Geekissimo

Google Goggles da oggi su iPhone

 
Francesco Grauso
6 Ottobre 2010
2 commenti

Chi utilizza dispositivi Android, sicuramente conosce l’applicazione di Google che ci consente di riconoscere qualsiasi cosa fotografiamo ma non solo. Sto parlando di Google Goggles.

Per chi ancora non lo conosce, Goggles è una applicazione creata per dispositivi Android in grado di riconoscere codici a barre, prodotti e loghi di varia natura e un buon numero d’opere d’arte, consentendo, tra le altre cose, di avviare ricerche visive a partire dalle immagini presenti nella galleria fotografia del proprio dispositivo mobile; ma soprattutto è in grado di “scannerizzare” un testo e tradurlo in una determinata lingua.

Insomma è un app sorprendente e sicuramente molto importante, che negli ultimi tempi ha creato anche una certa invidia per i possessori di dispositivi by Apple. Ma da oggi si cambia aria, infatti quello che era un sogno è diventato realtà. Da oggi Goggles è disponibile anche per dispositivi con iOS.

È disponibile per iPhone 3Gs e iPhone 4 con iOS4, a causa del requisito della fotocamera autofocus. Per utilizzarlo è necessario installare (o procedere all’aggiornamento se già installato) dell’applicazione Google Mobile, scaricabile gratuitamente dallo store di casa Apple. Appena installata questa applicazione, basta fare clic sull’icona della fotocamera in Google Mobile, fotografare qualcosa che si vuol ricercare, e sfogliare tutti i risultati che google ci propone. Oppure fotografate un testo in lingua straniera e mettete goggles alla prova. Unica pecca? Purtroppo goggles ancora non è stato tradotto in Italiano. Idem per android. Ripeto è una applicazione assolutamente da avere nel proprio smartphone, molto utile soprattutto quando siamo in viaggio !

Categorie: Android, Internet
Tags: Android,  goggles,  Google,  iOS,  iPhone, 
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Twindocs: inviare, ricevere e condividere i propri file su più piattaforme

Twindocs: inviare, ricevere e condividere i propri file su più piattaforme

Ad oggi esistono numerosi ed appositi servizi online, come nel caso di Dropbox, Box.net, Google Drive e SkyDrive, grazie ai quali è possibile caricare i propri documenti e file di vario […]

WordPress per Android, primi rumor

WordPress per Android, primi rumor

Si sa, gestire un blog basato su WordPress è un compito sicuramente arduo e che richiede esperienza, ma può darci molte soddisfazioni se sappiamo organizzare bene il nostro lavoro. Fortunatamente […]

Android 0.9 ecco un tour guidato

Android 0.9 ecco un tour guidato

Qualche giorno fa Google ha rilasciato Android 0.9 SDK r1 Beta, dove spiccano una API aggiornata e un restilyng completo della grafica, che come vedremo è ora più simile a […]

Alcune anticipazioni dal Mobile World Congress di Barcellona

Alcune anticipazioni dal Mobile World Congress di Barcellona

Eccovi alcune anticipazioni dal Mobile World Congress di Barcellona, che aprirà i battenti domani. Quattro giorni di fiera e di congresso, nel quale l’intera industria della comunicazione mobile si da […]

Internet mobile, social network, cellulari, palmari. Ecco cosa ci attende nel 2008

Internet mobile, social network, cellulari, palmari. Ecco cosa ci attende nel 2008

Come sarà il neonato 2008, dal punto di vista di internet e della tecnologia? Beh, ovviamente non abbiamo una palla di cristallo, né vogliamo inventare nulla. Però qualche considerazione la […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Nicola

    deve essere fantaastico.. pero' per 3g non funziona, per un attimo quando ho visto il vostro articolo ho sperato..
    bisognerebbe correggere quel punticino che dice "È disponibile per iPhone 3G e iPhone 4 con iOS4, a causa del requisito della fotocamera autofocus."
    ovviamente il 3g non ha l'autofocus..
    andro' a piangere in un angolo!

    6 Ott 2010, 11:13 pm Rispondi|Quota
  • #2Francesco

    Hai ragione, mancava una S. Comunque nei prossimi aggiorrnamenti probabilmente sarà disponibile anche per il 3G

    7 Ott 2010, 5:18 pm Rispondi|Quota