Geekissimo

Nuove dichiarazioni di Steve Jobs a proposito degli eBook

 
Superkick
13 Settembre 2009
9 commenti

Steve Jobs

Fresco, riposato e in piena forma: così appariva Steve Jobs, l’ancora semi-convalescente Ceo di Apple, agli appassionati del mondo Apple presenti all’iPod Event 09/09/09, nel quale ha presentato i nuovi modelli di iPod ed ha parlato un pò al pubblico dei traguardi raggiunti dall’azienda di Cupertino, svelando anche qualche retroscena. Recentemente, invece, Jobs ha rilasciato un’intervista nella quale parla degli e-reader e del futuro degli eBook. Trovate il testo tradotto in italiano dopo il salto.

D – La tua opinione sugli e-reader è cambiata?

JOBS – Sono sicuro che ci saranno sempre dispositivi dedicati per leggere gli eBook, in modo da poter trarne i massimi vantaggi utilizzandoli per un solo scopo. Ma, secondo me, saranno i dispositivi generici a spuntarla, anche perché la gente difficilmente vorrà spendere tanti soldi per un dispositivo dedicato del genere. Tu mi dici che Amazon non rivela mai quando vende: ebbene, questa è una conferma. Se vendi tanto un prodotto, di solito vuoi farlo sapere al maggior numero di persone possibile.

Fino ad ora, non vediamo un grande sviluppo di questo mercato sotto questo punto di vista. E nel futuro, i dispositivi in grado di svolgere più funzioni oltre alla lettura degli eBook sicuramente vinceranno.

Non sono sicuro che Amazon, ad esempio, che Amazon ci tenga tanto ad affermarsi nel mondo dell’Hardware. Se fossi Amazon, mi piacerebbe vendere roba che non dovrei stipare in un magazzino, che non necessiti di UPS.

In sostanza, il caro vecchio Steve afferma che i dispositivi generici che includono anche un e-reader, come il futuro tablet di Apple, avranno la meglio sugli e-reader dedicati come Kindle, sviluppato appunto da Amazon. E voi cosa ne pensate? Attendiamo le vostre opinioni nei commenti.

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Amazon, il ritorno del Kindle DX

Amazon, il ritorno del Kindle DX

Anche se al momento non è ancora ben chiaro il motivo nel corso delle ultime ore Amazon ha riportato sul mercato il Kindle DX, la versione maxi del tanto amato […]

MartView, un nuovo modo per leggere libri sul tuo PC

MartView, un nuovo modo per leggere libri sul tuo PC

Ormai con l’avanzare della tecnologia il caro e vecchio libro è stato superato. Ormai si fà di tutto per poter leggere un qualsiasi libro o anche riviste, manuali e moduli, […]

Amazon annuncia una batteria migliore ed il supporto ai PDF per Kindle

Amazon annuncia una batteria migliore ed il supporto ai PDF per Kindle

Accolto inizialmente da un pubblico molto diffidente, Kindle, il gioellino prodotto da Amazon, si è fatto presto strada nell’ancora giovane mondo degli eBook, diventando in poco tempo uno degli eBook […]

Kindle, Kindle DX, Sony Reader e IREX DR800SG: qual’è il vostro preferito?

Kindle, Kindle DX, Sony Reader e IREX DR800SG: qual’è il vostro preferito?

Gli e-reader, croce e delizia di qualsiasi appassionato di lettura a cui interessi tenersi al passo coi tempi, stanno prendendo sempre più piede, affermandosi giorno dopo giorno grazie anche alla […]

Kindle 2, il vero futuro dell’ebook

Kindle 2, il vero futuro dell’ebook

Quando poco più di un anno fa Amazon lanciò Kindle non si sarebbe mai immaginata un successo così straordinario, 240mila lettori venduti nei primi 9 mesi di vita danno un’idea […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Similgoogle

    Non lo so. Secondo la mia opinione dipende tutto dallo SCHERMO. Perché è vero che posso leggere gli e-book sull’iPhone o su un normale schermo LCD, ma mi è molto più riposante leggerli su un Kindle.

    13 Set 2009, 10:01 am Rispondi|Quota
  • #2Loki91

    Seconde me Apple fa bene a puntare sull’iTablet per un e-reader, ma ci pensate quanti fantaggi potremmo avere? Un aggeggio portatile con tutte le funzioni che vogliamo, un PC, un lettore cd, un oggetto pernavigare, e ora anche un libro! Già mi immagino i ragazzi a scuola con l’iTablet, si portano solo 1 chilo di PC invece di tutti quei libri cartacei, e poi hai tutto il sapere del web, senza bisogno di assegnare ricerche per casa, e poi si risparmia anche sul prezzo dei libri poichè si risparmia il prezzo della carta, ma si pagano solo i diritti d’autore…. Apple ci porta il futuro!

    13 Set 2009, 12:02 pm Rispondi|Quota
  • #3Andrea B.

    Io sono un felice possessore di un sony 505 e tra qualche tempo penso che mi prenderò un “aggeggio” più grande ma sempre un e-book reader con tecnologia e-ink, sembra di leggere sulla carta, non ha refresh, leggero, buona durata di lettura, non ho bisogno d’altro!
    Mi piacerebbe che potessero inserire un pannello solare nella copertina rigida di protezione(ho letto che per iphone c’è) in modo che possa essere indipendente per l’energia, essendo a basso consumo magari si potrebbe fare..ma qua si va OT.
    Secondo me quanti hanno comprato un Ereader non abboccheranno sapendo la qualità di lettura, anche se il costo sarà vicino.
    Poi magari mi sbaglio e gli Ereader faranno la fine del Betamax…sarebbe un peccato, appunto visto la qualità di lettura ed il consumo, mentre per l’itablet immagino che non sia così(vista la durata delle batterie dei iphone 🙂 ).

    13 Set 2009, 1:57 pm Rispondi|Quota
  • #4forniture alberghiere

    farà un mini notebook che si gira il monitor come i tablet pc ed il gioco è fatto 😉

    13 Set 2009, 3:27 pm Rispondi|Quota
  • #5maurr

    quoto similgoogle.
    Se chi ama leggere,( come me spero moltissime persone!)riuscira’ a avere occhi riposati come o quasi come quando si legge un libro cartaceo
    questi e book avranno un posto,molto importante,e rappresenteranno una svolta storica..Sempre che le industrie avranno la loro convenienza a che cio’ avvenga,naturalmente.
    FOrse nella prima fase,e sopratutto se ancora lo schermo non sia sufficientemente riposante per gli occhi,l’integrazione con la multimedialita’ sara’ un prodotto vincente
    ma scambierei SUBITO un mega coltellino svizzero di applicazioni muiltimediali ma con schermo piu’ stressante con un semplice lettore ebook,a impatto zero per la visione.

    13 Set 2009, 3:35 pm Rispondi|Quota
  • #6LINUZ

    Steve farà magie come ha sempre fatto 🙂

    13 Set 2009, 3:50 pm Rispondi|Quota
  • #7luca

    concordo,mi sembra cmq ovvio che un dispositivo che fà più cose ha più successo di uno che ne fà una sola.

    13 Set 2009, 7:17 pm Rispondi|Quota
  • #8gianz

    Se esiste una nicchia di mercato, si crea il prodotto. E credo che nessun apparecchio multimediale, per quanto raffinato, ma non adatto a leggere per più di mezz'ora, possa conquistare la nicchia degli "e-lettori". Se anche l'iSlate dovesse stravendere, bisogna chiedersi: "A chi?" Al grande pubblico, ma non a chi desidera leggere senza rovinarsi la vista dopo mezz'ora. Sono due mercati diversi, riunificabili solo se si soddisfano le esigenze di entrambi (come anch'io vorrei). Se no, ad ognuno il suo prodotto.

    25 Gen 2010, 12:39 pm Rispondi|Quota
  • #9morph

    leggo ormai praticamente solo su ipod touch, anche più comodamente di quando potevo farlo solo su cartaceo, e onestamente con stanza per esempio, settando uno sfondo che non dia troppo contrasto come farebbe nero su bianco, e mettendo la luminosità al minimo, non ho mai avuto problemi di affaticamento della vista.. come invece accade usando un pc o un portatile. e di certo nonostante per vari motivi ci si ritrovi ad usare un computer per svariate ore con effetti stressanti sulla vista non si può dire che il computer abbia avuto vita breve…

    25 Mar 2011, 1:02 am Rispondi|Quota