Geekissimo

Google for Weddings, il matrimonio si organizza online!

 
Francesco Dipo (Dipoweb)
14 Febbraio 2011
2 commenti

Avete scelto di sposarvi? Non sapete da dove iniziare? Bene, allora siete finiti nel posto giusto. Google, l’ormai celebre motore di ricerca più utilizzato al mondo, ha pensato anche questo, ovvero a creare un portale web dedicato a tutte le coppie intende a contrarre matrimonio.

Lanciato un paio di giorni fa, Google for Weddings è un servizio utile a tutti coloro che necessitano di un aiuto per organizzare e pianificare nel migliore dei modi le proprie nozze. Gli strumenti messi a disposizione sono vari e tanti, tutti di proprietà Google.

In semplici “mosse” sarà possibile creare il sito web del matrimonio grazie ai vari modelli e template di Google Sites, modificare le foto mediante l’editor online Picnik (da alcuni mesi acquistato dal colosso di Mountain View), possibilità di gestire tutti gli invitati, tenere sott’occhio le date importanti e le scadenze, controllare il proprio “gruzzolo” a disposizione (per le entrate e le uscite), condividere con i propri amici, conoscenti e familiari la storia della coppia.

Come ciliegina sulla torta è possibile anche condividere la lista dei partecipanti al matrimonio mediante Google Docs. L’azienda di Page e Brin, inoltre, ha comunicato di aver intrapreso una collaborazione con Michelle Rago (consulente matrimoniale di New York) per un concorso.

Chi si sposerà il prossimo anno avrà la possibilità di vincere ben 25 mila dollari ed avrà, come wedding planner, proprio Michelle Rago.

Lecito domandarsi, e la privacy? Con Google for Weddings, il pilastro delle ricerche web potrebbe scoprire ulteriori informazioni sugli utenti, amici e amiche che si frequentano, disponibilità economica, gusti, preferenze.

Per ora, intanto, organizzate il matrimonio!

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Le 10 migliori applicazioni del 2009 secondo Google

Le 10 migliori applicazioni del 2009 secondo Google

Salve cari lettori di Geekissimo, a due giorni dal nuovo anno e forse anche un pò in ritardo, vorrei auguarvi i miei più sinceri auguri di felice 2010. Detto questo […]

Arriva Windows Live Translator. La risposta di Microsoft a Google Translate?

Arriva Windows Live Translator. La risposta di Microsoft a Google Translate?

La lotta al “possesso” della rete tra Microsoft e Google si è fatta sempre più forte e dura. Come ben sappiamo, il colosso che gestisce la maggior parte dei servizi […]

I “patiti” dell’informatica, i cosiddetti “early-adopters”, spendono molto più tempo con Microsoft che non con Google, Facebook, Skype…

I “patiti” dell’informatica, i cosiddetti “early-adopters”, spendono molto più tempo con Microsoft che non con Google, Facebook, Skype…

Quando i patiti dell’informatica si siedono al computer quali software utilizzano? E di quali appicazioni Web o siti si servono? Stando a una nuova ricerca, tutte applicazioni Microsoft: Outlook, Office […]

Google alla conquista dei social network, forse

Google alla conquista dei social network, forse

Google possiede già un social network: orkut, ma questo ha successo solamente in Brasile e India, non ha molto seguito infatti nel mercato più importante ovvero quello degli Stati Uniti. […]

FeedDemon, il feed reader desktop che supererà Google Reader?

FeedDemon, il feed reader desktop che supererà Google Reader?

Grazie alla sua indiscutibile utilità ed immediatezza, Google Reader è diventato in pochissimo tempo il feed reader on-line più amato dai geek (e non solo) di tutto il mondo. Questo […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Pjt

    A quando "Google for Funeral" 😕

    15 Feb 2011, 10:30 am Rispondi|Quota
  • #2GIASTAR

    SIcuramente un lancio di posizionamento. Ancora non verticale. Mi domando quali saranno i prossimi passi se per esempio mettere su il business delle liste di nozze online sfruttando checkout o magari acquisire Zankyou.

    15 Feb 2011, 1:56 pm Rispondi|Quota