Geekissimo

BlackBerry: con i temi personalizzabili è sempre più consumer?

 
Michele Baratelli
27 Gennaio 2010
0 commenti

Una settimana fa, proprio in queste ore stavamo provando con l’aiuto di personale specializzato di RIM il programma BlackBerry Theme Studio: un semplice tool con cui è possibile creare temi per gli smartphone BlackBerry. Quest’ultimo evento delinea con maggiore forza l’attuale politica di RIM: un BlackBerry, infatti, non deve essere più considerato solo come uno smartphone dedicato ai top manager, capitani di industria e professionisti. C’è un pubblico nuovo a cui RIM vuole indirizzarsi: tutti noi. Ecco perché i nuovi devices sono da una parte sempre più multimediali e dall’altra non tradiscono la filosofia che ne è alla base ma, anzi, continuano a migliorarla.

Cambiare il proprio interlocutore sul mercato può talvolta essere una mossa svantaggiosa per chi la effettua: così non lo è stato per RIM e i dati di mercato lo dimostrano. A parte la categoria che usa tale smartphone per lavoro, il brand BlackBerry è entrato sempre di più tra gli oggetti del desiderio dell’utenza comune. Un risultato decisamente importante, merito della filosofia alla sua base che ha due punti fondamentali: l’essere sempre connesso (“always on”) e il multitasking.

Nessun altro brand della telefonia mobile offre, ad esempio, servizi di messaggistica avanzati come quelli messi a disposizione dai devices di RIM o la possibilità di navigare in internet agevolmente attraverso una connessione di tipo GPRS (questo grazie al “lavoro nascosto” dell’infrastruttura dei server di RIM, provare per credere).

Ecco quindi che App World, l’application store di RIM che ogni giorno si popola sempre più, la possibilità di creare (e vendere) i propri temi attraverso il BlackBerry Theme Studio e i telefoni rivolti anche ad una fascia di pubblico diversa (ad esempio i giovani per il BlackBerry Curve 8520) segnano una nuova era per RIM.

La sensazione è che ci troviamo in un momento di transizione tra i due mondi: un periodo di passaggio che però non penalizza assolutamente la qualità del prodotto finale. Bene per i temi (non tutti però sono interessati) e per l’application store ma RIM ora deve prendere una nuova strada anche per quanto riguarda l’interfaccia. Una maggiore semplicità, infatti, permetterebbe a tutti di capire a fondo la qualità alla base di questi prodotti.

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
BlackBerry è pronta alla vendita, potrebbe avvenire entro novembre

BlackBerry è pronta alla vendita, potrebbe avvenire entro novembre

Stando a quanto emerso nel corso delle ultime ore RIM sarebbe in piena fase di smobilitazione. Il gruppo, stando a quanto riportato dal The Wall Street Journal, verrà infatti ridimensionato […]

RIM, la trimestrale è negativa ma BlackBerry non abbandona il mercato

RIM, la trimestrale è negativa ma BlackBerry non abbandona il mercato

Research in Motion, l’azienda canadese altrimenti conosciuta molto più semplicemente come RIM, ha annunciato i risutlati finanziari relativi al quarto trimestre 2012 e, stando a quanto emerso, la situazione non […]

BlackBerry: ecco le cause del blackout

BlackBerry: ecco le cause del blackout

Il blackout del servizio dati relativo ai device BlackBerry verificatosi la scorsa settimana proprio non ci voleva, in particolare in un momento molto delicato come questo in cui, per quanto concerne […]

BlackBerry Theme Studio: crea (e vendi) i temi per gli smartphone BlackBerry

BlackBerry Theme Studio: crea (e vendi) i temi per gli smartphone BlackBerry

In una uggiosa giornata londinese siamo stati ospiti di RIM per un evento decisamente particolare: blogger e giornalisti di diversi paesi sono stati messi alla prova nel creare un tema […]

BlackBerry e App World: grandi novità in arrivo

BlackBerry e App World: grandi novità in arrivo

Nuove soluzioni software che rendano unica l’esperienza multimediale di ogni utente BlackBerry: questo può essere il riassunto della conferenza romana di RIM, che si conclude oggi dopo ben tre giorni […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento