Geekissimo

Firefox: cosa fare quando i video vanno a singhiozzo

 
Andrea Guida (@naqern)
22 Agosto 2009
21 commenti

Quando lo visualizzate in Firefox, l’ultimo video degli “zero assoluto” vi sembra una gara di rutti tra camionisti elvetici? Tranquilli, è normale. Ma se notate degli strani singhiozzii in tutti i video riprodotti dal celebre navigatore open source probabilmente dovete iniziare a prendere in considerazione l’ipotesi di qualche “geekata” per raddrizzare la situazione.

Questo problema, che pare affligga un vasto numero di utenti in tutto il mondo, è infatti collegato alla funzione di salvataggio/ripristino della sessione di lavoro di cui abbiamo parlato nel nostro recente post dedicato ai trucchetti misti per Firefox, la quale può “appesantire” la navigazione e causare dei mini-freeze nella riproduzione dei filmati in streaming.

La soluzione, almeno parziale, al problema è quindi quella di allungare l’intervallo di tempo con cui il browser crea una “istantanea” della sessione di lavoro. Un’operazione relativamente rischiosa, in quanto il navigatore ha più probabilità di non “ricordare” tutte le schede aperte in caso di crash, ma che può essere una vera e propria manna dal cielo per chi è stanco dello “zompettamento” dei video.


Questa la procedura da seguire per mettere una “pezza” al problema:
  1. Digitare about:config nella barra degli indirizzi di Firefox e premere il tasto Invio;
  2. Fare click sul pulsante Farò attenzione, prometto;
  3. Fare doppio click sulla chiave browser.sessionstore.interval;
  4. Impostare il suo valore a 60000 (60 secondi) o 340000 (340 secondi) per variare l’intervallo di tempo con cui il browser crea una “istantanea” della sessione di lavoro;
  5. Riavviare il browser.
Per far tornare tutto allo stato originale (e ai saltellamenti di sempre), non occorre far altro che impostare nuovamente il valore della chiave browser.sessionstore.interval su 10000, mentre per normalizzare la situazione degli “zero assoluto”, ci spiace, ma non possiamo far niente.

Provate a chiedere aiuto a Pino Scotto.

Categorie: Firefox, Guide
Tags: Browser,  Firefox,  guida,  Internet, 
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Video Tutorial: guida all’ottimizzazione di Firefox 3

Video Tutorial: guida all’ottimizzazione di Firefox 3

L’uscita di Firefox 3 nella sua versione finale – oltre che un record entrato dritto nel registro dei guinness dei primati – ha portato con se una buona dose di […]

Firefox su Vista, come installare manualmente il plugin Flash

Firefox su Vista, come installare manualmente il plugin Flash

Al giorno d’oggi è praticamente impensabile naìvigare sul web con il proprio browser preferito senza che in quest’ultimo vi sia installato il celeberrimo Flash Player, tramite il quale gustare appieno […]

Come trasformare gli script di Greasemonkey in estensioni per Firefox

Come trasformare gli script di Greasemonkey in estensioni per Firefox

Da bravi geek userete sicuramente moltissimi user script nel vostro browser, ad esempio tramite l’ottima estensione Greasemonkey per l’open source Mozilla Firefox. Come altrettanto ben saprete, il punto forte di […]

Come liberare il più possibile lo schermo in Firefox

Come liberare il più possibile lo schermo in Firefox

Con l’andar del tempo e l’aumentare delle estensioni installate, Firefox tende a “mangiare” sempre più porzioni di schermo a causa dei miliardi di pulsanti integrati nelle varie toolbar e nella […]

Vista, come scaricare Firefox ed Opera senza passare per Internet Explorer o altri browser

Vista, come scaricare Firefox ed Opera senza passare per Internet Explorer o altri browser

Gli esperti di tutto il mondo si stanno scervellando per capire l’origine di una strana patologia che sta affliggendo sempre più geek. Si tratta di uno strano “morbo” che mostra […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Mordred

    Più leggo i tuoi articoli e più mi convico che sei un genio Andrea! 😀

    “Quando lo visualizzate in Firefox, l’ultimo video degli “zero assoluto” vi sembra una gara di rutti tra camionisti elvetici? Tranquilli, è normale.”

    Uhuahuahauhauahuah XD

    22 Ago 2009, 12:49 pm Rispondi|Quota
  • #2Elekshake

    … Impostare il suo valore a 60000 (60 secondi) …
    … impostare nuovamente il valore della chiave browser.sessionstore.interval su 10000 …
    Non sarò un genio in matematica, ma i 60 secondi iniziali mi sembrano pern più che i 10 che hai lasciato scritto dopo xD
    Se era voluto non accusare di “impostare nuovamente”, se non lo era, propongo una correzione xD
    P.S. e se invece lo forzassi a salvare il tutto in tempi molto brevi come 5 secondi? O un secondo?
    In quel caso dovrebbe smettere di singhiozzare perché salverebbe prima di riuscire a caricare il video, giusto?
    Sinceramente a me youtube non singhiozza da solo, solo se il video non si carica completamente…
    Qualcuno che ha problemi e che prova anche a minimizzare il tempo per favore mi faccia sapere 😉
    Tutto: se presenta rallentamenti il browser stesso, se da priporità al salvataggio anziché al caricamento o altro, sono curioso!

    22 Ago 2009, 1:01 pm Rispondi|Quota
  • #3Andrea Guida (Naqern)

    @ Mordred: io invece mi sto convincendo sempre più che sono un cretino 🙂

    @ Elekshake: scusa ma non ho capito bene cosa intendi. Il valore di default della chiave browser.sessionstore.interval è 10000 (ossia 10 secondi). Per diminuire i saltellamenti dei video, la si deve impostare su 60000 (60 secondi) o 340000 (340 secondi). In questo modo il browser salva meno spesso lo stato della sessione ed interferisce meno spesso con i video in streaming. 😉

    ciao!

    22 Ago 2009, 1:09 pm Rispondi|Quota
  • #4Manuel88

    Elekshake dice:

    … Impostare il suo valore a 60000 (60 secondi) …
    … impostare nuovamente il valore della chiave browser.sessionstore.interval su 10000 …
    Non sarò un genio in matematica, ma i 60 secondi iniziali mi sembrano pern più che i 10 che hai lasciato scritto dopo xD
    Se era voluto non accusare di “impostare nuovamente”, se non lo era, propongo una correzione xD

    hai letto male,il valore 60000 è quello che deve impostare l’utente quando va a cambiarlo infatti c’è scritto “Impostare il suo valore a 60000 (60 secondi) o 340000”
    il valore iniziale di default è invece 10000

    cmq il paragone dei camionisti elvetici è stupendo xDD

    22 Ago 2009, 1:12 pm Rispondi|Quota
  • #5Elekshake

    @ Andrea Guida (Naqern):
    Scusami, errore mio, e non piccolo xD
    Mi sono distratto un momento e non ho capito nulla xD
    Rileggendo la guida ho capito il totale opposto di quel che ho capito leggendola la prima volta =P
    Scusa ancora!

    Avevo capito che era il valore che definiva il tempo in cui il browser salvava i file @[email protected]
    Sì, mi sento un cretino anche io in questo momento xD

    22 Ago 2009, 2:08 pm Rispondi|Quota
  • #6bledi

    scusate se sono off topic ma l estensione accanto a downthemall l evidenziatore insomma come si chiama

    22 Ago 2009, 3:35 pm Rispondi|Quota
  • #7Elekshake

    @ bledi:
    Se hai la google toolbar quell’ evidenziatore ti serve poco e niente 😉

    22 Ago 2009, 3:40 pm Rispondi|Quota
  • #8bledi

    ah cmq ottima guida come sempre XD

    22 Ago 2009, 3:42 pm Rispondi|Quota
  • #9bledi

    si ma vedi non sono uno che usa le toolbar le trovo un po pesanti da digerire x la mia povera vista

    22 Ago 2009, 3:44 pm Rispondi|Quota
  • #10bledi

    cmq il video degli zero assoluto e rimasto un gara di rutti tra camionisti anche dopo questa utile geekata XD

    22 Ago 2009, 3:46 pm Rispondi|Quota
  • #11paciuli

    Ma perchè proprio 60 o 340 (???) secondi? Si può impostare anche qualsiasi valore intermedio, suppongo… semplice curiosità sulla scelta dei 340 secondi 😉

    22 Ago 2009, 4:20 pm Rispondi|Quota
  • #12Andrea Guida (Naqern)

    @ bledi: highlighter 😉

    @ Elekshake: OK, no problem. 🙂

    ciao!

    22 Ago 2009, 4:41 pm Rispondi|Quota
  • #13Marco

    Grande!
    C’è una ragione per cui hai scritto 340 secondi o è puramente indicativo? Ho testato la cosa giusto oggi ed è andata molto meglio con patema giusto alla fine… posso anche mettere più secondi per migliorare ulteriormente? Immagino di sì ma per sicurezza chiedo.

    22 Ago 2009, 7:57 pm Rispondi|Quota
  • #14Elekshake

    @ Marco:
    Puoi mettere qualsiasi impostazione penso, 340 secondi però è già di per se un valore molto alto, poiché sono 5,666 secondi, aumentandolo ulteriormente rischi che se ti crasha firefox non ti ricarichi alcune schede che avevi aperto durante il crash… poi fai come meglio credi, magari ogni volta preferisci aprire una home nuova e non ti serve affatto questa funzionalità 😉

    22 Ago 2009, 8:06 pm Rispondi|Quota
  • #15Marco

    In effetti non mi serve attualmente e oggi guardando una cosa di un’ora ha cominciato a saltellare a un quarto d’ora circa dalla fine. Magari ora lo raddoppio e quando mi servirà lo riporto a 10000. Grazie per l’aiuto.

    22 Ago 2009, 8:12 pm Rispondi|Quota
  • #16bledi

    grazie mille

    22 Ago 2009, 9:01 pm Rispondi|Quota
  • #17Andrea Guida (Naqern)

    @ Marco: come egregiamente illustrato da Elekshake, si tratta di un valore indicativo. Diciamo che è il massimo consigliato per allungare i tempi del salvataggio della sessione, poi ognuno può adattare il valore alle proprie esigenze (sapendo di rischiare più o meno in caso di crash del programma).

    ciao! 😉

    22 Ago 2009, 9:48 pm Rispondi|Quota
  • #18tohokan

    a me vanno a singhiozzo lo stesso

    23 Ago 2009, 11:52 am Rispondi|Quota
  • #19Elekshake

    @ tohokan:
    Prova a disinstallare la presente versione di Flash e ad installare l’ ultima (Flash10)

    23 Ago 2009, 12:04 pm Rispondi|Quota
  • #20Massimo

    scusate ma a me continua a singhiozzare lo stesso, ed ho installata anche l’ultima versione di Flash a sto punto non sò proprio a cosa possa essere dovuto..

    31 Ago 2009, 8:53 pm Rispondi|Quota
  • #21Massimo

    A testimonianza che il problema non è dovuto a quanto esposto nell’articolo, posso aggiungere che il singhiozzamento dei video persiste anche dopo aver completamente disattivato la funzione di salvataggio della sessione.

    1 Set 2009, 12:47 pm Rispondi|Quota
Trackbacks & Pingback
  1. diggita.it
  2. Video di YouTube a Scatti: Cosa Fare Per Risolvere il Problema ?