Geekissimo

Not Sharing My Info, creare indirizzi e-mail fittizi ed anonimi per salvaguardare il proprio account di posta elettronica reale

 
Martina Oliva
6 Dicembre 2010
3 commenti

Spesso e, purtroppo, non così tanto volentieri, capita di dover fornire quello che è il proprio indirizzo e-mail ad altri utenti o, magari, ad appositi servizi web che si ha intenzione di utilizzare, implicando dunque, inevitabilmente, la possibilità di ricevere posta elettronica indesiderata o, molto più semplicemente, di dover rendere noto un account e-mail che, per un motivo o per un altro, si preferisce non gridare ai quattro venti.

In situazioni di questo tipo potrebbe dunque rivelarsi estremamente utile ricorrere all’utilizzo di un efficiente servizio web quale lo è Not Sharing My Info.


Si tratta infatti di una nuova risorsa online utilizzabile gratuitamente che, in modo tanto semplice quanto, al tempo stesso, immediato, consentirà dunque di creare indirizzi e-mail fittizi e del tutto anonimi in modo tale da evitare a ciascun utente di dover distribuire lungo l’intero web i propri dati effettivi ma permettendo comunque di ricevere, direttamente nella propria casella di posta elettronica reale, i messaggi inviati all’altro indirizzo.

Utilizzare il servizio è semplicissimo oltre che rapidissimo poiché, una volta aperta la relativa pagina web, tutto ciò che dovremo fare non sarà altro che inserire nell’apposito spazio vuoto visualizzato il proprio indirizzo e-mail reale, cliccare dunque sul pulsante Get an obscure email>> e, infine, attendere che Not Sharing My Info restituisca l’indirizzo e-mail falso che sarà del tipo [email protected].

Eventualmente è inoltre possibile creare più indirizzi e-mail anonimi da collegare al medesimo account, personalizzarne la parte iniziale con un nome utente a scelta e, qualora necessario, eliminare gli indirizzi di posta elettronica superflui o inutilizzati richiedendo la cancellazione direttamente al servizio.

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
WebEmail.me, creare account e-mail temporanei validi un giorno o poco più

WebEmail.me, creare account e-mail temporanei validi un giorno o poco più

Come già ribadito diverse altre volte qui su Geekissimo, ricorrere all’utilizzo di apposite caselle e-mail usa e getta costituisce senz’altro un ottimo sistema mediante cui difendersi da vari ed eventuali […]

Pepbot, creare account e-mail usa e getta con funzione di risposta automatica integrata

Pepbot, creare account e-mail usa e getta con funzione di risposta automatica integrata

Già altre, qui su Geekissimo, abbiamo avuto modo di dare uno sguardo a diverse ed apposite risorse online mediante cui creare e-mail temporanee utilizzabili in una gran varietà di situazioni […]

Zeta Uploader, trasferire file di grandi dimensioni mediante account e-mail

Zeta Uploader, trasferire file di grandi dimensioni mediante account e-mail

Avere a propria disposizione tutta una serie di apposite opzioni mediante cui condividere file in modo tanto pratico quanto, al tempo stesso, veloce, costituisce senz’altro una gran bella comodità e, […]

2pad, condividere e conservare sul web immagini e video in modo sicuro

2pad, condividere e conservare sul web immagini e video in modo sicuro

2Pad è un nuovo servizio web 2.0 la cui finalità è condividere e conservare sul web immagini e video in modo sicuro, ciò significa che, al contrario di servizi come […]

BugMeNot: ora con email temporanea

BugMeNot: ora con email temporanea

BugMeNot è il famoso sito che ci permette di trovare User e Password messe a disposizione da altri utenti per accedere a quei siti che hanno bisogno di registrazione. Se […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Francesco Giossi

    Bello!
    Ho spesso usato 10minutemail e mailinator.
    Questo ha il pregio di essere permanente e sembra ben fatto.

    6 Dic 2010, 9:46 am Rispondi|Quota
  • #2@cxunix

    "una volta aperta la relativa pagina web, tutto ciò che dovremo fare non sarà altro che inserire nell’apposito spazio vuoto visualizzato il proprio indirizzo e-mail reale" e chi ci assicura che notsharingmy.info non gridi ai quattro venti l'indirizzo email reale utilizzato per accedere al servizio?Chi ci garantisce che non sia l'ennesimo sito civetta per ingrassare le già nutrite liste in mano agli spammer?Saluti.

    6 Dic 2010, 9:36 pm Rispondi|Quota
  • #3robyx

    A che serve? Ti crei uno o più account mail anonimi con un qualunque gestore di servizi web e hai risolto il problema.

    7 Dic 2010, 7:44 am Rispondi|Quota