Geekissimo

10 cose che Apple dovrebbe imparare da Microsoft

 
Andrea Guida (@naqern)
16 Dicembre 2009
48 commenti

Se vuole continuare sulla strada che porta al successo, Apple deve seguire attentamente tutte le mosse di Microsoft e in taluni casi prendere spunto proprio da queste ultime. Ecco la tesi sostenuta da un provocatorio articolo pubblicato da ITWeb, il quale mette l’accento su 10 cose che Apple dovrebbe imparare da Microsoft, nel bene e nel male.

Noi, come già fatto con articoli di carattere simile (primi fra tutti quelli di Preston Gralla pubblicati da Computer World), vi riportiamo tutto senza filtri e passiamo direttamente la palla a voi, gentilissimi lettori. Leggete tutto attentamente e diteci cosa ne pensate nei commenti.

Sicurezza

Al contrario di Microsoft, Apple non sembra mettere in cima alle proprie priorità il fattore sicurezza. Forse non ha ancora capito che più aumenta la quota di mercato del suo sistema operativo e più diminuisce il grado di sicurezza di quest’ultimo. I malware sono sempre dietro l’angolo e l’azienda di Cupertino deve rendersene conto in tempo.


Aziende

Microsoft ha capito che le aziende sono un tipo di clientela fondamentale e gran parte del suo fatturato lo dimostra, mentre Mac OS X continua ad essere un sistema disegnato su misura per i singoli utenti. Apple quando capirà che, provando ad entrarci con maggior tenacia, potrebbe sfondare anche nel mercato aziendale?

Design

Apple ha sempre dimostrato di essere un gradino sopra Microsoft nel campo del design. Deve continuare così se non vuole perdere uno dei suoi principali punti di forza.

Onestà

Microsoft è stata sempre onesta con i suoi utenti: se c’è una falla di sicurezza nei suoi prodotti non lo nega, mentre quando viene diffamata si difende con tutte le armi possibili e immaginabili. In casa Apple, al contrario, quando le cose non vanno bene sembra vigere la legge di “radio silenzio” e questo è un gran peccato.

Patch

Ormai in quel di Redmond l’hanno capito, le patch per la sicurezza dei sistemi vanno rilasciate spesso e con una scadenza ben precisa. A Cupertino no, e questo non va bene.

Sviluppatori

Il rapporto di Apple con gli sviluppatori di terze parti è stato sempre burrascoso. Sembra che l’azienda di Cupertino voglia fare tutto da sola e questo limita la diffusione di software per il suo sistema. Dovrebbe prendere esempio da Microsoft, che con gli sviluppatori di terze parti ci va a nozze.

Simpatia

Data l’immensa popolarità dell’azienda, quando un prodotto Microsoft non funziona bene sul Web si scatena un putiferio e Ballmer viene additato come incapace. Quando un prodotto Apple non funziona bene, Steve Jobs è stato semplicemente sfortunato. Per avere successo, la casa di Cupertino dovrebbe riuscire a conservare questa “simpatia da perdente” il più a lungo possibile.

Trasparenza

In casa Apple è tutto segreto, dai nuovi progetti alle falle di sicurezza (per cui vengono rilasciati comunicati stringatissimi). Questo non va bene. Il gruppo di Steve Jobs dovrebbe fare come Microsoft, aprirsi un po’ di più, e rendere noti tutti i dettagli delle falle di sicurezza quando queste vengono individuate.

Strada principale

L’azienda di Cupertino non deve avventurarsi in “campi estranei” che potrebbero portare a flop clamorosi. D’insegnamento deve essere quanto fatto da Microsoft con prodotti come Zune, che è andato in maniera disastrosa perché non faceva parte del “core business” dell’azienda. Ognuno deve fare quello che sa fare meglio, punto e basta.

Una sola edizione

Al contrario di Windows 7, che è disponibile in “millemila” edizioni, Snow Leopard è disponibile in una sola versione. Apple deve continuare su questa retta via e non tentare di seguire Microsoft nell’assurda pratica di rilasciare tante versioni di un singolo OS, che finiscono solo col confondere l’utente finale.
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Surface inutile e Office costoso? Microsoft risponde ad Apple

Surface inutile e Office costoso? Microsoft risponde ad Apple

È di nuovo scontro frontale tra Microsoft e Apple. Incassate le “frecciatine” sul prezzo di Office e la presunta inadeguatezza di Surface di fronte alle esigenze del pubblico, il colosso […]

Apple VS Microsoft: tutti i numeri della sfida

Apple VS Microsoft: tutti i numeri della sfida

È passato quasi un anno da quando Apple ha superato Microsoft in borsa. Da allora, però, non si è saputo molto: quali sono ora i rapporti di forza fra i […]

Microsoft batte Apple per il gadget tecnologico più venduto nel minor tempo, merito di Kinect

Microsoft batte Apple per il gadget tecnologico più venduto nel minor tempo, merito di Kinect

Microsoft ha battuto Apple. Questa volta però non parliamo né di sistemi operativi né di quotazioni in borsa. Il colosso di Redmond ha stracciato il suo rivale storico nelle vendite, […]

Apple: è lei la nuova “cattiva” del reame informatico?

Apple: è lei la nuova “cattiva” del reame informatico?

Il mondo informatico vive anche di favole, suggestioni, lo si sa. Una di queste, fra le più diffuse, vede Microsoft ed Apple impersonare, rispettivamente, i ruoli di strega cattiva e […]

Steve Ballmer autografa un Mac [video]

Steve Ballmer autografa un Mac [video]

Ecco un bel video che ci permette di passare una domenica spensierata e sdrammatizzare le spesso esagerate “guerre di religione” fra supporter di Windows e fan di Mac OS X. […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1elmanu

    Proprio perché l'articolo, "provocatorio" come annunciato, non è vostro,
    mi permetto di farmi una grassissima risata, ma davvero abbondante.
    Questi "articoletti" servono solo a "fare movimento", a far scattare critiche e commenti,
    come sto facendo io del resto. … …

    Il punto è molto semplice: Perché Apple dovrebbe "copiare" Microsoft" o viceversa?

    Se io produco la Ferrari in una determinata maniera non mi sogno di cambiare la mia politica aziendale solo perché magari la Lamborghini vende più esemplari.

    Ma sono di parte, sono un utente mac (da anni) e come molti non vedo di buon occhio tutto questo "movimento" intorno alla Apple. Nel senso, la crescita esponenziale che ha avuto negli ultimi anni a causa (merito) di prodotti come ipod e iphone ha portato decine di migliaia di nuovi "clienti non mac", che si sono avvicinati quindi a tutto il mondo apple e in molti casi hanno acquistato anche computer. Non è voler discriminare, ma se c'è un punto su cui la maggior parte dei "vecchi clienti" concorda è quell'alone di "esclusività" che si ha con un mac. Per lo meno, meno siamo migliore è il prodotto. Se Apple (come sta già accadendo) dovesse far fronte a un numero sempre maggiore di richieste di computer è chiaro che col tempo la qualità ne risentirebbe.
    Non credo che Apple necessiti di prendere "lezioni" da Microsoft, ne viceversa.

    Mi piacerebbe solo che le due cose, le due produzioni (inteso come computer mac da una parte e prodotti apple (ipod,ecc) dall'altra) rimanessero sempre ben distinte e che l'una non facesse da traino all'altra. Ma è un utopia, ahimè…

    16 Dic 2009, 9:30 am Rispondi|Quota
  • #2Simon03

    Elenco interessante, se non fosse che per arrivare a 10 sono elencate anche cose che Apple fa gia'. Buno lavoro.

    16 Dic 2009, 9:15 am Rispondi|Quota
  • #3arturo

    ottimo post naqern, condivido pienamente i pro e contro per entrambi i "duellanti". parlavi di core business, l'iphone a differenza di zune non era core business di apple ma i risultati sono stati + che ottimi, il rovescio della medaglia è il prezzo che secondo me è spropositato per i limiti che ci sono se non viene sbloccato e poi per quello che offre come dotazione tecnologica; a prezzi inferiori si possono trovare competitor che offrono molto di più. detto questo è indubbio che l'iphone abbia stravolto il mercato imponendo una forte spinta per questo tipo di dispositivi, ottimo lavoro!

    16 Dic 2009, 9:19 am Rispondi|Quota
  • #4Noy

    Ci sarebbe tanto da commentare per ogni punto ma il tempo latita…
    Lasciatemi però dire che il punto "Strada principale" mi lascia di sasso per la superficialità! Spesso Apple è acclamata per (non dico innovare, ma) "perfezionare" e rifinire oggetti di uso comune e non, portandoli al massimo di usabilità e prestazioni. Beh, se non si fosse mai inoltrata in "campi estranei" come quello della telefonica cellulare, a quest'ora non avrei il mio insostituibile iPhone, per esempio!
    Bah…

    16 Dic 2009, 10:19 am Rispondi|Quota
    • #5R4MP4G3

      oddeo, insostituibile l'iphone…..lo è diventato dall' Iphone OS 3.0 e dalle sue ultime versioni come la 3G…..altrimenti ti garantisco che era sostituibilissimo e pure con 2-300 euro in meno!xD

      16 Dic 2009, 1:24 pm Rispondi|Quota
      • #6Noy

        Mah, devo dirti che (in mio personalissimo giudizio, ah…) prima era "insostituibile touch 1G" e poi è diventato "insostituibile iPhone 3GS".
        E non lo cambierei se non per un altro iPhone (del futuro).

        16 Dic 2009, 1:31 pm Rispondi|Quota
  • #7Shu

    Hey, ma non è il primo di aprile!

    Sicurezza.
    Apple dovrebbe imparare a vendere fum… ehm… l'apparenza della sicurezza come fa MS. Perché di sicurezza in MS ce n'è poco.

    Aziende. Apple è già entrata in molte aziende. Non si butta sui gestionali perché non le interessano, ma a una delle recenti presentazioni MS, 11 giornalisti su 12 avevano un Mac sulle ginocchia.

    Design… DESIGN? Microsoft??

    Onestà… il gatto e la volpe? Sono entrambe abbastanza dinoseste, non serve che una impari dall'altra.

    Patch. Mi pare che siano più o meno allo stesso livello. Le patch di sicurezza MS arrivano 3-6 mesi dopo che è stata scoperta la falla…

    Sviluppatori. Apple fa scaricare l'ambiente di sviluppo via iTunes. Visual Studio lo devi comprare.

    Simpatia? MS sta antipatica anche ai suoi stessi utenti.

    Trasparenza? Microsoft? Ha minacciato di denuncia chi rilasciava bollettini di sicurezza dei suoi prodotti prima che fosse pronta la patch. Vedi punto 1: Sicurezza.

    Strada principale. Stai parlando di un'azienda che fa un S.O., un pacchetto office, uno di sviluppo, una virtual machine, un linguaggio di programmazione, un browser, un plugin per contenuti multimediali, un player mp3/video, mouse, tastiere, una console, diversi videogiochi, un webserver, un paio di programmi di grafica, un web editor, un software di contabilità personale, uno di disegno diagrammi, ecc. ecc.?

    Una sola edizione… seriamente?

    Se avessi cambiato il titolo in "Cosa Apple e MS dovrebbero imparare da Linux", 5 punti (sicurezza, onestà, sviluppatori, patch e trasparenza. E volendo, anche aziende e simpatia) su 10 sarebbero andati bene, ma così sembra veramente una marchetta. 🙂

    Continuo comunque ad apprezzarti per l'impegno, per altri articoli e per l'ottimo italiano. 🙂

    16 Dic 2009, 10:31 am Rispondi|Quota
    • #8Giubbo

      ti dico solo una cosa per farti capire come hai letto superficialemnte l'articolo e voglia solo dare contro a ms..
      l'ulitmo punto era a favore di apple e tu lo contesti..
      "simpatia" pure..
      insomma, leggi con meno superficiailità e non farti prendere dalla foga di tutti gli utenti mac che vogliono solo screditare ms e lodarsi e autocompiacersi in questo mistico alone (cito il primo ragazzo che ha commentato) di "esclusività" che pensano di avere..
      perchè questo si rivela mac : un credersi degli utenti "esclusivi"..
      imparate a riflettere..
      (per evitare commenti che sicuramente arriveranno faccio notare che io non ce l'ho assolutamente con apple che anzi ritengo sforni ottimi prodotti ma con tutti imac-user della razza che qui sopra ho descritto)

      16 Dic 2009, 12:21 pm Rispondi|Quota
    • #9Lorenzo

      mamma mia sei ridicolo e neanche tanto di parte!!! solo xk non ho il tempo di contestarti tutti i punti..

      16 Dic 2009, 1:57 pm Rispondi|Quota
  • #10Giuliano

    Ho sempre usato solo OS Windows e non ho mai posseduto nulla di casa Apple, ma lasciami dire che questo articolo non è per niente obbiettivo né corrisponde al vero. A me sembra proprio tanto una "marchetta" 😉

    Ciao 🙂

    16 Dic 2009, 9:34 am Rispondi|Quota
  • #11elmanu

    ci deve essere davvero un problema con i miei commenti…

    16 Dic 2009, 9:46 am Rispondi|Quota
  • #12claudio

    oddio, proprio microsoft parla di sicurezza… il fatto che i bollettini sicurezza dei mac siano rari e stringati penso sia un pregio, non un difetto (vuol dire che hanno meno falle critiche dei sistemi ms)

    16 Dic 2009, 9:58 am Rispondi|Quota
    • #13R4MP4G3

      Guarda…..ad ogni aggiornamento ci sono almeno dalle 200 alle 400 falle di sicurezza….se vuoi vederle, sul sito apple alle note di rilascio, c'è un piccolo (piccolo piccolo) link che ti porta alla lista intera……c'è solo il "titolo" se così lo possiamo chiamare, dell'aggiornamento, ma nessun dettaglio al riguardo….Io sinceramente sono d'accordo solo con 3 punti…."Onestà", "Trasparenza" ed "Una Sola Edizione"….

      16 Dic 2009, 1:18 pm Rispondi|Quota
  • #14lorenzo

    sulle patch non sono d'accordo. vanno rilasciate quando servono, non a scadenze precise.

    16 Dic 2009, 11:00 am Rispondi|Quota
  • #15Cr4zyc0w

    Ho notato che in diversi punti microsoft dovrebbe imparare da apple (vedi "Simpatia" e "Una sola edizione" come esempi) quindi non capisco il titolo.
    In ogni caso solo i feed mi hanno portato a leggere un paragone fra due OS che sono entrambi incomprensibili per le enormi pecche (leggi: "windows insicuro e instabile" e "macosx un carcere pulito").
    In ogni caso grazie per l'articolo e come sempre per il lavoro che svolgete.

    16 Dic 2009, 10:07 am Rispondi|Quota
  • #16elmanu

    dov'è il mio primo commento???!!!

    16 Dic 2009, 10:10 am Rispondi|Quota
    • #17Lorenzo

      madonna santa, devi aspettare che lo approvino non sta lasciare 400 commenti!!!

      16 Dic 2009, 1:54 pm Rispondi|Quota
  • #18Timothy Redaelli

    mai lette tante stronzate in una botta sola

    16 Dic 2009, 10:27 am Rispondi|Quota
  • #19Timothy

    Mai lette tante cazzate in un solo post.
    1) Windows è più insicuro di Mac Os X (un simil-UAC l'ha inventato la apple, mica la m$)
    2) OS X è usatissimo nell'ambito grafico, in aziende (e pure grosse)
    3) L'usabilità di 7 fa schifo
    4) M$ ci mette MESI a fare una patch
    5) Mica vero, ci sono tantissimi programmi di terze parti (pure sull'iphone)…
    6) Ditemi un fallimento di apple 🙂
    7) Ci sono tutti i changelog nelle patch di sicurezza e c'è una pagina apposta per la segnazione di problemi di sicurezza ( http://www.apple.com/support/security/ )
    8) Intanto la apple ha vinto con ipod, ha vinto con iphone…
    9) Appunto, Windows 7 è un aborto e costa una cifra, snow leopard costa solo 30€ 🙂

    16 Dic 2009, 10:33 am Rispondi|Quota
    • #20Tim

      discorso fazioso e di parte.

      16 Dic 2009, 1:10 pm Rispondi|Quota
    • #21Lorenzo

      sono con Tim, veramente illeggibile. almeno provalo windows 7 se vuoi commentare

      16 Dic 2009, 1:58 pm Rispondi|Quota
    • #22G Cv

      1) Ti rimando alle conclusioni di Charlie Miller al CanSecWest di quest' anno: Safari bucato in 10 secondi con una patch basata su una falla presente indisturbata per più di un anno.
      MacOS quanto a sicurezza considerato un giocattolo molto più vulnerabile di Windows: "su MacOS puoi fare tutto quello che ti salta in mente".
      Parole sue, vattele a leggere.

      2-9) Hanno già detto tutto gli altri.

      16 Dic 2009, 11:06 pm Rispondi|Quota
  • #23badapple

    volete troppo bene a Steve Jobs…marchettari

    16 Dic 2009, 11:31 am Rispondi|Quota
  • #24Raffaele Aquilante

    che miriade di "Str*** " semmai è il contrario o.o e sono un utente winzozz eh o.o

    16 Dic 2009, 11:38 am Rispondi|Quota
    • #25Giubbo

      si tu sei proprio un utente windows..e io sono mio padre….

      16 Dic 2009, 12:13 pm Rispondi|Quota
    • #26R4MP4G3

      Beh, non è quel che si può considerare un'articolo neutrale!xD

      16 Dic 2009, 1:44 pm Rispondi|Quota
    • #27Lorenzo

      tu sei un utente windows, mia nonna ha le ruote e gli asini volano

      16 Dic 2009, 1:59 pm Rispondi|Quota
  • #28Chiotas

    Che valanga di azzate!
    Ahahah
    Bello!

    16 Dic 2009, 12:16 pm Rispondi|Quota
  • #29leonida05

    va beh si chiama in causa sempre il topos Apple: Paradiso, Microsoft: Inferno.
    vaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa beneeee!!!!

    16 Dic 2009, 12:17 pm Rispondi|Quota
  • #30Alessandro

    Mai visto un post scritto così con i piedi!

    16 Dic 2009, 12:47 pm Rispondi|Quota
  • #31R4MP4G3

    1) Windows più insicuro di Mac? Bah, siamo quasi agli stessi livelli eh…
    2) OsX è utilizzatissimo in ambito grafico, ma di certo non per qualcosa che riguarda l'os…..anzi, con Windows si può fare TUTTO ciò che si fà con Mac Os X per quanto riguarda la grafica, e se parli di gestione 3D aziendale, Windows sta decisamente sopra….
    3)Certo, per uno che è incapace di installarlo ^_^ Seriamente, l'hai provato? Non sarà ai livelli di OsX come usabilità, ma è decisamente di alto livello….pensa, sarebbe capace di usarlo un bambino di 5 anni…
    4) Mesi? Buh, l'ultima è stata rilasciata in poco meno di una settimana…ed ogni mese ne vengono rilasciate un bel pò……
    5) Sarà, ma il rapporto di apple con le aziende di terze parti non è per niente bello….basti pensare alle cuffie dello shuffle con chip proprietario che han fatto discutere in molti…
    6) Han detto che devono stare attenti…..comunque, se vuoi un fallimento di apple, puoi benissimo prendere il fatto, che il loro OS, un'ottimo os, possa essere utilizzato solo su macchine apple…..
    7) Niente da dire su questo, solo che renderli più visibili, magari in fase di aggiornamento, sarebbe anche meglio…comunque, io dal sito non riesco a trovarla quella pagina O_O se clicco sul link ci arrivo, ma passando dal supporto, poi non ritrovo il link!xD
    8) Con Iphone ha vinto per via del design e del brand ormai conosciuto di Ipod…..
    9) Beh, se vendessi macchine a 2000 euro, con hardware da 800, anche io venderei il mio os a 30….siccome microsoft non fà quel che fà apple e i costi di sviluppo, dato l'hardware da coprire sono praticamente enormi, mi pare ovvio che costino di più…che poi scusa, definire un prodotto un'aborto, senza nemmeno averlo provato devo dire che è molto saggio ^_^
    Ora, chiariamo, passerei volentieri a Mac OsX lasciando Windows, solo trovami il modo di non spendere almeno 1000 euro per poi avere un pc di media fattura…..con 1000 euro mi ci faccio un i7 con ATi 5850, 1Tb di HDD e tutto ciò che mi serve, Os compreso….scusa se è poco…..

    16 Dic 2009, 1:44 pm Rispondi|Quota
  • #32Matteo

    Io chiedo soltanto una cosa ai fan Apple: perché devo spendere 400 euro e oltre in più per un HW identico a quello che ti vendono con i sistemi Windows?
    Direte perché devo spendere 200 euro per un S.O. (a parte che Win 7 l’ho trovato regolare a 78 euro) decente quando c’è un S.O. (Snow Leopard) molto meglio (mi chiedo poi fino a che punto)?

    Fatevi un po’ di semplici addizioni e scoprirete che pagate solo una marca niente di più

    Io sto da anni con Xp e non ho mai avuto problemi

    16 Dic 2009, 2:49 pm Rispondi|Quota
    • #33Leonardo

      Matteo, secondo me la risposta è semplice.
      Apple investe moltissimi soldi in ricerca, sviluppo e design. Non c'è da meravigliarsi se "esige" soldi in più…
      Almeno lei le cose le fa fatte bene (molto bene)

      16 Dic 2009, 5:54 pm Rispondi|Quota
    • #34BlackRose

      Meglio per te! LOL

      18 Dic 2009, 8:42 am Rispondi|Quota
  • #35Zen

    Quasi d'accordo.
    Per quanto riguarda la sicurezza, basta vedere negli hacking contest quanto tempo occorre x entrare in osx e in win.
    Sul discorso aziende, credo si parlasse di reti OSX. Ad oggi configurare OSX in active directory non è impresa semplicissima.
    Che Apple abbia problemi con le sw house 3e è noto, basti leggere anche solo una recente intevista a john carmack (tanto x fare un esempio) in cui lamenta un trattamento non proprio ottimale.
    Per il resto son d'accordo bene o male col primo post. 🙂

    16 Dic 2009, 2:05 pm Rispondi|Quota
  • #36ilFratus

    Concordo coi primi commenti … ovvero sperando che questo sia un post atto a aumentare il numero di commenti (e basta), perché a prescindere da ciò che sia scritto inerente ai vari punti questo post non significa nulla … partendo dal presupposto che non c'è coerenza tra titolo e contenuto …

    10 punti in cui apple dovrebbe imparare da microsoft …

    Sicurezza: E' vero … essendo Microsoft da tempo il SO più usato ha più esperienza nel dover gestire crisi legate alla sicurezza.

    Aziende: entrambe sono nell'ambito aziendale microsoft (commerciale) apple (artistico) con le dovute eccezzioni che poi confermano la regola, quindi qui il punto decade.

    Design: non perdo nemmeno tempo, se non per fare una domanda? Ma quale è il design di Microsoft? E' una ditta che produce software …

    Onestà: Sono aziende dai … una citata di aver scopiazzato lisa da xerox per il primo MAC e l'altra di aver rubato i progetti del software … per il primo SO … dai onestà …

    Patch: Vedi punto 1

    Sviluppatori: Qui è un discorso di fondo … vuoi sviluppatori di terze parti o no … ognuna delle due vie ha i suoi pro e i suoi contro : meno applicativi se non li vuoi … Apple – più applicativi e più problemi (ogni sviluppatore ha il suo modo di scrivere e interagire col codice ed un s.o. non è esattamente un programmino hello world)

    Simpatia: Dai effettivamente se anche Microsoft ha pensato di investire quest'anno una marea di soldi per tutti quegli spot Microsoft vs. Apple che hanno invaso internet … vuol dire che Microsoft stessa si è resa conto che era sotto …

    Trasparenza: Non vedo cosa centri … solo ai nerd interessa sapere i dettagli tecnici … l'utente (o soprattutto l'azienda, ricollegandosi al punto 2) vuole SOLUZIONI

    Strada principale: Microsoft : Software … Apple : soluzioni tecnologiche di desgin, è una semplice ma sostanziale verità … e poi scusa siccome Microsoft ha fallito con Zune nessun altro colosso può tentare? Avvisate Google che vuole lanciare i cellulari con Android … dai è come se dicessi che siccome Windows E è stato il più clamoroso errore di Microsft doveva smettere di puntare sui miglioramenti grafici del so e rimanere al brutto (ma stabile e vincente win2000)

    Una sola edizione: eh?

    Quindi o cambi titolo … "le 2 cose che Apple dovrebbe imparare da Microsoft: sicurezza e patch" e cancelli il resto dell'articolo …

    ….

    o cambi titolo "le 2 cose che Apple dovrebbe imparare da Micrsoft e le 4 cose che dovrebbe continuare a fare come fa … più un po' di caratteri a caso per arrivare al quorum" e lasci l'articolo uguale …

    Ti rendi conto che in un articolo in cui hai scritto 10 cose che Apple dovrebbe cambiare … ne hai messe 4 in cui TU DICI che dovrebbe rimanere uguale? … aprire dizionario e cercare "coerenza" please …

    Comuqnue complimenti per lo scopo vero del post … "sono arrivati"

    16 Dic 2009, 2:36 pm Rispondi|Quota
  • #37ema

    Fra i 2 litiganti gode…il pinguino!
    W l'opensource!

    16 Dic 2009, 3:49 pm Rispondi|Quota
  • #39Daniele, Napoli

    riguardo alle patch / sicurezza su chip di dicembre mettono a confronto windows, apple e linux.
    Sorprendentemente, per me, danno un voto migliore a windows perché vengono rilasciate patch ogni mese anziché quando servono, come fanno apple e linux.
    Forse ho capito male, perché altri dicono che un motivo di sicurezza è proprio quello di aggiornare il prodotto al momento opportuno.

    16 Dic 2009, 3:47 pm Rispondi|Quota
  • #41Ale

    Ma nascondetevi, pubblicare certe schifosate…
    La Apple non ha proprio nulla da imparare da Microsoft e tanto meno vuole occuparne la posizione… La Apple è unica nel suo genere, non DEVE cambiare…

    16 Dic 2009, 5:33 pm Rispondi|Quota
  • #42StefanoV

    Sicurezza:
    Sono daccordo, gli utenti senza nemmeno informarsi dicono è sicurissimo, ed Apple trascura questo argomento perchè tanto gli utenti lo sostengono.

    Aziende:
    Entrambi dovrebbero essere sistemi a prova di utonto, microsoft lo è, apple anche…anche se per alcuni aspetti mi sembra molto limitato in questo ambiente.

    Design:
    Seven è troppo bello come design, apple è sempre grigio…ora snow leo nn l'ho installato quindi nn posso sapere com'è….

    Onesta, Patch e Sviluppatori anche d'accordo.

    Al contrario di Windows 7, che è disponibile in “millemila” edizioni, Snow Leopard è disponibile in una sola versione. Questa non l'ho capita, hai appena detto che apple fa bene … e il topic si chiama 10 cose ke apple deve imparare da Microsoft…
    Simpatia:
    Si sa tutti siamo passati dalla fase: "non funziona il pc? bill gates è un incompetente"… anche io quando ero un newbie dicevo sempre così…. poi ho imparato che non esiste il sistema perfetto che non prende virus, esiste solo l'utente che usa il buon senso.

    Trasparenza e strada principale d'accordo

    16 Dic 2009, 6:12 pm Rispondi|Quota
  • #43giovanni

    ma vi siete resi conto che doveva chiamarsi "le 9 cose che Apple FA e dovrebbe continuare a fare"????

    16 Dic 2009, 6:22 pm Rispondi|Quota
  • #44Diego

    pensavo che questo sito fosse più serio, ma dopo questo articolo… ne sono rimasto seriamente deluso.

    16 Dic 2009, 7:22 pm Rispondi|Quota
  • #45GREY_FOX

    L'Apple è l'azienda più sopravvalutata del nuovo millennio, fatevene una ragione. Con questo non voglio dire che la MS sia meglio… tutt'altro. Ma smettetela di dire che i soldi in più per l'acquisto di un MAC sono soldi ben spesi… si paga solo la mela dietro lo schermo.

    16 Dic 2009, 9:56 pm Rispondi|Quota
  • #46Andrea_G

    Marketing da 2 soldi
    in Italia siamo tutti allenatori
    ed evidentemente questo "giornalista" si sente un manager Apple
    e pensare che ci saranno persone strapagate per decidere queste cose
    povero Steve Jobs, gli sarebbe bastato leggere ITweb (o come si chiama).

    17 Dic 2009, 12:14 am Rispondi|Quota
  • #47Joop

    in questi tempi di crisi, è tra le poche fra le grandi aziende che vede i suoi bilanci in verde…cosa deve imparare più?

    17 Dic 2009, 1:38 pm Rispondi|Quota
  • #48Andrea

    Per quanto riguarda la tenacia con cui Microsoft corteggia le software house do ragione a Ms (sono un ex utente windows). Ora essendo passato a mac mi sto accorgendo che le cose stanno cambiando. Stanno uscendo un sacco di programmi che non c'erano prima per mac. Un esempio? Autodesk Autocad. E ce ne sono molti altri. Fra un po' arrivera' anche l'app store per mac e credo che lo sviluppo di nuovi software aumentera' vertiginosamente. Buon lavoro Apple :-).

    Andrea
    facebook.com/andrea.bracchi

    3 Dic 2010, 3:32 pm Rispondi|Quota