me.

    20 Ago 2009, 1:35 pm Rispondi|Quota
  • #14Nexso

    @ @nonimo:
    Ovviamente qui non parliamo di un’enciclopedia realizzata da specialisti e quindi è possibile trovare in essa errori ma è in ogni caso stupendo notare come da una semplice idea si sia generato un progetto così enorme. Inoltre se noti, quando un articolo non rispetta gli standard di affidabilità imposti da Wikipedia, viene evidenziato il problema all’inizio dell’articolo. Anch’io ci faccio attenzione.

    20 Ago 2009, 2:27 pm Rispondi|Quota
  • #15Nexso

    @ Gennaro:
    Dire che la Wikipedia sia soggiogata alle case farmaceutiche e al vaticano mi sembra un pò strano dato che parla comunque sia di multinazionali che torturano animali e santa inquisizione e delle varie religioni che si assomigliano l’un l’altra (sol in victus).
    Inoltre, dato che è libera è ovvio che chiunque possa scrivere cose inessatte o di parte ma come ho scritto prima, la wikipedia verifica l’articolo in base a degli standard e se c’è qualcosa che non va lo segnala all’inizio dell’articolo. Infine, se hai trovato qualcosa che non andava in un articolo, perchè non l’hai corretto data la possibilità?

    20 Ago 2009, 2:34 pm Rispondi|Quota
  • #16andrea

    di media c’è un errore in più dell’enciclopedia britannica che però se c’è un errore ti tieni un enciclopedia costata non poco invece di spingere un semplice tasto per corregerla.@ @nonimo:

    20 Ago 2009, 2:49 pm Rispondi|Quota
  • #17@nonimo

    @ andrea:
    @ Nexso:
    Quello che non avete capito è questo.
    Uno fa una ricerca per sapere qualcosa che non sa. Quindi come fa a correggere qualcosa di sbagliato che c’è in una pagina se non sa che è sbagliato?

    21 Ago 2009, 10:08 am Rispondi|Quota
  • #18Valerio Caruana (Superkick)

    @nonimo dice:

    @ andrea:
    @ Nexso:
    Quello che non avete capito è questo.
    Uno fa una ricerca per sapere qualcosa che non sa. Quindi come fa a correggere qualcosa di sbagliato che c’è in una pagina se non sa che è sbagliato?

    Non sempre le ricerche sono fatte per scoprire qualcosa che non si conosce. A volte si vuole solo approfondire la propria conoscenza, e in quel caso con Wikipedia si può sia raggiungere questo scopo che dare il proprio contributo, magari aggiungendo qualcosa che manca e correggendo qualcosa di sbagliato.

    21 Ago 2009, 11:57 am Rispondi|Quota
  • #19@nonimo

    @ Valerio Caruana (Superkick):
    Se tu vuoi approfondire la tua conoscenza, significa che conosci un argomento, ma non sai tutto.
    Metti il caso che c’è un errore proprio nella parte che non sai?!? Impari una cosa sbagliata!!!

    21 Ago 2009, 1:43 pm Rispondi|Quota
  • #20Valerio Caruana (Superkick)

    @ @nonimo:
    Beh, di solito, se ti vuoi documentare su un argomento, un’infarinatura generale ce l’hai, quindi se si tratta proprio di castronerie le puoi correggere senza problemi.

    21 Ago 2009, 4:02 pm Rispondi|Quota
  • #21Siti web

    Italiani ancora poco presenti… Forza!!

    11 Giu 2010, 1:09 pm Rispondi|Quota
  • #22John

    English version of WIKIPEDIA is the best. I use it for my blog

    5 Ago 2010, 3:05 pm Rispondi|Quota