Geekissimo

Donne & Wikipedia? L’intesa ancora non c’è

 
Superkick
3 settembre 2009
6 commenti

Donne e Wikipedia

La parità dei sessi, ovvero le pari opportunità di sviluppo, apprendimento e lavoro sia da parte delle donne che degli uomini, ha trovato nella Rete fin dai primi tempi un terreno perfetto per la sua attuazione e la sua evoluzione, vista la totale uguaglianza di qualsiasi utente su Internet. Per quanto riguarda poi le celebrità online di sesso femminile, c’è solo l’imbarazzo della scelta: nei paesi d’oltreoceano troviamo Marissa Mayer, una delle prime impiegate di Google, presente con la società quasi dall’inizio, le mamme blogger, la star di YouTube iJustine, la cantante Esmee Denters (che ha raggiunto la notorietà proprio grazie a YouTube), e per quanto riguarda il panorama nostrano troviamo blogstar del calibro di Ilaria Giannattasio.

Il fatto che le donne siano importanti generatrici di contenuti, quindi, sembra accertato, ma a quanto pare il gentil sesso è ancora avverso a conciliarsi con il contenitore di contenuti per eccellenza, totalmente generato dagli utenti e quindi pienamente compatibile con la parità dei sessi: Wikipedia.

Secondo una ricerca pubblicata dalla Wikimedia Foundation, infatti, le donne sarebbero molto meno avvezze a creare contenuti, raggiungendo solo il 13% dei contributi totali di Wikipedia, esclusi gli altri progetti Wikimedia.
Il sondaggio, condotto il collaborazione con il Wall Street Journal, ha raccolto anche ulteriori importantissimi dati: su un totale di 53.888 intervistati che hanno affermato di aver contribuito, solo 6,814 erano donne. Inoltre, il 69% degli utenti che ha affermato di consultare le voci è di sesso maschile, mentre le donne che hanno affermato di utilizzare Wikipedia si fermano al 31%.

Da una ricerca più approfondita, sono emersi ulteriori dati interessanti:

  • Il 69% degli intervistati ha affermato di aver contribuito a Wikipedia correggendo perlopiù errori.
  • Il 73% ha affermato di contribuire perché apprezza il nobile ideale della condivisione della conoscenza.
  • Il 19% degli intervistati ha affermato di essere in possesso di una laurea e un Master.

Sembra proprio che il divario tra i due sessi su Wikipedia sia abbastanza marcato. Voi che ne pensate? Attendiamo le vostre opinioni nei commenti.

Via | Mashable

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Wikify: come inserire ad un testo link a Wikipedia in maniera automatica!

Wikify: come inserire ad un testo link a Wikipedia in maniera automatica!

Quante volte ci rendiamo conto di quanto sia importante Wikipedia? Quante volte noi utilizziamo questo servizio per dare nozioni ai nostri amici o, perché no, proprio ai nostri lettori? Credo […]

Pubblicare il proprio lavoro, o metterlo gratuitamente su Wikipedia? Per alcuni scienziati non c’è dubbio: Wikipedia

Pubblicare il proprio lavoro, o metterlo gratuitamente su Wikipedia? Per alcuni scienziati non c’è dubbio: Wikipedia

Pubblicare il proprio lavoro su una rivista scientifica o renderlo disponibile, a tutti, su siti come Wikipedia? È il dilemma che si stanno ponendo alcuni scienziati dell’American Physical Society, che […]

Ecco un ottimo servizio per analizzare le statistiche di ogni singolo articolo di Wikipedia, notate nulla di strano?

Ecco un ottimo servizio per analizzare le statistiche di ogni singolo articolo di Wikipedia, notate nulla di strano?

Proprio l’altro ieri vi abbiamo parlato dei problemi che negli ultimi periodi stanno affliggendo Wikipedia, problemi che riguardano soprattutto la parte contenutistica e vedono schierati da una parte gli “inclusionisti“, […]

“Togliete da Wikipedia quelle immagini di Maometto”. Parola di 180mila musulmani

“Togliete da Wikipedia quelle immagini di Maometto”. Parola di 180mila musulmani

La popolare enciclopedia Wikipedia sta, al momento, rifiutando di togliere dalle proprie pagine alcune immagini di Maometto considerate offensive nel mondo musulmano. Pensate che l’enciclopedia ha ricevuto oltre 180mila lettere […]

Le migliori 25 estensioni per Firefox per aumentare la propria produttività

Le migliori 25 estensioni per Firefox per aumentare la propria produttività

Chi lavora utilizzando il web sa benissimo cosa vuol dire perdere la concentrazione, ed automaticamente il proprio livello di produttività a causa di piccole o grandi distrazioni che, sommate tra […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Doc

    Io sono stato uno dei primi ad esultare per la nascita di wikipedia: l’idea di un’enciclopedia collaborativa all’inizio mi entusiasmava.
    Ora ho cambiato idea. Ci sono aticolo di ottima fattura, altri veramente scadenti, per non parlare poi di quelli dedicati ai personaggi politici o ai regimi totalitari (fascismo e comunismo) presi di mira dalle rispettive fazioni. Poi vi sono articoli che francamente non avrebbero motivo di esistere (e qui mi censuro).
    Insomma: è uno strumento per passarci il tempo, ma non certo un’enciclopedia 100% affidabile.

    3 Set 2009, 9:20 am Rispondi|Quota
  • #2liongalahad

    l’unico motivo è questo: la parità dei sessi NON ESISTE, è una cosa artificiale inventata anni fa
    Dobbiamo capire che uomini e donne sono profondamente diversi, per interessi, attitudini e per sensibilità… non dico che uno dei sue sessi sia “meglio ” o “peggio” , dico solo che sono effettivamente PROFONDAMENTE DIVERSI

    3 Set 2009, 9:46 am Rispondi|Quota
  • #3Gennaro

    liongalahad dice:

    l’unico motivo è questo: la parità dei sessi NON ESISTE, è una cosa artificiale inventata anni fa
    Dobbiamo capire che uomini e donne sono profondamente diversi, per interessi, attitudini e per sensibilità… non dico che uno dei sue sessi sia “meglio ” o “peggio” , dico solo che sono effettivamente PROFONDAMENTE DIVERSI

    Quoto

    3 Set 2009, 10:57 am Rispondi|Quota
  • #4ilarialab.com

    Grazie Valerio! 🙂

    3 Set 2009, 1:46 pm Rispondi|Quota
  • #5Lucrezia

    liongalahad … sono effettivamente PROFONDAMENTE DIVERSI

    Ma ci devono essere UGUALI DIRITTI ! ! ! !

    5 Set 2009, 9:32 pm Rispondi|Quota
  • #6Siti web

    ehhh certe donne sono troppo impegnate a sfoggiare in TV.. poi ci si chiede perchè vengano definite donne oggetto.. Non per essere maschilista ma donne attive sul web.. prossimi allo 0 .. xD

    11 Giu 2010, 1:01 pm Rispondi|Quota