Geekissimo

Chrome: come spostare la cache e limitarne le dimensioni

 
Andrea Guida (@naqern)
20 Ottobre 2010
5 commenti

Chi asserisce il contrario mente: Google Chrome è un browser tremendamente user-friendly. La sua interfaccia utente è una delle più essenziali e pratiche che si siano mai viste, ma questo ha portato “big G” a trascurare alcune impostazioni avanzate, quelle da veri geek, rendendone l’accesso particolarmente ostico (tanto per usare un eufemismo). È il caso della cache del browser, che – incredibile ma vero – non può essere né spostata né ridimensionata dal pannello delle opzioni di Chrome (quello accessibile cliccando sull’icona a forma di chiave inglese) ma solo regolata tramite dei codici da aggiungere al percorso del programma, nei collegamenti a quest’ultimo.

Certo, stiamo parlando di un’opzione che serve solo a chi ama “giocherellare” con le partizioni e/o a chi ha a che fare con dei drive a stato solido, ma ci sembra davvero strano che Google non ci abbia pensato ancora. Mah. Comunque adesso è inutile stare qui a rimuginare. Pensiamo, piuttosto, a imboccarci le maniche e passare subito all’azione: vediamo insieme come spostare la cache di Chrome e regolarne le dimensioni alla nostra maniera, quella geek!


Per spostare la cache di Google Chrome dalla sua posizione usuale (C:\ Users\ Nome Utente\ AppData\ Local\ Google\ Chrome\ User Data\ Default\ Cache, su Windows 7) occorre fare click destro sul suo collegamento presente sul desktop, accedere alle proprietà di quest’ultimo e modificarne la “Destinazione” in modo che dopo il percorso di Chrome ([…]chrome.exe) ci sia il codice --disk-cache-dir=”c:\cache” Dove al posto di “c:\cache” va messa la cartella in cui spostare la cache del browser.

Per impostare un limite alle dimensioni della cache, occorre seguire lo stesso procedimento illustrato sopra (click destro sul collegamento > “Proprietà”) e sfruttare il codice --disk-cache-size=104857600 Dove al posto di“104857600” va specificato l’ammontare di memoria assegnato alla cache browser (in byte).

Le due funzioni – quella per spostare e ridimensionare la cache di Chrome – si possono sommare inserendo i due codici uno dietro l’altro, dopo il percorso del programma. Quello che si ottiene è una “destinazione” del collegamento simile a questa:

"C:\Users\Nome Utente\AppData\Local\Google\Chrome\Application\chrome.exe" --disk-cache-dir="c:\chromecache" --disk-cache-size=104857600

Se usate Google Chrome come browser predefinito, dovete aggiungere i codici per la gestione della cache anche nel registro di sistema. Recatevi quindi nel regedit, selezionate la chiave “HKEY_CLASSES_ROOT\ ChromeHTML\ shell\ open\ command” e modificatela in modo da ottenere qualcosa del genere:

“C:\Users\Nome Utente\AppData\Local\Google\Chrome\Application\chrome.exe” --disk-cache-dir=”d:\cache” --disk-cache-size=104857600 -- “%1?

Non temete, sembra una cosa lunga e complicata ma è una vera sciocchezza. Provate e poi ci dite!

[Via | ghacks]
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Chrome 13: come disabilitare Instant Pages

Chrome 13: come disabilitare Instant Pages

Come ormai noto, fra le più importanti novità del nuovo Chrome 13 stabile c’è Instant Pages, una funzione che carica in background le pagine che potrebbero essere richiamate con maggiore […]

Come avere le schede laterali su Chrome 11 (senza estensioni)

Come avere le schede laterali su Chrome 11 (senza estensioni)

Come vi abbiamo segnalato l’altro giorno, Google ha deciso di “segare” la barra degli indirizzi nelle versioni sperimentali di Chrome per ottimizzare lo spazio libero su schermo. Ma forse non […]

Angry Birds per Chrome: come sbloccare tutti i livelli

Angry Birds per Chrome: come sbloccare tutti i livelli

Ebbene sì. A pochissime ore dalla sua presentazione ufficiale da parte di Peter Vesterbacka nel corso del secondo keynote di Google I/O 2011, la versione di Angry Birds per Chrome […]

Come abilitare l’accelerazione hardware in Chrome 10

Come abilitare l’accelerazione hardware in Chrome 10

Come abbiamo visto anche nei test comparativi di Internet Explorer 9 con Firefox 4, l’accelerazione hardware è una delle caratteristiche su cui i browser della imminente generazione di browser puntano […]

Chrome, come disabilitare il salvataggio dei siti nella cronologia senza usare la modalità in incognito

Chrome, come disabilitare il salvataggio dei siti nella cronologia senza usare la modalità in incognito

Per quei due o tre che non ne avessero mai sentito parlare, Google Chrome integra una funzionalità detta navigazione in incognito che permette di girovagare per la Rete senza lasciare […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1claudio

    user-friendly? non confondiamo le parole, chrome ha un'interfaccia molto minimalista, non certo user-friendly.

    22 Ott 2010, 2:14 pm Rispondi|Quota
  • #2gae

    nn funge

    12 Nov 2010, 12:52 pm Rispondi|Quota
  • #3drer

    ma voi avete provato?? mi riferisco al solo limite cache, l'altro sullo spostamento non provato e non mi interessa…
    ma il limite a me non limita!! eppure anche in rete non esistono al momento altre soluzioni e molti propongono la stessa cosa…mi chiedo ma possibile che tutti postino la stessa soluzione se poi non funziona????

    26 Set 2011, 10:33 am Rispondi|Quota
  • #4turiubeddu

    è vero non funziona nemmeno lo spostamento :(, mi sa che passo a firefox

    18 Dic 2011, 10:52 am Rispondi|Quota
  • #5Hal2001

    Sicuri?
    A me sembra che sia andato al primo colpo. E uso un ramdisk….

    13 Ott 2012, 4:27 pm Rispondi|Quota