Geekissimo

I maggiori Top e Flop tecnologici del 2010

 
Andrea Guida (@naqern)
28 Dicembre 2010
3 commenti


Come sovente accade nei dintorni del Capodanno, anche alla fine di questo 2010 vi proponiamo la classifica dei prodotti tecnologici che hanno mietuto i maggiori successi e insuccessi degli ultimi 12 mesi.

Nella classifica dei maggiori Top e Flop tecnologici del 2010 che abbiamo preparato per voi quest’oggi figurano cinque categorie di prodotti – tablet, smartphone, aspiranti rivoluzioni tecnologiche, social network e sistemi operativi – e molti importanti nomi della Silicon Valley, comprese Microsoft e Apple. Ma non vogliamo anticiparvi troppo.

Se volete scoprire la graduatoria completa e discuterla insieme a noi, non dovete far altro che continuare a leggere e dirci la vostra attraverso i commenti.

Tablet

[TOP] iPad – avrà anche numerose pecche (mancanza di fotocamera, HDMI, USB, applicazioni “chiuse”, ecc.) ma l’iPad è riuscito a trasformare il tablet in uno strumento di lavoro e (soprattutto) svago familiare anche a chi di geek non ha nemmeno un pelo delle sopracciglia. Non c’è che dire: quando un prodotto, come la tavoletta di Apple, riesce a far parlare di sé per un anno intero e “costringe” siti e giornali ad adattarsi alla sua presenza, non può che essere definito come un successo, un “top” del mercato tecnologico.

[FLOP] HP Slate – presentato da un tronfio Steve Ballmer pochi giorni prima della presentazione ufficiale di iPad, l’HP Slate con Windows 7 doveva essere uno dei rivali più temibili per il tablet di Cupertino. Dopo prove su strada deludenti e roboanti cancellazioni prima annunciate e poi smentite, la tavoletta di HP si è clamorosamente “sgonfiata” e si è tramutata nell’attuale HP Slate 500, un costoso tablet riservato ai professionisti. Se non è un flop questo….


Smartphone

[TOP] iPhone 4 – nemmeno le polemiche relative alla death grip e ai problemi di segnale sono riusciti ad arrestare il successo di iPhone 4, che come i suoi predecessori si è confermato “lo smartphone da battere” per tutti i player del mercato mobile. Anche grazie al brillante display Retina e alla nuova funzionalità di video-chat “FaceTime”, è riuscito a vendere oltre 14 milioni di pezzi in tutto il mondo.

[FLOP] Microsoft Kin –ci spiace per Microsoft, ma i due smartphone “giovani” della gamma Kin (particolarmente orientati alla navigazione e al social networking) sono stati dei flop memorabili. Lanciati in USA a ridosso dell’estate scorsa, i Kin vengono associati a piani tariffari particolarmente esosi (circa 70$ al mese) che ne decretano la morte precoce. A luglio vengono ritirati dal mercato per poi ritornare, qualche settimana fa, in una veste più economica con i nomi di Kin ONEm e Kint TWOm. Flop senza appello.

Aspiranti rivoluzioni tecnologiche

[TOP] Kinect – se la gamma di smartphone Kin ha rappresentato uno dei punti più bui del 2010 di Microsoft, Kinect è stata la luce che ha irradiato, dalla coda, l’anno del colosso redmondiano. Il nuovo sistema di controllo “hands-free” per Xbox 360 (che riconosce i movimenti e la voce dei giocatori) è stato uno dei regali di Natale più gettonati delle ultime festività e presto arriverà anche su PC. Secondo le ultime indiscrezioni, sarà parte integrante dell’attesissimo Windows 8. Un successo meritato, un’aspirante rivoluzione tecnologica riuscita.

[FLOP] Televisori 3D – come abbiamo avuto modo di dire in altre circostanze, i televisori 3D (solitamente associati a lettori Blu-Ray), per quanto validi tecnicamente, sono ancora troppo costosi e offrono davvero pochi vantaggi rispetto ai classici LCD/LED per giustificare la loro esosità. Senza contare il fastidio di dover indossare gli occhialini 3D per sfruttarne completamente le potenzialità. Almeno per quest’anno, sono stati un flop.

Social Network

[TOP] Facebook – non è di certo nato nel 2010, il suo nuovo servizio di comunicazione integrata (Facebook Messages) non ha ottenuto il successo sperato, ma non c’è niente da fare, Facebook rimane il re dei social network e il suo successo non accenna minimamente a diminuire. Insomma, se anche il “Time” ha eletto Mark Zuckerberg come persona dell’anno 2010 (a scapito di Julian Assange), noi non possiamo certo fare a meno di inserire la sua “creatura” tra i “top” tecnologici degli ultimi 12 mesi.

[FLOP] Ping – anche Apple può “toppare”. Ping, il social network musicale lanciato in concomitanza con iTunes 10 non ha riscosso il successo sperato. Doveva essere una spina nel fianco di Facebook, ma a quanto pare gran parte dell’utenza di iTunes ha deciso di ignorarlo.

Sistemi Operativi

[TOP] Windows (Phone) 7 –sia in ambito desktop che in ambito mobile, Microsoft ultimamente sta facendo sempre “centro” con i suoi sistemi operativi. Sui PC, Windows 7 si è confermato un ottimo prodotto molto apprezzato dal pubblico, al punto da sorpassare Windows Vista e raggiungere quasi il 20% di diffusione ad appena un anno dalla sua uscita; Windows Phone 7 per smartphone, dopo un lancio misterioso e turbolento, con la sua interfaccia a “piastrelle” si è rivelato un sistema operativo valido e ben architettato. Secondo le ultime dichiarazioni di Microsoft, oltre 1.5 milioni di dispositivi equipaggiati con il nuovo OS sono già stati consegnati ai rivenditori. Insomma, non proprio un “top” come iPhone ma il cammino intrapreso è quello giusto. Lo promuoviamo per l’impegno.

[FLOP] Symbian^3 – se Windows Phone 7 ha buone chance di diventare un prodotto di successo, Symbian^3, l’ultima incarnazione del sistema operativo degli smartphone Nokia, sembra essersi già giocato tutte le sue carte. Nonostante le enormi migliorie rispetto alle versioni precedenti (menu touch, accelerazione hardware, ecc.), né l’OS né i dispositivi che equipaggia (primo fra tutti il Nokia N8) sembrano aver incontrato il favore del pubblico. Merito dello strapotere di iPhone e Android o incapacità di Nokia e Symbian di stare al passo con i tempi? Chissà, nel frattempo… flop.

Allora, d’accordo con la classifica o no? Diteci la vostra!

[Photo Credits | Cordey]
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
TOP e FLOP tecnologici 2013

TOP e FLOP tecnologici 2013

Anche quest’anno è arrivato il momento di dividere i buoni dai cattivi, le cose belle da quelle brutte, i momenti che rimarranno segnati negli almanacchi da quelli che forse sarebbe […]

Top e Flop tecnologici del 2012

Top e Flop tecnologici del 2012

Come ogni fine d’anno anche in questo 2012 vogliamo proporvi la nostra classifica con i top e flop tecnologici degli ultimi 365 giorni. Ci sono cinque prodotti hi-tech che ci […]

Top 10 Flop tecnologici 2011

Top 10 Flop tecnologici 2011

Non c’è anno che possa chiudersi su Geekissimo senza la nostra lista con i flop tecnologici degli ultimi 12 mesi. Quindi bando alle ciance e vediamo subito quali sono i prodotti, […]

Microsoft Kinect ed il flop giapponese

Microsoft Kinect ed il flop giapponese

In Giappone, terra d’origine della PlayStation di Sony, l’xBox 360 della Microsoft ed il suo Kinect sembrerebbero proprio non essere cosa gradita alla vasta utenza o, almeno, questo è quello […]

Cultura Geek: 10 geek che hanno cambiato la storia

Cultura Geek: 10 geek che hanno cambiato la storia

Tanta, troppa cultura. La TV in questi ultimi tempi si sta accaparrando la maggior parte dei contenuti di un certo spessore, e noi, da umili lavoratori nella grande rete, non […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1fabrizio

    io direi anche FLOP tutti i tentativi di google di entrare nel mondo del social network (wave, buzz) e TOP internet explorer 9 che con la sua beta ha avuto un enorme successo!

    28 Dic 2010, 11:19 am Rispondi|Quota
  • #2Ste

    Concordo con gli altri su Windows Phone 7, non conosco una sola persona che l'abbia provato o acquistato, i terminali equipaggiati con questo sistema sono stati completamente snobbati anche durante lo shopping natalizio (era sufficiente entrare in qualsiasi store di elettronica per accorgersene).
    Al suo posto avrei messo anche io Android, anche se da utente avanzato ho scelto un Iphone4 e sono pienamente soddisfatto di questa mia scelta, non volevo rischiare di dover smanettare tra firmware coocked e cose del genere come facevo sui vecchi Palm.
    Ho voglia di cose che funzionino bene e subito, stop. 😉

    4 Gen 2011, 1:02 pm Rispondi|Quota
  • #3david

    esistono anche le webcam… un programmino free te le fa gestire, ed esiste da un bel paio di anni… se questa è la nuova tecnologia…

    5 Gen 2011, 1:36 am Rispondi|Quota