Geekissimo

Opera 10: impostare Gmail come client e-mail predefinito

 
Andrea Guida (@naqern)
27 Settembre 2009
13 commenti

Sarà anche vittima di un insuccesso immeritato, ma a noi Opera 10 piace e non abbiamo alcuna intenzione di abbandonarlo.

Eccoci quindi qui, puntuali, a proporvi una nuova guida destinata proprio al potentissimo navigatore norvegese. Oggetto del tutorial sono Gmail e la sua capacità di trasformarsi nel client di posta predefinito di Opera, quello che si apre quando vengono cliccati dei collegamenti che puntano ad indirizzi e-mail.

Pronti ad iniziare? Basta poco, che ce vo’?
  1. Chiudere eventuali istanze di Opera Browser aperte;
  2. Recarsi nella cartella X:\Programmi\Opera\defaults (dove “X” corrisponde alla lettera dell’unità dove si è installato il browser);

  3. Aprire il file webmailproviders.ini con il Blocco Note;
  4. Aggiungere, al termine del file di testo, le seguenti stringhe di codice e salvare:
  5. [Gmail]

    ID=8

    URL=https://mail.google.com/mail/?extsrc=mailto&url=%s

    ICON=http://mail.google.com/mail/images/favicon.ico

  6. Avviare Opera 10;
  7. Recarsi nel menu Strumenti > Preferenze;
  8. Selezionare la scheda Avanzate;
  9. Evidenziare la voce Programmi presente nell’elenco collocato nella parte sinistra della finestra;
  10. Fare doppio click sulla voce mailto;
  11. Apporre il segno di spunta alla voce Usa un servizio di posta sul Web;
  12. Selezionare Gmail dal menu a tendina e cliccare sul pulsante OK.
Se utilizzate Windows 7 o Vista, dovete compiere questa operazione con privilegi di amministratore. Occorre quindi aprire il Blocco Note tramite la voce del menu contestuale “Esegui come amministratore” e sfruttare il menu “File > Apri” per accedere al file X:\Programmi\Opera\defaults\webmailproviders.ini.

Sui sistemi Mac il procedimento da seguire è lo stesso, cambia solo la cartella in cui si trova il file, che non è X:\Programmi\Opera\defaults ma Contents\Resources\defaults.

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Google+ Enhancer: visualizzare notifiche in stile G+ per Gmail, Google Calendar e Google Reader

Google+ Enhancer: visualizzare notifiche in stile G+ per Gmail, Google Calendar e Google Reader

Gli utilizzatori di Google+ avranno senz’altro avuto modo di notarlo: collegandosi ad alcuni servizi Google e dando un’occhiata alla rinnovata toolbar posta nella sezione in alto della pagine web del […]

La prima alpha di Opera 10 passa con successo l’acid test 3, osserviamola nei dettagli

La prima alpha di Opera 10 passa con successo l’acid test 3, osserviamola nei dettagli

Il team norvegese di Opera ha appena rilasciato al pubblico una prima versione ufficiale di Opera 10, detta alpha 1. Si può già dedurre dal nome che è ancora una […]

Come accedere a Gmail dove bloccato

Come accedere a Gmail dove bloccato

Come da bravi geek saprete alla perfezione, uno dei maggiori pregi di Gmail (celeberrimo servizio gratuito di web-mail creato da Google) è quello di essere accessibile sempre, comunque e – […]

Come aumentare il numero dei siti presenti nella pagina di Speed Dial in Opera Browser 9.5

Come aumentare il numero dei siti presenti nella pagina di Speed Dial in Opera Browser 9.5

Il browser Opera è apprezzato da una larga – anche se non larga quanto meriterebbe – fetta di utenza, oltre che per la velocità ed il buon livello di personalizzazioni […]

5 segnalibri per trasformare Firefox in un prompt di comandi di rete

5 segnalibri per trasformare Firefox in un prompt di comandi di rete

Ormai lo sapete benissimo: le potenzialità di Firefox sono pressoché infinite e, se le dimostrazioni passate non vi hanno ancora convinti del tutto, date un’occhiata a questi 5 segnalibri per […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1maxanima

    Ciao Andrea, grazie della dritta. Mi piace Opera solo che mi da un problema con WordPress, potresti provare per cortesia? Praticamente se inserisco un’immagine in un post poi non compaiono le classiche “manigliette” o “quadratini” per ridimensionare l’immagine…viene solo circondata da una linea tratteggiata che non serve a niente. Sia con Safari che Firefox…

    27 Set 2009, 12:31 pm Rispondi|Quota
  • #2Danilo Freiles

    Grazie.
    E per i Feed?
    Come si fa per fare in modo che vengano gestiti da un altro client?

    27 Set 2009, 1:18 pm Rispondi|Quota
  • #3codesnippet

    Danilo Freiles, quando sottoscivi un feed rss in alto, sotto al titolo, c’è scritto “Sottoscrivi questo feed utilizzando” e subito accanto un menù a tendina dove scegliere dove sottoscrivere il feed!

    27 Set 2009, 1:39 pm Rispondi|Quota
  • #4Danilo Freiles

    @ codesnippet:
    Sì, infatti,
    ma io non voglio utilizzare nessuno di quelli che mi vengono proposti.
    Io vorrei utilizzare, ad esempio, FeedReader.
    Come potrei fare?

    27 Set 2009, 2:29 pm Rispondi|Quota
  • #5arturo

    naqern, sarà stata la pennichella pomeridiana, ma non capisco a cosa serva? forse è solo un mio problema ma potresti spiegare nel dettaglio a cosa serve? grazie

    27 Set 2009, 3:26 pm Rispondi|Quota
  • #6Benno

    e per ubuntu?

    27 Set 2009, 4:28 pm Rispondi|Quota
  • #7codesnippet

    arturo: hai presente i link mailto? Quelli che hanno le email? In html si scrivono così Mandami email.

    Ecco, i browser notoriamente lo aprono con il client di posta predefinito (es outlook), su opera puoi configurare questa cosa inserendo gmail tra i client e aprendo l’email direttamente online per inviarla al destinatario

    Certo, hai ragione, l’articolo non è fatto bene, visto che non spiega di cosa sta parlando. Nell’articolo originale veniva descritto.

    27 Set 2009, 5:38 pm Rispondi|Quota
  • #8ap

    le istruzioni che sono state date vanno bene anche per Ubuntu

    grande tip

    27 Set 2009, 5:48 pm Rispondi|Quota
  • #9arturo

    @ codesnippet:
    grazie mille!…questo però presuppone che x l’invio della mail tu sia già loggato in gmail o che debba fare il login in caso contrario giusto?..solo x curiosità dove l’hai pescato l’articolo originale?

    27 Set 2009, 5:49 pm Rispondi|Quota
  • #10Andrea Guida (Naqern)

    grazie a voi, ragazzi! 😉

    @ maxanima: purtroppo l’editor di WordPress fa spesso le bizze in opera… questo è solo uno dei piccoli-grandi problemi che si possono verificare.

    @ codesnippet: forse ti è sfuggita la parte “Oggetto del tutorial sono Gmail e la sua capacità di trasformarsi nel client di posta predefinito di Opera, quello che si apre quando vengono cliccati dei collegamenti che puntano ad indirizzi e-mail“. 🙂

    @ arturo: il login lo puoi fare anche dopo aver cliccato il collegamento. La fonte è linkata alla fine dell’articolo. 😉

    ciao!

    27 Set 2009, 6:44 pm Rispondi|Quota
  • #11maxanima

    Grazie Andrea, peccato però, altrimenti era perfetto…ma si sa, nel mondo web nulla è perfetto 😉

    27 Set 2009, 7:27 pm Rispondi|Quota
  • #12codesnippet

    Danilo Freiles, scusa non avevo letto il tuo intervento, ma feedreader è un’applicazione! (se stiamo parlando di http://www.feedreader.com/) non puoi far in modo che venga sottoscritta dall’applicazione. In quel caso ti copi l’indirizzo del feed e lo aggiungi al programma.

    In ogni modo per i siti web ti basta modificare il file feedreaders.ini che sta in C:ProgrammiOpera 10defaults!

    27 Set 2009, 10:02 pm Rispondi|Quota
  • #13Tommaso

    ciao,
    è possibile aggiungere un altro client di posta sempre legato a google, esattamente sto parlando di MY DESK che è il servizio di posta elettronica legato all’università di Ferrara (unife) il quale è fatto da google ?

    Il problema è che non saprei esattamente costa scrivere dopo l’indirizzo web nelle stringhe dell’URL e ICON .

    spero di essere stato chiaro, grazie in anticipo
    Tommaso

    27 Set 2009, 11:15 pm Rispondi|Quota
Trackbacks & Pingback
  1. diggita.it