Geekissimo

Microsoft Arc Touch, il mouse che voleva copiare Apple. Anzi, no.

 
Andrea Guida (@naqern)
21 Agosto 2010
25 commenti

L’eterna sfida fra Apple e Microsoft sta per sfociare nel mondo dei mouse? Anche se da qualche settimana a questa parte non si parla quasi d’altro, sembra proprio di no. Arc Touch, il nuovo mouse ultra-tecnologico del colosso di Redmond non supporterà il multi-touch e, di conseguenza, non sarà una copia del Magic Mouse di Steve Jobs.

A respingere le accuse di copia e chiarire le intenzioni di Microsoft, Paul Thurrott , noto reporter americano vicino all’azienda di Ballmer, che sul suo sito ha scritto: “Il Microsoft Arc Touch non supporta le gesture multi-touch e nulla del genere, non perché questo sia impossibile ma perché Microsoft ha integrato la tecnologia multi-touch solo dove ha senso d’esistere: nei display”.


Per farla breve, l’Arc Touch non sarà altro che un mouse con superficie “touch” a tre tasti – sinistro, destro e centrale con funzionalità di scorrimento – dotato di corpo ergonomico snodabile e di sensore BlueTrack, che lo renderà utilizzabile senza problemi su qualsiasi superficie. Niente a che vedere con “l’aggeggio con sopra appiccicato il magic trackpad della Apple” di cui si era parlato nei giorni scorsi, insomma.

Quanto ai prezzi di vendita al pubblico, il nuovo mouse del gruppo di Redmond dovrebbe approdare nei negozi americani a settembre per essere venduto a circa 70 dollari.

Voi lo comprereste? In attesa di sapere il vostro parere a riguardo, vi lasciamo con una bella galleria di foto del Microsoft Arc Touch: buona visione!


[Photo Credits | Neowin]
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Amazon presenta i nuovi Kindle Paperwhite e Fire HD

Amazon presenta i nuovi Kindle Paperwhite e Fire HD

Amazon ha rinnovato la line-up di Kindle presentando due nuovi modelli del device progettati per dar del filo da torcere a Nexus 7 e tutti gli altri tablet della fascia […]

Samsung Series 5/7 ed ATIV Tab con Windows 8 svelati ufficialmente

Samsung Series 5/7 ed ATIV Tab con Windows 8 svelati ufficialmente

Dopo aver presentato la sua nuova gamma di PC all-in-one con Windows 8, Samsung ha monopolizzato la scena dell’IFA 2012 di Berlino togliendo i veli dai suoi dispositivi portatili equipaggiati […]

Samsung Galaxy S3 presentato ufficialmente: chiamatelo “la bestia”

Samsung Galaxy S3 presentato ufficialmente: chiamatelo “la bestia”

Il rivale più temibile di iPhone 4S (e del futuro iPhone 5) finalmente si è fatto vedere in faccia. Ieri sera Samsung ha messo fine a mesi di hype mediatico […]

Folio 100, anche Toshiba presenta la sua risposta a iPad

Folio 100, anche Toshiba presenta la sua risposta a iPad

Come sicuramente ben saprete, il Samsung Galaxy Tab non sarà l’unico rivale di iPad a giungere sul mercato nei prossimi mesi. A insidiare la “tavoletta” di Cupertino, infatti, presto arriverà […]

Bloccare tastiera e mouse prima di fare pulizie con ToddlerTrap

Bloccare tastiera e mouse prima di fare pulizie con ToddlerTrap

Rivolgo a tutti voi lettori e alle vostre famiglie, in apertura, i migliori auguri di buona Pasqua. Confesso che leggere tranquillamente i feeds di oggi sarà un’impresa, vista l’aria frettolosa […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1N1K

    il concept è simpatico, sicuramente nulla a che vedere con la solita sterilità della apple,
    e direi che sono pienamente daccordo con Paul Thurrott, su come vedo
    inutile incollare una specie di touchpad su un mouse e decidersi su cosa
    si vuole utilizzare una buona volta, almeno non si sentiranno
    orde di fanboy pronte a scannarsi per dire che microsoft "copia sempre"
    quando persino il concept del mouse ce l'ha avuto prima lei di apple

    (incollo le date sennò mi "scannano")

    Nel maggio del 1982, Microsoft introduce l'uso del mouse nel proprio software, e in settembre crea Word per Ms-Dos 1.00

    Apple Lisa (1983), il primo computer costruito da Apple a disporre di una GUI e mouse

    però non usciamo offtopic, io comunque credo che in quanto a comodità
    un mouse da comandare a gestures si ti possa offrire si molte più possibilità
    ma diventi un pò ostico nell'utilizzo come "mouse", ecco perchè
    sono state create due tecnologie differenti, perchè una questione è il
    "punta e clicca" e una cosa è un Comando Gesturale, sarei curioso
    di provarlo il magic mouse tanto per vedere se, nonostante con le gestures
    e i touchpad elantech abbia familiarità, con quello
    riesca a combinare macelli, come penso…

    l'arc mouse si sposta solo su un idea di avere un mouse
    "flessibile ed adattabile ad ogni situazione" che in più
    ti dia la comodità di un feedback touch nelle operazioni
    facendoti evitare una crisi di nervi con innumerevoli "click"
    e questo soprattutto nell'applicazione professionale
    lo vedo un vero toccasana, un pò meno per il gaming
    laddove credo che l'eccessiva sensibilità e la mancanza
    di una risposta fisica del mouse possa essere un problema
    soprattutto se parliamo di gaming ad alti livelli…
    però bisognerebbe provarlo in azione per capirlo
    le mie sono pure ipotesi generali.

    Buona Giornata

    21 Ago 2010, 1:09 pm Rispondi|Quota
    • #2Lurker Nabbo

      allora, nel maggio dell'82, la microsoft non aveva ancora commercalizzato il dos; aveva dato supporto al mouse nei suoi software (cosa di cui sinceramente ero all'oscuro), ma non nel suo sistema operativo, visto che ancora non ce lo aveva; ha semplicemente esteso il supporto ad un device, non suo, che ancora veniva snobbato e visto con diffidenza da tutti

      per questo motivo e per molti altri si può assoloutamente dire che non ha affatto ideato il concept del mouse, e non lo ha fatto nemmeno apple se sei piu contento

      "The invention of the mouse was just a small part of Douglas Engelbart's much larger project

      Several other experimental pointing-devices developed for Engelbart's oN-Line System (NLS) exploited different body movements – for example, head-mounted devices attached to the chin or nose – but ultimately the mouse won out because of its simplicity and convenience. The first mouse, a bulky device (pictured) used two gear-wheels perpendicular to each other: the rotation of each wheel translated into motion along one axis. Engelbart received patent US3,541,541 on November 17, 1970 for an "X-Y Position Indicator for a Display System.
      Just a few weeks before Engelbart released his demo in 1968, a mouse has already been developed and published by the german company Telefunken
      The second marketed integrated mouse, came with the Xerox 8010 Star Information System in 1981. However, the mouse remained relatively obscure until the appearance of the Apple MacIntosh, including an updated version of the original Lisa Mouse. In 1984 PC columnist John C. Dvorak dismissively commented on the newly-released computer with a mouse: "There is no evidence that people want to use these things"

      link :http://en.wikipedia.org/wiki/Mouse_%28computing%29

      riassunto: il mouse è stato un concept di Douglas Engelbart… poi la telenfunken tedesca e la xerox americana hanno pensato di applicare questo dispositivi ai loro prodotti; poi a farlo diventare popolare ci ha pensato steve jobs (aka, stefano lavoretti) abbinandolo al suo computer lisa

      22 Ago 2010, 12:53 am Rispondi|Quota
      • #3N1K

        Microsoft MS-DOS,[1] comunemente abbreviato in MS-DOS, è un sistema operativo commerciale della Microsoft Corporation dedicato ai personal computer con microprocessore x86.
        Commercializzato dal giugno 1982 al 2000

        ma che stai dicendo Lurker? ma secondo te microsoft
        integra il supporto al mouse senza avere il sistema operativo
        su cui integrarlo?
        ma perfavore, ma stai mettendo una marea di cacchiate
        ovunque, MA INFORMATEVI PRIMA
        signore mio benedetto ed altissimo…
        Corrego però con umiltà il mio "concept" che era fuoriluogo
        volevo intendere il "concept di integrarlo nel sistema"
        non la creazione del mouse in se e di questo mi scuso
        perchè ho dato adito a confusione,
        ma rimane il fatto che appunto sempre per "ignoranza"
        si sia proclamato come "strumento dell'innovazione umana"
        un qualcosa che altra gente, con diffidenza o meno,
        già utilizzava su sistemi microsoft da oltre un anno,
        che a fare la parte dei pionieri siano quelli che alla fine
        campano sulle spalle altrui, e anche sulla
        scelta coraggiosa di gates di supportare un device
        non visto proprio di buon occhio…

        24 Ago 2010, 1:35 pm Rispondi|Quota
        • #4Lurker Nabbo

          e infatti non ho mai datte che microsoft abbia dato supporto al mouse nel dos, leggi meglio il mio post

          inanzitutto il supporto del mouse per il dos in sè sarebbe stato senza senso, essendo il dos un sistema testuale, senza gui, ma teoricamente avrebbe potuto farlo, parlando in termini esclusivamente di tempo, perchè il dos l'ha comprato nel 1980 per 50mila dollari, lo ha solo commercializzato nel settembre dell'82 con un accordo con ibm

          dalle parole di wikipedia, da te riportate, ho semplicemente dedotto che microsoft abbia esteso la possibiità di usare il mouse ad alcuni altri suoi software scritti per essere eseguiti su altre macchine o su altri sistemi, ed è proprio ciò che ho detto

          24 Ago 2010, 7:55 pm Rispondi|Quota
        • #5Lurker Nabbo

          e infatti non ho mai datte che microsoft abbia dato supporto al mouse nel dos, leggi meglio il mio post

          inanzitutto il supporto del mouse per il dos in sè sarebbe stato senza senso, essendo il dos un sistema testuale, senza gui, ma teoricamente avrebbe potuto farlo, parlando in termini esclusivamente di tempo, perchè il dos l'ha comprato nel 1980 per 50mila dollari, lo ha solo commercializzato nel settembre dell'82 con un accordo con ibm

          dalle parole di wikipedia, da te riportate, ho semplicemente dedotto che microsoft abbia esteso la possibiità di usare il mouse ad alcuni altri suoi software scritti per essere eseguiti su altre macchine o su altri sistemi, ed è proprio ciò che ho detto

          24 Ago 2010, 7:55 pm Rispondi|Quota
        • #6N1K

          *Correggo

          25 Ago 2010, 12:06 pm Rispondi|Quota
    • #7Zererico

      1) Microsoft non ha avuto l'idea del mouse, quella è di Xerox, già sul mercato di fascia altissima per allora con una macchina completa di GUI e mouse moderni – e Microsoft non solo gli copia il mouse, gli copia pure GUI e paradigma WYSIWYG, esattamente come farà Apple, che però introdurrà la GUI grafica come standard, al contrario di Microsoft che quindi contrattaccherà a sua volta con Windows.

      2) Microsoft non ha introdotto il mouse, ma come dici tu, ha solo aggiunto il supporto – quindi sta dietro a Xerox e ad Apple (che per prima l'ha proposta al mondo consumer).

      3) Il Lisa ha iniziato il suo sviluppo nel 78, quindi direi che Apple ci ha messo le mani prima.

      22 Ago 2010, 2:38 am Rispondi|Quota
      • #8N1K

        mi sono già scusato per la definizione di "concept"
        che avrei dovuto affiancare alle santissime parole
        "concept di integrazione nel sistema"
        comunque non è stata la xerox come ha ben sottolineato Lurke,
        ma sta di fatto che microsoft non ha "copiato il mouse"
        che comunque non è stato un idea della apple,
        ma ne ha messo il supporto e prima di apple,
        perchè apple il supporto al mouse di certo non l'ha introdotto
        il primo giorno di developing, quindi ora andarci a cercare
        la data in cui un tizio si è alzato e ha detto "mouse"
        sarà molto ma molto difficile, quindi a fare da padrone
        è la data in cui è uscito il sistema con il supporto del mouse
        e gli anni d'uscita sono
        rispettivamente 82 (prima) per microsoft
        e 83 (dopo) per apple, punto.
        anzi possiamo ben dire questo:

        Quando, nel dicembre del 1979, Jobs fu autorizzato dalla Xerox a visitare il Xerox PARC e vide il nuovo sistema Alto, aveva capito che l'informatica stava per subire una nuova rivoluzione. Vedendo quel computer dotato di interfaccia grafica aveva compreso che i computer prodotti all'epoca sarebbero stati sostituiti da nuovi computer più semplici da usare e quindi molto più interessanti per il grande pubblico. Decise di spronare Apple verso i nuovi computer: nacque dunque il progetto Lisa e il progetto Macintosh. Jobs riuscì ad aver accesso ai laboratori Xerox per tre giorni, grazie a un accordo di prevendita di un milione di azioni Apple prima dell'IPO (circa 18 milioni di dollari). Quando si presentò nei laboratori trovò però l'opposizione di alcuni progettisti della Xerox, che vedevano Jobs come un pirata che assaltava un vascello pieno di dobloni anche se, in seguito, alcuni di essi andarono a lavorare per Apple

        che quindi se proprio vogliamo parlare di solite "ladrate" non possiamo
        farci figurare il nome di gates, da qui solo poche parole,
        "evitate di esprimervi a favore dei disonesti"
        e sottolineiamo come apple è arrivata a determinate cose
        (e come c'arriva ancora oggi)

        Il 24 gennaio Apple Computer presenterà il Macintosh. E vedrete perché il 1984 non sarà come '1984'
        La liberazione sottintesa è legata all'Interfaccia grafica (GUI), che effettivamente consentirà anche agli utenti meno esperti di utilizzare il computer. Dentro Apple nasce spontaneamente la figura del Mac evangelista, una persona che, convinta della superiorità del Macintosh rispetto agli altri computer, cerca di convincere conoscenti e amici. I primi Mac evangelisti sono infatti alcuni impiegati della società.

        windows 1.0 è arrivato un anno dopo, con la differenza
        che non hanno avuto bisogno di andare a vedere
        il lavoro xerox per pensare ad un interfaccia grafica

        La storia di Windows risale al settembre 1981, quando fu avviato il progetto "Interface Manager"

        quindi mettiamoci anche il vantaggio della "personalità"
        dell'introduzione.

        24 Ago 2010, 1:49 pm Rispondi|Quota
        • #9Lurker Nabbo

          @quindi mettiamoci anche il vantaggio della "personalità"
          dell'introduzione

          si si, vantaggio rispetto alla apple, ma nè rispetto alla xerox nè alla telefunken, che hanno viste entrambe molto prima di jobs e gates insieme

          @Dentro Apple nasce spontaneamente la figura del Mac evangelista

          purtroppo… brutta gente quella…

          24 Ago 2010, 8:01 pm Rispondi|Quota
        • #10Lurker Nabbo

          @quindi mettiamoci anche il vantaggio della "personalità"
          dell'introduzione

          si si, vantaggio rispetto alla apple, ma nè rispetto alla xerox nè alla telefunken, che hanno viste entrambe molto prima di jobs e gates insieme

          @Dentro Apple nasce spontaneamente la figura del Mac evangelista

          purtroppo… brutta gente quella…

          24 Ago 2010, 8:01 pm Rispondi|Quota
    • #11@bin4rycod3d

      N1K, forse continuo a leggere questi articoli solo perchè so che poi ci sarà una persona intelligente come te che subito commenta e dice quel che vorrei dire io però filtrando tutte le bestemmie possibili ed immaginabili che sti articolisti riescono a tirarmi fuori.

      Scherzi a parte, ragazzi di Geekissimo, voi fate microgiornalismo, fate informazione (o disinformazione, che dir si voglia) non potete essere degli OPINIONISTI, questo non è un blog pro-Apple, non siamo nell'Apple Lounge.

      22 Ago 2010, 10:47 am Rispondi|Quota
      • #12N1K

        ti ringrazio ma come vedi stanno cercando di fare un infruttuosa campagna
        anti N1K, ma la cosa mi rende felice, vuol dire che ciò che dico
        arriva direttamente al nocciolo della situazione come dovrebbe,
        voglio solo sperare che in tanti seguano il mio esempio,
        e qualche sostenitore cè, anche se non sono presenti in questi giorni,
        e 'avrebbero fatto comodo, commentare in 4 o 5 articoli in contemporanea
        rispondendo a 3 o 4 persone diverse è una gran faticaccia… 🙁

        24 Ago 2010, 1:51 pm Rispondi|Quota
        • #13Lurker Nabbo

          @stanno cercando di fare un infruttuosa campagna
          anti N1K

          "sto" cercando di fare, per ora sono solo io che ti do contro, oltre a qualcun'altro ogni tanto

          @vuol dire che ciò che dico
          arriva direttamente al nocciolo della situazione come dovrebbe

          vuol dire, se ti rispondo io o qualcun'altro, che ciò che dici è sbagliato, o come minimo non supportato da argomentazioni sufficienti

          se dicessi: windows 7 mi piace e gli altri no, nessuno, io compreso, dovrebbe avere nulla in contrario… il problema è che cerchi di sparare fud su tutti e tutte le cose che non piacciono a te (o alla microsoft)

          @rispondendo a 3 o 4 persone diverse è una gran faticaccia… 🙁

          non dirmelo a me, non ci sei solo tu

          24 Ago 2010, 8:09 pm Rispondi|Quota
        • #14Lurker Nabbo

          @stanno cercando di fare un infruttuosa campagna
          anti N1K

          "sto" cercando di fare, per ora sono solo io che ti do contro, oltre a qualcun'altro ogni tanto

          @vuol dire che ciò che dico
          arriva direttamente al nocciolo della situazione come dovrebbe

          vuol dire, se ti rispondo io o qualcun'altro, che ciò che dici è sbagliato, o come minimo non supportato da argomentazioni sufficienti

          se dicessi: windows 7 mi piace e gli altri no, nessuno, io compreso, dovrebbe avere nulla in contrario… il problema è che cerchi di sparare fud su tutti e tutte le cose che non piacciono a te (o alla microsoft)

          @rispondendo a 3 o 4 persone diverse è una gran faticaccia… 🙁

          non dirmelo a me, non ci sei solo tu

          24 Ago 2010, 8:09 pm Rispondi|Quota
  • #15Mauro Cutrona

    Davvero bello. Sarà sicuramente il mio prossimo mouse. Sperando che non sia come quello mio senza fili ma impreciso.

    21 Ago 2010, 1:24 pm Rispondi|Quota
  • #16Toni

    assolutamente interessante il corpo snodabile ma superflui i tasti 'touch'

    21 Ago 2010, 1:45 pm Rispondi|Quota
  • #17Destroier

    Sempre di parte voi redattori di Geekissimo vero?

    21 Ago 2010, 4:05 pm Rispondi|Quota
    • #18@bin4rycod3d

      Si, lascia perdere… questi di geekissimo hanno una partnership con la Apple.

      Quando leggi questi articoli cerca di star calmo, non lasciarti prendere dalla collera, magari prenditi un valium. 😛

      22 Ago 2010, 10:42 am Rispondi|Quota
      • #19marco

        premettendo che non comprerò ne il magic mouse della apple che questo della microsoft, a me questo articolo, a differenza di alcuni altri (nel settore browsers per esempio), è sembrato abbastanza imparziale: è stato descritto nei dettagli l'arc touch ed è stata fugata ogni ipotesi di copia del modello apple, punto.

        23 Ago 2010, 10:52 pm Rispondi|Quota
  • #20Marcello

    che copioni!!

    21 Ago 2010, 6:10 pm Rispondi|Quota
  • #21Kevin Occhioni Roberts

    che palle…. non ce una volta che uno non scriva SEI DI PARTE ….SONO COPIONI… ECC….ma una buona volta mi riuscirà di leggere dei commenti concreti e razionali dove si parla del CONTENUTO dell'articolo e non delle IDEE DI PARTE O MENO di chi ha SCRITTO L'ARTICOLO? boh…

    22 Ago 2010, 10:22 am Rispondi|Quota
  • #23redog666

    voi di Geekissimo ma la apple vi paga a iphone, ipad e mac, o vi danno soldi per scrivere queste cose?

    22 Ago 2010, 10:34 am Rispondi|Quota
  • #24redog666

    Geekissimo certo che la apple (i suoi soldi) vi sta tanto a cuore

    22 Ago 2010, 10:35 am Rispondi|Quota
  • #25Gianluca

    non lo comprerei ma è interessante. Io da quando ci sono le gestures per mouse ho modificato radicalmente la mia esperienza browser e risparmio un sacco di tempo. Non sento il bisogno di avere il touch sul mouse, ma è difficile capirne l'effettiva utilità senza prova diretta. Anche perchè ognuno ha esigenze e stili diversi.

    Tanto per dire, il mio prof per fare copia-incolla va sul menù a tendina "Modifica", la scorciatoia rapida Ctrl+C la conosce ma non gli piace.

    23 Ago 2010, 9:49 am Rispondi|Quota