Geekissimo

Google Translate for Animals, interpretare il linguaggio degli animali utilizzando un applicazione per Android

 
Martina Oliva
6 Aprile 2010
43 commenti

Ad oggi, la comunicazione costituisce senz’altro uno degli elementi fondamentali ed universalmente accessibili mediante cui più individui hanno la possibilità di interagire tra loro, qualunque sia il mezzo utilizzato.

Tuttavia, se per “individui”, in questo caso, si intende anche “animali” allora il concetto di interazione ed informazione potrebbe divenire ancora più esteso, permettendo di abbattere quelle che sono le cosiddette barriere del linguaggio.

Sulla base di queste considerazioni, uno strumento quale Google Translate for Animals potrebbe essere tanto illuminante quanto innovativo.


Si tratta infatti di un apposita applicazione per Android lanciata da Google qualche giorno addietro, che, com’è facile intuire dando uno sguardo al video dimostrativo, consente di tradurre tutto quanto gli animali (cani, gatti, cavalli, uccellini e molte altre specie) andrebbero ad esprimere ogni qual volta emettono dei versi.

L’applicativo permette di eseguire esattamente quanto appena accennato andando a riconoscere i suoni comunicativi comuni ad una data specie animale e trascrivendo e riproducendo il tutto a portata di uomo.

Alla base di questo progetto vi è un retroscena di lavoro e coperazione a stretto contatto con studiosi della linguistica cognitiva degli animali, esperti in sintesi superiore della lingua e borsisti Bodleian Library in Oxford, andando dunque a risultare una vera e propria ricerca piuttosto che una semplice coperazione.

Per sperimentare immediatamente il funzionamento, seppur’ancora agli albori, di Google Translate for Animals non dovrete far altro che scaricare ed installare l’applicativo direttamente sul vostro smartphone Android, così da poter testare personalmente anche l’effettiva affidabilità del progetto che, sicuramente, in apparenza potrebbe suonare piuttosto bizzarro alla maggior parte degli utenti.

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Facebook Home, Google dice la sua

Facebook Home, Google dice la sua

Nella serata di giovedì abbiamo avuto modo di fare la conoscenza di Facebook Home, l’ultima creazione di Zuckerberg e del suo team che detta senza troppi giri di parole va […]

WordPress per Android, primi rumor

WordPress per Android, primi rumor

Si sa, gestire un blog basato su WordPress è un compito sicuramente arduo e che richiede esperienza, ma può darci molte soddisfazioni se sappiamo organizzare bene il nostro lavoro. Fortunatamente […]

Android, raggiunta quota 20.000 applicazioni

Android, raggiunta quota 20.000 applicazioni

Dato alla luce tra l’enorme sorpresa di sviluppatori ed utenti di tutto il mondo, Android, il sistema operativo mobile creato da Google, si è rapidamente affermato nella nicchia sempre più […]

Facebook, conferma la sua applicazione per Android

Facebook, conferma la sua applicazione per Android

Facebook, il social network numero uno in Italia, sta mostrando sempre più i segni di come voglia permettere ai propri utenti di collegarsi 24H su 24 H al suo portale […]

Android ti interpreta alla lettera

Android ti interpreta alla lettera

Il neonato di casa Google nel bene e nel male ci stupisce sempre. In questo caso parliamo di un curiosissimo baco che affligge quel bell’oggettino che è il G1, infatti […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Giovanni Genna

    è palesemente un pesce d'aprile..
    ne hanno parlato tutti….

    5 Apr 2010, 10:48 pm Rispondi|Quota
  • #2domi84

    ahahah…ma che cavolo!!!
    Ma chi fanno scrivere su questo blog?!?!?
    😛

    5 Apr 2010, 11:50 pm Rispondi|Quota
  • #3Aluren

    Ragazzi, ma questo è un pesce d'aprile che ha fatto google lo sapete vero??

    5 Apr 2010, 10:39 pm Rispondi|Quota
  • #4Santino Bivacqua

    mi sa che hanno abboccato 😉

    5 Apr 2010, 10:44 pm Rispondi|Quota
  • #5paolo

    sapete che è un pesce d'aprile…vero?

    5 Apr 2010, 10:46 pm Rispondi|Quota
  • #6ahahaha

    ahahahahahahhaha boccaloniiiiiiiii 😀

    5 Apr 2010, 10:49 pm Rispondi|Quota
  • #7dany

    vergogna, e anche in ritardo

    5 Apr 2010, 10:49 pm Rispondi|Quota
  • #8Aluren

    Io mi sotterrerei dalla vergogna XD

    5 Apr 2010, 10:50 pm Rispondi|Quota
  • #9iFonz

    EPIC FAIL =)

    5 Apr 2010, 10:59 pm Rispondi|Quota
  • #10arabash

    Ma si può essere più ignoranti di così? La stampa italiana è proprio ridotta malissimo!!!

    5 Apr 2010, 11:08 pm Rispondi|Quota
  • #11

    "Si tratta infatti di un apposita applicazione per Android lanciata da Google qualche giorno addietro"… infatti era il Primo di Aprile…

    5 Apr 2010, 11:18 pm Rispondi|Quota
  • #12alessio

    Vedi te se domani non lo troviamo su qualche tg! ahahahaha

    5 Apr 2010, 11:20 pm Rispondi|Quota
  • #13gino

    ragazzi,invece è vero a stato fatto apposta mandarlo al 1 d'aprile

    5 Apr 2010, 11:26 pm Rispondi|Quota
  • #14mark

    buonanotte! continuate a dormire eh?

    5 Apr 2010, 11:47 pm Rispondi|Quota
  • #15Luca

    il pesce d'aprile che lingua parla?

    6 Apr 2010, 12:06 am Rispondi|Quota
  • #16Bugeisha

    Ma infatti è stato sfruttato il primo aprile per pubblicizzare quest'applicazione… ovviamente le frasi "tradotte" degli animali sono ipotetiche e anche ironiche (basta dare uno sguardo ai video pubblicati da Google)… in ogni caso l'applicazione è realmente scaricabile quindi per quanto possa essere un simpatico scherzo rimane comunque una trovata divertente e perchè no, anche un modo per sperimentare qualcosa di molto più consolidato per il futuro 😉
    Non credo che la stampa italiana sia ridotta così male (anzi…), in fin dei conti non ho mai affermato che si tratta di uno strumento serio ed affidabile… infatti l'invito è quello di testarne l'effettiva funzionalità 🙂

    6 Apr 2010, 12:10 am Rispondi|Quota
    • #17iFonz

      "Alla base di questo progetto vi è un retroscena di lavoro e coperazione a stretto contatto con studiosi della linguistica cognitiva degli animali, esperti in sintesi superiore della lingua e borsisti Bodleian Library in Oxford, andando dunque a risultare una vera e propria ricerca piuttosto che una semplice cooperazione." Beh non mi sembra proprio che si intendesse che le frasi tradotte erano ipotetiche o ironiche.. 😉

      6 Apr 2010, 10:55 am Rispondi|Quota
  • #18Paolo Rovella

    ero tentato anche io a pubblicare la notizia ma alla fine ho controllato bene!!ahaha

    6 Apr 2010, 7:06 am Rispondi|Quota
  • #19@nonimo

    Comunque non è da escludere che non si tratti di un pesce d'aprile.

    Si pensava che fosse uno scherzo anche il 3D di Google Maps, invece è una reale funzione che hanno lanciato il 1° aprile.

    D'accordo che questa è un'applicazione veramente stupida, però non mi sembra giusto azzardare conclusioni di cui non si è certi.

    6 Apr 2010, 7:33 am Rispondi|Quota
    • #20DRerAGO

      No, dico… stai scherzando, vero? STAI SCHERZANDO?!?

      6 Apr 2010, 8:13 am Rispondi|Quota
      • #21@nonimo

        Io non ho detto nè che è una cosa vera nè che è un pesce d'aprile.

        Ho detto semplicemente che bisogna accertarsi prima di dire una cosa.

        Avevano detto che era un pesce d'aprile anche il 3D di Google Maps…invece non lo è!

        6 Apr 2010, 8:51 am Rispondi|Quota
        • #22Paolo

          Beh, basta installare l'applicazione e provarla per constatare che è un pesce d'aprile 🙂
          Cosa che poteva essere accertata prima di scrivere l'articolo 🙂

          6 Apr 2010, 9:02 am Rispondi|Quota
      • #23Mr_Nick

        Starà scherzando ma forse non se ne rende conto 😛

        6 Apr 2010, 10:51 am Rispondi|Quota
  • #24Marco

    ma dai avete abboccato a questo ovvio pesce d'aprile, non ci posso credere, ha ha ha!

    6 Apr 2010, 6:48 am Rispondi|Quota
  • #25Francesco

    Che figuraccia che avete fatto questa volta :-)))

    6 Apr 2010, 10:01 am Rispondi|Quota
  • #26Dreranwan

    http://www.geekissimo.com/2010/04/02/pesci-aprile-2010-web-migliori/

    3 giorni fa era postato come pesce d’aprile, su questo stesso sito xD

    6 Apr 2010, 11:18 am Rispondi|Quota
  • #27Pjt

    6 Apr 2010, 12:17 pm Rispondi|Quota
  • #28Gengh

    Ahahah EPIC FAIL!

    Questa volta geekissimo è caduto proprio in basso.

    6 Apr 2010, 10:41 am Rispondi|Quota
  • #29Davide Violante

    ZOMFG

    6 Apr 2010, 10:54 am Rispondi|Quota
  • #30Antonio Caltabiano

    O.O…

    6 Apr 2010, 1:14 pm Rispondi|Quota
  • #31LOL

    Epic Fail!

    6 Apr 2010, 12:11 pm Rispondi|Quota
  • #32Deca

    Pesce d’aprile, e la ciliegina è
    http://www.geekissimo.com/2010/04/02/pesci-aprile-2010-web-migliori/
    dove l’avevate recensito voi stessi.

    6 Apr 2010, 3:13 pm Rispondi|Quota
  • #33gino

    vi ripeto….è ero non è una bufala,conosco uno ce lavora al progetto

    6 Apr 2010, 2:38 pm Rispondi|Quota
  • #34gino

    vi ripeto….è vero non è una bufala,conosco uno ce lavora al progetto

    6 Apr 2010, 2:40 pm Rispondi|Quota
    • #35Claudio Marcello

      ah certo.. e mio nonno ha ucciso Giulio Cesare

      6 Apr 2010, 3:31 pm Rispondi|Quota
      • #36gino

        e da tempo che si sta lavorando al progetto…..su certi animali come il cae e il gatto,per capire gli stati d'animo delll'animale….avete sentto alora quello dei neonati?

        6 Apr 2010, 4:01 pm Rispondi|Quota
    • #37Lorenzo

      e mia nonna ha le ruote..

      6 Apr 2010, 8:18 pm Rispondi|Quota
      • #38gino

        invece ripeto che è vero,sapete che esce anche quello per tradurre i neonati

        6 Apr 2010, 9:14 pm Rispondi|Quota
  • #39Raffaele Aquilante

    UauHUAH oddio, EPIC FAIL!!

    6 Apr 2010, 5:22 pm Rispondi|Quota
  • #40nome e cognome

    Ragazzi, visto che doveva essere un pesce d'aprile anche Street View in 3D, non è che magari sia vera anche questa applicazione di Google? In pratica un altro scherzo nello scherzo, ovvero una cosa reale fatta uscire ad arte il primo di aprile in modo da avere comunque grande pubblicità (tutti pensano allo scherzo… facce ride) e un pizzico di di goliardia per prendere in giro una giornata che in effetti è un giorno come un altro nel quale le vere novità non hanno il coraggio di uscire 🙂

    6 Apr 2010, 11:21 pm Rispondi|Quota
  • #41Damiano Morosi

    OK e con questo vi rimuovo definitivamente dalla lista dei siti che tengo d'occhio… una cosa di questo tipo fa ridere anche i sassi!!!!

    7 Apr 2010, 8:51 am Rispondi|Quota
  • #42gino

    Damiano se ti fa ridere ridi assieme hai tuoi sassi,certe tecnologie quando escono dai laboratoi sono già vecchie di anni,come ha detto nomecognome per google maps.dietro ci sono anche questioni di diritti per l’invenzione ecc.e passono anni prima che esce. comunque se vi fa ridere ridete

    8 Apr 2010, 1:06 am Rispondi|Quota
  • #43samanta

    io l'ho provata col mio gatto e funziona,anche se non è perfetto.
    ciao

    6 Mag 2010, 1:04 pm Rispondi|Quota