Geekissimo

SwapWin, invertire il contenuto degli schermi nei sistemi dual-screen

 
Andrea Guida (@naqern)
15 Dicembre 2010
2 commenti


Dopo aver letto la nostra guida ai sistemi dual-screen, avete finalmente deciso di acquistare un monitor secondario per il vostro PC? Bene, allora oltre ad attuare tutto quello che abbiamo scritto l’altro giorno, mettete in preventivo di scaricare SwapWin.

Si tratta di un programma gratuito che permette di invertire il contenuto degli schermi nei sistemi dual-screen quando si tengono aperte due finestre contemporaneamente (una su ciascun monitor). L’ideale quando, ad esempio, su uno schermo si sta redigendo un documento, sull’altro si tiene aperto il browser e, di tanto in tanto, si desidera approfondire l’una o l’altra cosa portandola sul monitor principale.


Il software non richiede installazioni per funzionare e non occupa nemmeno un MB di memoria RAM (basta aprirlo e le finestre si scambiano di posto automaticamente).

Tra i pregi dell’applicazione, oltre al fatto di essere no-install, troviamo la sua capacità di spostare le finestre da uno schermo all’altro senza alterarne posizione o dimensioni; tra i suoi difetti, l’impossibilità di invertire la posizione di più finestre alla volta e il mancato supporto alle scorciatoie da tastiera.

Per fortuna, però, quest’ultimo ostacolo è scavalcabile facilmente. Si può, infatti, richiamare SwapWin con una scorciatoia da tastiera creando un collegamento all’applicazione sul desktop (click destro su “SwapWin.exe” > “Invia a” > “Desktop”), entrando nelle proprietà di quest’ultimo (click destro > “Proprietà”) e digitando la combinazione di tasti che si vuole usare per invertire il contenuto degli schermi nel campo “Tasti di scelta rapida”.

Non c’è che dire. Software migliorabile, forse un po’ troppo spartano ma consigliato a tutti quelli che hanno deciso di intraprendere la strada del dual-screen e vogliono qualcosina in più rispetto alla funzione base di Windows 7 che permette di trasportare la finestra attiva da uno schermo all’altro (Shift+Win+Freccia Sinistra o Destra).

Mettetelo nella vostra cassetta degli attrezzi geek e non ve ne pentirete.

SwapWin | Home Page | Download

[Via | Lifehacker]
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
ZBar: estendere la taskbar di Windows nelle configurazioni dual screen, e non solo

ZBar: estendere la taskbar di Windows nelle configurazioni dual screen, e non solo

Ricordate l’apposita guida, proposta non molto tempo fa qui su Geekissimo, mediante cui preparare e sfruttare al meglio una configurazione dual screen? Si? Bene, poiché nel caso in cui aveste […]

Windows 7 Utility: W7 Taskbar Tweaker, TaskDock e Files2Folder

Windows 7 Utility: W7 Taskbar Tweaker, TaskDock e Files2Folder

In un giorno – questo del primo aprile – in cui le burle e la “fuffa” regnano sovrane dentro e fuori la grande rete, Geekissimo è qui per proporvi un […]

Rendiamo Vista più funzionale che mai con Ultimate Windows Tweaker

Rendiamo Vista più funzionale che mai con Ultimate Windows Tweaker

“Oltre 130 funzioni per soli 370 Kb che non richiedono installazione” Questa è la descrizione compiuta attraverso poche parole con la quale definire al meglio Ultimate Windows Tweaker, un’utility programmata […]

Rinominare gruppi di file in Windows con Wild Rename

Rinominare gruppi di file in Windows con Wild Rename

Che Windows sia indicato agli utenti più inesperti per la semplicità d’utilizzo e innegabile, così com’è innegabile che alcune operazioni apparentemente semplici richiedono invece processi lunghissimi. Un esempio è il […]

Orimado, trascinare i file anche nelle finestre in secondo piano

Orimado, trascinare i file anche nelle finestre in secondo piano

Una delle funzioni più amate ed utilizzate dei sistemi operativi moderni è senza ombra di dubbio il drag and drop, ovvero quella che permette di copiare/spostare file ed informazioni trascinandole […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1riney

    ma è lo stesso articolo scritto da martina oliva…

    15 Dic 2010, 3:44 pm Rispondi|Quota
  • #2Andrea Guida

    Chiedo scusa, ragazzi, ma come avete notato avevo sbagliato il nome del programma e quindi in fase di programmazione (ieri) non mi sono avveduto del post di Martina. Può succedere.

    Grazie per la comprensione e scusate ancora per questo piccolo inconveniente.

    15 Dic 2010, 4:09 pm Rispondi|Quota