Geekissimo

Windows 7: risolvere i crash dopo l’ampliamento della RAM a 4GB (32 bit)

 
Andrea Guida (@naqern)
16 Novembre 2009
20 commenti

Benché si tratti di un sistema operativo non particolarmente esoso nelle richieste hardware, per festeggiare l’avvento di Windows 7 molti utenti hanno ben pensato di dare una bella rinfrescata al proprio PC aggiungendo ad esso nuovi banchetti di RAM.

Bella mossa, peccato però che molte copie di Seven a 32 bit abbiano iniziato a fare le bizze dopo l’ampliamento, andando in crash spesso e volentieri.

Crash che, per nostra fortuna, possono essere evitati smanettando un po’ nell’utility di ‘configurazione di sistema’ integrata nel sistema operativo Microsoft. Questo il procedimento da seguire per dire addio alla problematica:


  1. Fare click sull’orb (il pulsante Start);
  2. Digitare msconfig nella barra di ricerca veloce e premere il tasto Invio, per accedere all’utility di ‘configurazione di sistema’;
  3. Selezionare la scheda Opzioni di avvio;
  4. Fare click sul pulsante Opzioni avanzate;
  5. Mettere il segno di spunta accanto alla voce Numero di processori e scegliere dal menu a tendina il numero più alto disponibile;
  6. Mettere il segno di spunta accanto alla voce Memoria max ed impostare 4096 come valore (ossia i 4GB di RAM espressi in MB);
  7. Cliccare su OK e riavviare il PC.
Al riavvio del sistema, dovreste notare una rinnovata rapidità nella fase di boot del sistema (merito dell’impostazione del numero di processori da usare vista in precedenza) e, cosa più importante, i crash dovrebbero solo un brutto ricordo. O, almeno, dovrebbero esserlo i crash dovuti alla RAM.

Via | Pallab
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Windows 7: utilizzare BitLocker senza TPM

Windows 7: utilizzare BitLocker senza TPM

Come visto insieme nella nostra guida per cifrare le penne USB, le edizioni Ultimate ed Enterprise di Windows 7 integrano la tecnologia di cifratura dei drive BitLocker introdotta a suo […]

Windows 7 KB974431: come risolvere l’errore C004F050 dell’aggiornamento

Windows 7 KB974431: come risolvere l’errore C004F050 dell’aggiornamento

Dopo aver installato l’aggiornamento KB974431 per Windows 7 (utile a migliorare le prestazioni e la stabilità dell’OS), durante la fase di configurazione del sistema che segue il suo riavvio, viene […]

Windows 7: creare una ISO multi-edizione con ei.cfg Removal Utility

Windows 7: creare una ISO multi-edizione con ei.cfg Removal Utility

Siete in possesso di un’immagine ISO di Windows 7 Home Premium ma desiderate installare Seven Professional? Con un’immagine ISO di Windows 7 Professional desiderate installare Seven Ultimate? Non c’è problema. […]

Windows 7: come effettuare il downgrade da un’edizione all’altra

Windows 7: come effettuare il downgrade da un’edizione all’altra

Stavate utilizzando un versione taroccata di Windows 7 Ultimate o Professional quando, folgorati dal fascino di Steve Ballmer, avete deciso di redimervi acquistando una licenza originale di Seven Home Premium? […]

Windows 7: come ridimensionare i pulsanti della taskbar

Windows 7: come ridimensionare i pulsanti della taskbar

Dopo la leggera divagazione relativa alla modifica Wii, eccoci pronti a rientrare nei ranghi e a parlare ancora una volta di Windows 7, il sistema operativo più chiacchierato del momento. […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Luigi

    Alla faccia del sistema “INNOVATIVO” !!!

    “[…] i crash dovrebbero solo un brutto ricordo. O, almeno, dovrebbero esserlo i crash dovuti alla RAM.”

    Saggia osservazione 😛

    16 Nov 2009, 12:25 pm Rispondi|Quota
  • #2Dario

    – windows è più semplice da usare

    – windows è stabile

    – su windows la shell non serve e non devi essere un esperto

    EEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    gente, passate a linux! funziona meglio, è libero e funziona ADESSO, non c’è bisogno di essere sti gran cervelloni.

    Controllate se il vostro pc è supoportato e installatevi ubuntu.

    16 Nov 2009, 1:39 pm Rispondi|Quota
  • #3Rufodilo

    io ho 4 gb di ram e windows 7 non è mai crashato…

    16 Nov 2009, 1:51 pm Rispondi|Quota
  • #4aljolso

    Quel pacco di ubuntu lo lascio ai vecchi che leggono la posta.

    16 Nov 2009, 1:55 pm Rispondi|Quota
  • #5mat

    ma basta con questi flame (Passa a linux, passa a mac, passa a….)
    …ognuno usa quello che ritiene più consono alle proprie esigenze….

    16 Nov 2009, 4:02 pm Rispondi|Quota
  • #6Carlo a.k.a. TroUblE

    @Naq: dove posso trovare quel bello sfondo con Megan Fox? 😀

    16 Nov 2009, 4:54 pm Rispondi|Quota
  • #7Silver D

    Io mi risparmio queste rogne mettendo un sistema a 64 bit lol

    16 Nov 2009, 6:24 pm Rispondi|Quota
  • #8HDWalter

    funziona anche su 64 bit perchè il mio fisso se metto 4GB si crasha durante il boot di windows 7 qualcuno mi dice che devo aspettare la service pack 1

    16 Nov 2009, 6:42 pm Rispondi|Quota
  • #9Andrea Guida (Naqern)

    @ Carlo a.k.a. TroUblE: lo trovi qui. 😉

    ciao!

    16 Nov 2009, 6:49 pm Rispondi|Quota
  • #10dark0

    mai successo a me

    16 Nov 2009, 9:20 pm Rispondi|Quota
  • #11M4ik

    Bellissimo lo sfondo di Megan Fox!

    16 Nov 2009, 9:31 pm Rispondi|Quota
  • #12giuliano

    Ciao ho provato ed ha funzionato!
    Grazie!!

    16 Nov 2009, 9:49 pm Rispondi|Quota
  • #13Alex

    Io ho lo stesso problema di HDWalter dice:

    funziona anche su 64 bit perchè il mio fisso se metto 4GB si crasha durante il boot di windows 7 qualcuno mi dice che devo aspettare la service pack 1

    Ho un sistema a 64 bit con 4gb di ram e con il trucchetto segnalato ora il sistema parte ma mi vede solo 3 gb come se fosse un sistema a 32 bit.
    Avete delle soluzioni in merito?
    Grazie a tutti, Alex.

    19 Nov 2009, 11:12 pm Rispondi|Quota
    • #14andrea

      si molto probabilmente non hai impostato dal bios la gestione della memoria remaped 🙂

      28 Nov 2009, 8:50 am Rispondi|Quota
  • #15HDWalter

    diciamo che il MAX è di 3.25 GB anche se ne metti tanta

    20 Nov 2009, 2:13 pm Rispondi|Quota
  • #16Alex

    Bhè, su un sistema a 64 bit, se ne metti 4 sono 4.
    Garantito xchè sul mio notebook 64 bit ne vede 4 tondi.

    20 Nov 2009, 3:18 pm Rispondi|Quota
  • #17xdesktop

    scusate ma in questo modo windows 7 32bit vede effettivamente 4gb ???? non solo 3.25??? sarebbe davvero utile perchè anche se 4gb sono il limite dei 32bit diciamo che sono più che ottimale per quasi tutte le situazioni…

    RISPONDETE please…!

    6 Dic 2009, 11:54 pm Rispondi|Quota
  • #18none

    Disinformazione pura.
    Quella pagina di MSConfig è per "degradare" il sistema su PC multi-core e multi-cpu. Di default un sistema con ACPI funzionante non necessita di nessuna modifica con MSConfig: di default verranno usati TUTTI i core-disponibili e la RAM. Se non è così, avete un problema di driver, e non è un problema di Win7…

    4 Mar 2010, 6:36 pm Rispondi|Quota
  • #19HDWalter

    io credo che per avere oltre 4gb di RAM bisogna aspettare che esce la service pack di seven

    6 Mar 2010, 12:44 am Rispondi|Quota
  • #20Mars

    Secondo i microsoft answers la procedura qui indicata non dovrebbe mai essere utilizzata se non per testing.Comunque, anche se Windows 7 statisticamente risulta essere più stabile dei suoi predecessori, in alcuni casi può trasformarsi in un incubo di BSOD, in genere per problemi di driver e di hardware evidentemente non proprio tanto compatibile. Basta girare in rete e la cosa risulta chiara. Ma, il più delle volte va ed è performante.

    11 Dic 2010, 7:19 pm Rispondi|Quota
Trackbacks & Pingback
  1. diggita.it
  2. Risolvere i crash di Windows 7 - WindowsBlog.it