Geekissimo

Kill per punire con la morte i processi bloccati

 
Fabrizio Fallico [Sniper Wolf]
5 luglio 2010
12 commenti

Quando un processo si blocca irrimediabilmente, bisogna chiuderlo. E’ questo in sostanza il pensiero che accomuna tutti gli utenti che vorrebbero un sistema usabile. Microsoft, con Windows 7, ha fatto degli enormi passi avanti anche da questo punto di vista, gestendo in maniera più intelligenti tutti i processi attivi.

In qualche caso però non basta tutto ciò, bisogna ricorrere a qualcosa di più violento, uno “Jack lo Squartatore” di processi. L’applicazione che voglio segnalarvi quest’oggi assume certamente un ruolo molto simile, donando a chi lo possiede il potere di porre fine alla vita di un qualunque processo con un solo clic, senza aver bisogno di aprire “Gestione Attività” o altro.

Chiamato dai suoi sviluppatori, molto semplicemente, Kill è un software gratuito che tartassa i processi più ostici fino alla loro chiusura. Lo spirito che guida l’applicazione è certamente secolare: “Divide et impera“, alla Giulio Cesare.


Racchiuso in poco più di 200 KB, per porre fine ad un processo, basta avviare Kill e cliccare sull’applicazione/finestra da chiudere. Questo gesto provocherà la “morte” immediata della finestra in questione, ed il nostro cursore, accompagnato per l’occasione da un teschio, sarà l’assassino.

Se utilizziamo Windows Vista o 7, lo UAC (User Account Control) chiederà la conferma per il blocco del processo. Per evitare il fastidio, basta disattivare lo UAC o meglio definire una regola. Molto simile a xKill, si differenzia particolarmente per la velocità con cui agisce.

Ancora una volta, “il vino buono sta nella botte piccola” (mi spiace, ma oggi vado con le citazioni). E quella pulizia nel funzionamento, è davvero esemplare. Nessuna confusione, nessun margine di errore e soprattutto la portabilità. Possiamo infatti copiare Kill nella nostra pen drive o qualunque altro dispositivo esterno.

Se per caso la si attivi accidentalmente, è possibile tornare alla modalità normale premendo il tasto ESC dalla tastiera. Come nota finale, lo sviluppatore consiglia di posizionare Kill nella barra di avvio veloce, per avere un accesso più rapido.

Link | Kill

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Screenshot Captor per fotografare lo schermo

Screenshot Captor per fotografare lo schermo

Su Geekissimo, abbiamo già segnalato numerose applicazioni per scattare foto allo schermo. Alcune si caratterizzavano per la loro velocità, altre per la completezza, altre ancora per l’interfaccia pulita e semplice […]

Come non farsi beccare dal capo quando usiamo Messenger & co. durante l’orario di Lavoro con Windows 7 SystemTray Hider

Come non farsi beccare dal capo quando usiamo Messenger & co. durante l’orario di Lavoro con Windows 7 SystemTray Hider

Quando siamo al lavoro e stiamo usando Skype o Messenger, c’è sempre quel fondo di paura dello “sgamo”. Sfortunatamente, Windows 7 (così come i suoi predecessori) non fa nulla per […]

Calibrize per regolare nel miglior modo i colori dello schermo

Calibrize per regolare nel miglior modo i colori dello schermo

Stanchi dei colori del vostro schermo? Calibrize allora potrebbe essere una vostra soluzione. Calibrize aiuta a gestire i colori del monitor in tre semplicissimi passaggi. Dopo aver terminato questo processo, […]

Windows Updates Downloader, come salvare gli aggiornamenti di Windows sull’hard disk

Windows Updates Downloader, come salvare gli aggiornamenti di Windows sull’hard disk

Se Autopatcher traballa, se il download manuale di ogni patch vi ha sfiniti, se non amate Windows Update perché non permette di conservare i file d’installazione degli aggiornamenti sul disco […]

I migliori 10 download manager per ogni esigenza

I migliori 10 download manager per ogni esigenza

Senza dei download manager di fiducia, la vita di ogni geek, degno di tale definizione, non sarebbe più la stessa. Sì, ma cosa fare se non si ha ancora una […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Alberto Arlandi

    e come lo clicco quando non funziona nè il mouse e neppure la tastiera??

    5 Lug 2010, 9:22 am Rispondi|Quota
    • #2Sniper Wolf

      In quei momenti, due sono le cose che si possono fare: aspettare che il processore riesca a riprendersi, o spegnere il computer nella maniera peggiore 😀

      6 Lug 2010, 10:45 pm Rispondi|Quota
  • #3Stefano Venneri

    Secondo me un tskill da DOS è piu efficace….

    5 Lug 2010, 12:06 pm Rispondi|Quota
  • #4ildona

    hahah fortuna che ho un mac =P

    5 Lug 2010, 10:30 am Rispondi|Quota
  • #6Rnhmjoj

    Basta premere win+r e scrivere taskkill.exe /f /im nomeprocesso.exe.
    Comunque utile lo stesso.

    5 Lug 2010, 3:23 pm Rispondi|Quota
  • #7iksoiks94

    Hanno preso ispirazione da un applet di Gnome!

    5 Lug 2010, 3:47 pm Rispondi|Quota
  • #8stormy

    E’ incredibile, arrivano solo adesso…
    Con linux sta cosa esiste da sempre, il comando “kill” e e anche la versione grafica col teschio…
    Basta premere ctrl+alt+esc e successivamente invio

    5 Lug 2010, 8:36 pm Rispondi|Quota
    • #9xXx

      ma di che parli? guarda ke il kill esiste da sempre pure su windows nel task manager… questo semplicemente ti evita di usarlo.

      5 Lug 2010, 9:13 pm Rispondi|Quota
  • #10PeaceSold13r

    Magari il programma in sé non è fondamentale, ma in compenso la pagina che viene linkata contiene tante altri giocattolini 🙂

    5 Lug 2010, 7:33 pm Rispondi|Quota
  • #11.Medi

    Il titolo è devastante xD

    5 Lug 2010, 7:55 pm Rispondi|Quota
  • #12bmarco68

    ottimo volevo segnalarvi anche i programmi process haker e system explorer ottimi per tenere sotto controllo i processi che girano sul pc process haker racchiude un process kill che blocca i processi ostili con una serie di strumenti

    11 Lug 2010, 11:54 am Rispondi|Quota