Geekissimo

i2OCR, nuovo servizio di OCR online con tante caratteristiche extra

 
Martina Oliva
17 Gennaio 2011
2 commenti

Diverse altre volte, qui su Geekissimo, abbiamo prestato attenzione ad appositi servizi web di OCR grazie ai quali analizzare le immagini specificate, estrarre gli elementi testuali in esse contenuti e, infine, convertire il tutto in un file di testo in modo tale da poter essere modificato senza alcun problema servendosi di un qualsiasi editor.

Tuttavia, considerando il gran quantitativo di operazioni di tale tipologia eseguite giorno dopo giorno e tenendo inoltre presente l’enorme numero di utenti sempre più alla continua ricerca di strumenti analoghi, quest’oggi prestiamo attenzione ad un’ulteriore e performante risorsa online in grado di eseguire esattamente quanto precedentemente accennato.


Si tratta, nello specifico, di i2OCR, un servizio web utilizzabile in modo del tutto gratuito e senza dover eseguire alcun processo di registrazione che, in modo semplice ed efficace, consentirà di estrarre il testo contenuto in un file immagine, sia presente sulla postazione multimediale in uso che online, e di convertire il tutto in un file di testo.

Ma che cosa contraddistingue i2OCR da tutti gli altri servizi analoghi? Bhe, tanto per cominciare risulta necessario andare a sottolineare il supporto per un ampia tipologia di file differenti (TIF, JPEG, PNG, BMP, GIF, PBM, PGM e PPM) da cui estrarre il testo, in secondo luogo, invece, vi è da annoverare la possibilità di riconoscere ben 33 lingue differenti (incluse quelle orientali) ed i documenti multi colonna e, infine, quella di effettuare un numero illimitato di upload purchè ciascun file non superi i 10 MB di dimensione.

Da notare che, al fine di una migliore esecuzione del processo di estrazione del testo risulterà necessario caricare un’immagine parti ad almeno 200 dpi.

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
FreeOCR.net: OCR gratuito, affidabile ed a portata di desktop

FreeOCR.net: OCR gratuito, affidabile ed a portata di desktop

In varie occasioni, qui su Geekissimo, abbiamo avuto modo di dare uno sguardo a risorse online che, sfruttando la tecnologia OCR, consentono di estrarre parti di testo da un’immagine o […]

OCRconvert, un nuovo valido servizio di OCR online

OCRconvert, un nuovo valido servizio di OCR online

Sicuramente gran parte di voi lettori di Geekissimo avrà già sentito parlare altre volte della tecnologia OCR e, in caso contrario, la risposta è presto data poiché, detto in poche […]

OCROnline, un nuovo servizio di OCR OnLine

OCROnline, un nuovo servizio di OCR OnLine

Ormai penso che tutti conoscete l’OCR e sicuramente avete un programmino o un sito web che vi permette di scansionare un libro o la pagina di un documento per poi […]

NewOCR, un servizio web completo per convertire un immagine in un file di testo

NewOCR, un servizio web completo per convertire un immagine in un file di testo

Lungo la grande rete vi sono una moltitudine di strumenti mediante i quali è possibile operare sui propri file, al fine di condividerli, compattarli o scompattarli ecc… Di certo, meno […]

Free-Ocr: uno scanner OCR gratuito

Free-Ocr: uno scanner OCR gratuito

OCR sta per Optical Character Recognition (riconoscimento ottico dei caratteri) citando Wikipedia e in sostanza questo vuol dire che sono programmi che scansionano un documento per convertire il testo di […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1lordmax

    E mantiene la formattazone del testo?
    Gli stili?
    La posizione delle immagini nel documento?
    Altrimenti non serve a nulla.

    17 Gen 2011, 7:10 pm Rispondi|Quota
  • #2Geeks lover ^_^

    sbagli: poter copiare testo da immagini è già di per sè preziosissimo, l'importante è che si riesca. O vuoi dire che copi dalle immagini ma per avere i font? le immagini non le vede come testo, non effetua conversioni da image a word (quello devi farlo tu XD)

    18 Gen 2011, 3:17 am Rispondi|Quota