Geekissimo

UberStudent, una versione di Ubuntu dedicata agli studenti

 
Francesco Grauso
21 Settembre 2010
7 commenti

Molte volte si è parlato di sistemi operativi, e se c’è uno in particolare, gratuito ed open source è sicuramente linux. Una delle distribuzioni linux maggiormente “avanzate” è senza ombra di dubbio UBUNTU. Ubuntu grazie alla sua facilità d’uso è davvero un buon sistema operativo soprattutto per chi utilizza il PC per studio; e tanto è vero che la maggior parte degli studenti prima o poi, provano questo SO.

Visto che per la maggior parte degli studenti universitari, Ubuntu è più che sufficiente, ecco che arriva una distro linux creata apposta per quest’ultimi. Si tratta di una versione di Ubuntu, modificata ad-hoc proprio per gli studenti, il suo nome è UberStudent.

Come dicevo UberStudent è una versione di Ubuntu aggiornata con tutti gli strumenti “student-friendly”. Questa distro assomiglia molto a Ubuntu sia nella forma che nelle funzioni, ma la differenza c’è. Un esempio può essere il browser, o meglio Firefox con un look su misura per la lettura delle pagine web ed ovviamente per prendere appunti, contiene anche una serie di segnalibri per la ricerca di libri di testo ed argomenti riguardanti le varie materie universitarie.

Ovviamente in Firefox è incluso anche Zotero un add-on, facile da usare che ci aiuta a raccogliere, gestire, citare, e condividi fonti di ricerca; così come sono anche inclusi strumenti per la modifica di testi, mappe concettuali, e strumenti per la creazione di presentazione. Tutto ciò che non offre un disco standard di Ubuntu. Tutto sommato, sembra proprio un buon SO da avere sempre a portata di mano, e perché non utilizzarlo anche per lavoro?

Categorie: Linux, ubuntu
Tags: Firefox,  Linux,  Opensource,  studenti,  ubuntu, 
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
GuardDog, il firewall facile e veloce per Linux

GuardDog, il firewall facile e veloce per Linux

Mentre l’antivirus può considerarsi ancora un optional, l’adozione di un buon firewall nei sistemi Linux, così come in quelli Windows o Mac, è un qualcosa di fondamentale per la propria […]

Disponibile per il Download Ubuntu 8.04 “Hardy Heron”

Disponibile per il Download Ubuntu 8.04 “Hardy Heron”

Ebbene, come da titolo, non c’è da dire molto; oppure no?Tutto ebbe inizio il 29 Agosto di quel felice anno , il 2006, quando venne rilasciata per la prima volta […]

I migliori software per il DVD ripping gratuito

I migliori software per il DVD ripping gratuito

Da bravi geek saprete che, ahinoi, difficilmente i nostri cari DVD dureranno oltre i dieci anni, anche se ben conservati. Nasce quindi sempre più la necessità di creare delle copie […]

Come essere sicuri quando si utilizzano PC e connessioni Wi-Fi pubbliche

Come essere sicuri quando si utilizzano PC e connessioni Wi-Fi pubbliche

Quasi ogni geek, almeno una volta nella vita, ha a che fare con dei computer pubblici che molte volte si appoggiano su reti Wi-Fi pubbliche. Una situazione del genere può […]

Rilasciata la nuova alpha di Ubuntu

Rilasciata la nuova alpha di Ubuntu

a nuova versione di Ubuntu denominata Hardy Heron si sta avvicinando sempre più alla sua versione finale, che dovrebbe avvenire in Aprile. Canonical, ha rilasciato la 5 Alpha della prossima […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Agri

    E la versione ubuzappator per l'agricoltore dove la mettiamo?
    Contiene tutti i software per la rotazione agraria, calendari di semina, innesti, raccolta, potatura… Programmi per fatture e contabilità d'azienda (agricola…) e in più il plug-in Agricol di firefox che ti permette di aggiornare il tuo sito con le ultime marmellate prodotte!
    Ma smettiamola con queste sotto-versioni inutli!
    Bastava fare una pagina di un blog con la descrizione di ciò che può servire o, al massimo, uno script (controllabile e modificabile…) che faccia queste "ottimizzazioni".

    21 Set 2010, 10:49 am Rispondi|Quota
    • #2vulcANO

      ehi il bello di linux è che ognuno può creare la sua distribuzione e ridistribuirla, così esiste una distro per ogni esigenza, a me non sembra una cosa cattiva…

      21 Set 2010, 2:53 pm Rispondi|Quota
    • #3TAGAZIN

      sicuramente e' inutile per te che sei un ignorante..

      21 Set 2010, 9:39 pm Rispondi|Quota
      • #4Agri

        E tu chi sei? E che sai di me?
        Perché non esprimi un tuo parere motivato (anche ironico) se sei capace, piuttosto che sputare sentenze sulla cultura di persone che non conosci!
        Ricordati che se non sai con chi stai "parlando", l'ignorante sei tu nei miei confronti (dovresti essere in grado di risalire al significato della parola anche da solo).
        Scusami, forse sei uno degli sviluppatori di uberstudent e ti sei sentito punto sul vivo?
        O più verosimilmente sei solo uno che commenta a "caso" i messaggi degli altri.
        Mi meraviglio di come facciano passare certe risposte senza un minimo di "filtro anti-provocatore improvvisato"

        21 Set 2010, 9:50 pm Rispondi|Quota
      • #5Lazza

        Esatto! Comunque sarebbe interessante leggere una recensione di Itis Linux, visto che è italiana e perfettamente ottimizzata per le scuole superiori (Itis ma non solo…).

        22 Set 2010, 3:40 pm Rispondi|Quota
    • #6Alessandro

      GENIO 😀

      22 Set 2010, 12:59 am Rispondi|Quota
  • #7MatteoFab

    Sicuramente Ubuntu e Linux in generale, sono ottimi per rivitalizzare macchine "vecchie" (per Windows) ma lo sono altrettanto anche come 'primo equipaggiamento' su PC nuovi. Non vorrei che si tendesse a considerare Linux solo come una sorta di extrema ratio per i catorci 😉 Una cosa però va detta sui linuxari: un po' meno supponenza aiuterebbe ad attirare gli utonti che se ben educati possono diventare utenti a tuti gli effetti.

    21 Set 2010, 11:33 pm Rispondi|Quota