Geekissimo

Cisco acquista Tandberg 3 miliardi di dollari

 
@mister6339 (Michele Laganà)
2 Ottobre 2009
0 commenti

cisco_campus

Cisco è una delle aziende leader nella fornitura di apparati di networking. Nasce nel 1984 a San Josè, California, da un gruppo di ricercatori della Stanford University focalizzandosi sulla produzione di router; attualmente oltre 60.000 persone nel mondo vi lavorano. L’attuale amministratore delegato e presidente è John Chambers.” così, ci presenta l’azienda Wikipedia. Cisco System in questo ultimi giorni sta chiudendo un accordo dal valore di 3 miliardi di dollari.

La Cisco System ha acquistato una delle principali aziende leader nel settore delle video conferenze a livello mondiale. Sto parlando di Tandberg. Tandberg in questi ultimi anni si è affermata con prepotenza anche qui in Italia, offrendo un servizio di alta qualità a tutte le aziende e tutti i privati che ne fanno richiesta. Di seguito, trovate tutti i dettagli dell’accordo tra Cisco e Tandberg.


Secondo i termini dell’accordo, Cisco inizierà un’offerta in contanti per l’acquisto di tutte le azioni in circolazione di TANDBERG per 153,5 corone norvegesi per azione per un prezzo di acquisto totale di circa 3,0 miliardi di dollari. Con questo acquisto Cisco vuole imporsi nel mercato allargando il suo portafoglio di cliente, offrendo ulteriori servizi in modo da coprire una fascia di clienti più ampia.

L’acquisto verrà concluso, nel caso non ci siano problemi, nel primo semestre del 2010. Il presidente Delegato di Cisco ha dichiarato: “Cisco and TANDBERG have remarkably similar cultures and a shared vision to change the way the world works through collaboration and video communications technologies,” – Il Cisco Chairman e Chief Executive Officer John Chambers – “Collaboration is a $34 billion market and is growing rapidly—enabled by networked Web 2.0 technologies. This acquisition showcases Cisco’s financial strength and ability to quickly capture key market transitions for growth.

Insomma, un nuovo acquisto di livello importante all’interno del settore informatico. Vedremo se tutto filerà liscio, oppure, se si avranno dei problemi cosa che sinceramente non penso.

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
In Cina non è più possibile registrare nuovi domini. Ennesima Censura!

In Cina non è più possibile registrare nuovi domini. Ennesima Censura!

Di internet libero se ne sta parlando parecchio in queste ultime settimane. Dopo la proposta di alcuni parlamentari di aumentare le leggi (restrizioni a mio parere), nei confronti della rete, […]

L’Italia solo ora si accorge di un mezzo chiamato Internet?

L’Italia solo ora si accorge di un mezzo chiamato Internet?

La morte di Michael Jackson (ieri notte), la guerra in Iran, le Elezioni di Obama e il video messaggio di Franceschini su Youtube. La Gelmini annuncia le date degli esami […]

Comunicati i dati Audiweb: panel del mese di Aprile e quelli censuari giornalieri di Maggio.

Comunicati i dati Audiweb: panel del mese di Aprile e quelli censuari giornalieri di Maggio.

Ieri sono stati comunicati i dati AudiWeb, realizzati in collaborazione con Nielsen Online, riguardo il panel AW View del mese di Aprile. Partendo dal presupposto che questi dati si basano […]

Yahoo! ora ci prova con AOL

Yahoo! ora ci prova con AOL

Yahoo! sta cercando di riattivare le trattative con Aol, l’anima Internet del colosso Time Warner, per evitare di finire nelle mani di Microsoft. La compagnia di Bill Gates aveva offerto, […]

Rottura di un cavo sottomarino, internet ancora “in ginocchio” in India e Medio-Oriente

Rottura di un cavo sottomarino, internet ancora “in ginocchio” in India e Medio-Oriente

Ci vorrà almeno una settimana, forse anche di più, per il ripristino totale dei servizi internet in Medio Oriente e in India, che come probabilmente saprete si sono interrotti da […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento