Geekissimo

Telecom Italia applicherà filtri P2P alle linee ADSL

 
Francesco Dipo (Dipoweb)
21 Febbraio 2011
56 commenti

Brutte notizie per i downloader più incalliti ed in generale per chi, principalmente, utilizza la propria linea ADSL per scaricare dalle reti peer to peer (P2P) o da programmi di file sharing (come eMule giusto per citare il più famoso). Con un comunicato stampa diramato alcuni giorni fa, Telecom Italia avvisa tutti i consumatori circa le novità che si appresterà a mettere in pratica per la gestione dei servizi ADSL offerti a tutti i propri clienti.

Prima di leggere l’intero comunicato, la principale azienda italiana di telecomunicazioni applicherà dei filtri P2P per limitare il consumo di banda a coloro che ne fanno un uso eccessivo per garantire a tutti i clienti un servizio e una stabilità continua senza interruzioni o blocchi.

Telecom Italia interverrà sugli applicativi principi di questo elevato consumo di banda, quali risultano essere i software P2P, file sharing. Inoltre questi filtri potranno anche limitare la velocità della connessione internet.

A seguire, ecco il comunicato pubblicato da Telecom:

Allo scopo di garantire l’integrità della rete e il diritto da parte della generalità degli utenti di accedere ai servizi di connettività ad internet anche nelle fasce orarie in cui il traffico dati è particolarmente elevato, Telecom Italia, nel rispetto del principio di parità di trattamento e ove necessario, si riserva la facoltà di introdurre per tutte le offerte e/o i profili commerciali che prevedono traffico dati su tecnologia ADSL, meccanismi temporanei e non discriminatori di limitazione all’uso delle risorse di rete disponibili.

A tal fine Telecom Italia potrà limitare la velocità di connessione ad Internet, intervenendo sulle applicazioni che determinano un maggior consumo di banda (peer to peer, file sharing ecc.), limitando la banda destinata a tali applicazioni ad un valore massimo proporzionale alla banda complessiva disponibile sul singolo DSLAM.

Maggiori dettagli sulla tipologia dei possibili interventi e le informazioni aggiornate sulle fasce orarie e sulle località che potrebbero essere interessate dagli interventi sono disponibili su questo sito in corrispondenza delle sezioni dedicate alle offerte commerciali e ai piani tariffari.

Di conseguenza è prevista, in un’ottica di maggiore trasparenza verso la clientela, anche un aggiornamento delle Condizioni Generali di Contratto dell’offerta ADSL di Telecom Italia a partire dal 1° marzo (in particolare nuova numerazione degli articoli per variazione dell’articolo 6).

Dal nostro punto di vista è anche giusto che Telecom Italia imponga questi filtri a chi, consumando banda in quantità esagerata, danneggia gli altri utenti provocando eventuali disagi e discontinuità di servizio.

AGGIORNAMENTO: Telecom ha diffuso altre informazioni. Visitate questa pagina per saperne di più.

Voi lettori, come la pensate? Siete d’accordo con Telecom Italia? Non resta che esprimere la vostra opinione nei commenti!

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Google vuole combattere la pirateria con l’advertising

Google vuole combattere la pirateria con l’advertising

Che Google cerchi di darsi il più possibile da fare per combattere la pirateria non è sicuramente una novità ma che ora voglia farlo sfruttando l’advertising si. Secondo Google, infatti, […]

2013, ADSL in tutta Italia e banda larghissima in arrivo?

2013, ADSL in tutta Italia e banda larghissima in arrivo?

Il 2013 appena iniziato sarà un anno davvero speciale per la banda larga in Italia o almeno così dovrebbe essere attenendosi a quelli che sono gli obiettivi fissati dal Decreto […]

L’Antitrust punisce Telecom, false informazioni su Alice 7 Mega

L’Antitrust punisce Telecom, false informazioni su Alice 7 Mega

Il martello dell’Antitrust è caduto su Telecom con una sanzione pesante, ma solo dal punto di vista morale, per l’azienda più criticata del panorama italiano delle telecomunicazioni. L’infrazione contestata è […]

L’ADSL più veloce del mondo

L’ADSL più veloce del mondo

Che i giapponesi fossero un popolo tecnologicamente all’avanguardia è risaputo ma non credevamo che lo fossero fino questo punto. La nipponica J:Com ha annunciato l’offerta ADSL più potente del mondo […]

Server Emule, nuova lista dei più veloci e sicuri aggiornata ad Aprile 2012

Server Emule, nuova lista dei più veloci e sicuri aggiornata ad Aprile 2012

eMule è senza dubbio il programma di file sharing più utilizzato al mondo, e si basa come ben sapete sui network eDonkey e Kad. Qualche mese fa subì un grave […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Roberto

    Fangata enorme..Se pago ho diritto di scaricare quello che voglio e non limitarmi..mah

    21 Feb 2011, 8:05 am Rispondi|Quota
  • #2@Bruceluka

    E' assurdo come sempre questa è l'Italia si progettano reti a 100mbps e poi si filtra il traffico riducendo la banda, i programmi P2P non vengono usati solamente per scaricare roba illegale questo è bene che molte compagnie lo sappiano, poi adesso a possibile acquistare giochi on line (vedi steam) dove c'è da scaricare anche un intero Blue ray per avere il gioco, quindi cosa faranno filtreranno la banda anche per il download? Ridicoli consiglio di cambiare compagnia, visto che devo pagare un servizio che non ho.

    21 Feb 2011, 8:40 am Rispondi|Quota
    • #3stefan

      ciao, sono d'accordo con te, ma ormai quasi tutte le compagnie adottano questo sistema, avevo Tele2 ed ho cambiato per questo motivo, ora farò probabilmente lo stesso, anche se devo dire con Alice mi trovo bene, ma se per scaricare un film od altro dagli store (quindi pagando ciò che chiedono e non illegalmente) devo tenere il pc impegnato per giorni la cosa non è conveniente anzi.

      21 Feb 2011, 8:51 am Rispondi|Quota
  • #4gianni

    hanno gia' cambiato il comunicato della pagina…
    fateci un salto!

    21 Feb 2011, 9:00 am Rispondi|Quota
  • #5Paolo

    Limitatamente ai fenomeni di congestione, e scrivono pure che al momento non ci sono centrali interessate…..e meno male cavolo, già ci tocca navigare come me ad un mega e mezzo con l'abbonamento da 7. E' una presa per il c##o perchè non hanno balle di aggiornarsi e preferiscono spremere quelli che, non soddisfatti della velocità, passano ad un abbonamento più costoso.
    Mio fratello in Finlandia ha una 4 mega e, MIRACOLO!!! naviga effettivamente a 4 mega, perchè l'operatore offre quello che promette, non se la tira e basta.

    21 Feb 2011, 9:13 am Rispondi|Quota
  • #6stefano73

    beh, ma se rimarranno libere alcune facie orarie, va bene comunque, verrò specificato l'lelenco delle località e degli orari in cui potrebbe essere applicato il filtro.

    21 Feb 2011, 9:19 am Rispondi|Quota
  • #7Marko

    infatti..e per chi ha già la rete lenta di suo che si fa ?! assisteremo a migliaia di reclami se non addirittura alla "migrazione" dei clienti ad altri gestori ! io posseggo e PAGO per una 20 mega e credetemi, non navigo nemmeno a 6 mega, se davvero applicano questi limiti, non so cosa mi converrà fare o continuare a pagare le già salate bollette o prendere i miei soldi e buttarli nel cestino ! penso ke su questo piano, facciamo ridere l'Europa..

    21 Feb 2011, 9:23 am Rispondi|Quota
  • #8Diesel

    Mah… credo che il discorso sia molto diverso.
    Prima blateri ai 4 venti che se vengo con te (telecom) ho a disposizione un autostrada, e dopo (solo dopo) mi dici, "si ma circolate troppo in troppi, sono costretto a chiudere delle carreggiate e fare le preferenziali per chi circola meno".
    Allora dimmi a priori che mi vuoi vendere una statale, non un autostrada.
    10 mega.. flat, 24/24, cubovision etc etc… e poi mi dici, si ma la usi troppo…
    Solito cappio di Telecom. Scappate tutti via da questo gestore.

    21 Feb 2011, 9:27 am Rispondi|Quota
  • #9N4b

    @Bruceluka – C'è però da considerare che i principi di funzionamento del P2P e del download da server sono completamente differenti.
    Scaricare un Blueray da un server è una cosa, scaricarlo da P2P è ben differente.
    E' differente persino a livello legale.

    Detto tra noi, il 99% degli utilizzatori del P2P questo non lo sa. La maggior parte non hanno neppure ben presente il fatto che automaticamente viene utilizzata la banda in upload.

    E.. lascia perdere, non suggerire a nessuno di cambiare compagnia, il filtro P2P lo applicano quasi tutti. Nel nord Italia c'è una società che offre servizi internet tramite wifi e nei pacchetti abbonamento, ci sono piani tariffari differenti per chi usa il P2P di giorno.
    E.. detto tra noi, considerando gli utilizzatori che ci sono in giro FANNO BENE.

    Questo però purtroppo va anche a colpire chi del P2P fa un uso più assennato, (e non considero l'uso legale o meno).

    21 Feb 2011, 9:30 am Rispondi|Quota
  • #10mario

    in effetti è davvero tragicomico come si "cerchi" di aumentare servizi velocità attuirando maggiori utenti e poi si caschi in questi passi falsi ( dovuti a mio parere anche alla grand eignoranza di coloro che seguono certi settori anche se dovrebbe essere proprio il contrario).
    Molto probabilmente nonsanno nemmeno di cosa stanno parlando sino in fondo e prima fanno il danno poi ceceherannodi mettere qualche pezza qua e la come nella migliore delle abitudini italiote ! !
    Così facendo ci si dovrà dirottare tutti inevitabilmente verso piattaforme differenti perchè io per esempio ho un consumo di banda inverosimile ma non ho MAI scaricato nulla da emule o sitiillegali … semplicemente vivo di streaming audio video e download applicativi REGOLARI ..
    che faccio adesso ? mi trovo pche per usufruire di un contratto che ho scelto pe determinate caratteristiche non ne potr piu usufruire ??
    Mi auguro ch eper lo meno SE DAVVERO faranno una cosa del genere vi sarà un sensibile riduzione dei canoni essendo che non sono più coerenti con ciò che propongono o meglio " proponevano " dato che ora proporanno certo DI MENO e quidni costerà anche meno ?? ai posteri l'ardua sentenza !

    21 Feb 2011, 9:33 am Rispondi|Quota
  • #11daniel

    si ma dove andare???? ormai sono tutte filtrate…

    21 Feb 2011, 9:35 am Rispondi|Quota
  • #12Cristian

    Se mi devono filtrare il traffico che lo facciano, ma che mi scontino il canone in proporzione al disservizio che mi vengono a creare.
    Altrimenti mi propongano un'offerta ADSL da 640 effettivi sempre e mi facciano pagare in proporzione, non che mi pubblicizzino (e facciano pagare) una 7 mega fittizia e anche gambizzata a loro comodo.

    21 Feb 2011, 9:36 am Rispondi|Quota
  • #13mirko

    fortuna che non ho telecom!!!
    @Bruceluka: da quello che ho capito bloccheranno solo i servizi p2p, per farlo filteranno le porte internet dedicate a tale programma… steam e soci invece utilizzano le porte di internet(la 80) e quindi non risultaranno bloccate… se steam venisse bloccato da telecom mi aspetterei una azione legale bella grossa, non è così stupida telecom!!!

    21 Feb 2011, 9:36 am Rispondi|Quota
  • #14Giuda

    se io pago per una 7 megabit, è giusto che utilizzi ogni megabit di mio diritto, non importa per cosa. Se hanno delle infrastrutture che non riescono a sopportare il traffico dati, che si aggiornino loro.
    Alla fine è sempre l'utente finale è quello che deve pagare.

    21 Feb 2011, 9:39 am Rispondi|Quota
  • #15Giuda

    se io pago per una 7 megabit, è giusto che utilizzi ogni megabit di mio diritto, non importa per cosa. Se hanno delle infrastrutture che non riescono a sopportare il traffico dati, che si aggiornino loro.

    21 Feb 2011, 9:40 am Rispondi|Quota
  • #16Nicola Pietragalla

    non bisogna cambiare, dobbiamo IN MASSA rivolgerci al servizio consumatori
    ricordo che c'era un modulo che serviva proprio a questo
    c'è bisogno di una class action, se hanno problemi di linea
    la potenziassero dato che almeno il 50% dei comuni
    anche da me non sanno cos'è l'adsl non intervenissero
    per bloccare gli altri, anche chi scarica roba acquistata legalmente
    se dovessero ragionare così anche nel resto del mondo
    la gente starebbe ancora con la 56k,
    ho mandato a quel paese tele 2 proprio per questo
    ed ora devo vedere che pure telecom s'associa?
    e basta finiamola un pò…
    la gente va anche oltre la fibra ottica altrove
    e qua ancora dobbiamo avere problemi
    perchè non passano uno stramaledetto
    doppino telefonico in più?
    bel modo in italia di potenziare le infrastrutture
    e le telecomunicazioni…

    21 Feb 2011, 9:41 am Rispondi|Quota
  • #17Vicio

    cito dal vostro articolo:
    "Dal nostro punto di vista è anche giusto che Telecom Italia imponga questi filtri a chi, consumando banda in quantità esagerata, danneggia gli altri utenti provocando eventuali disagi e discontinuità di servizio."
    Ma state scherzando?
    Qui non si discute di COME o COSA ci faccio con la mia linea ADSL, ma di quello che ho SOTTOSCRITTO al momento della stipula del contratto: un contratto FLAT, senza limiti.
    E quantomeno cambiare una clausula del genere dovrebbe essere comunicato in modo ben visibile con comunicazione separata dalla bolletta. A me è arrivata infatti la bolletta, e nella sezione "Telecom News" (la classica sezione che molti non leggono) trovo un trafiletto con questa cavolo di limitazione che potrebbe essere attivata.
    E certo, e noi siamo i fessi.
    Non scriviamo castronerie, e cerchiamo di definire il problema che qui è solo di natura contrattuale, non c'è nulla su cui avere un opinione ma solo fatti.
    Se poi entriamo nel merito delle opinioni, invece di lamentarsi i nostri provider dovrebbero migliorare le infrastrutture dove possono, e soprattutto non promettere la luna quando non se la possono permettere (o magari possono solo dietro ad una porta).
    Vicio

    21 Feb 2011, 9:42 am Rispondi|Quota
  • #18Roberto

    E voi avete anche il coraggio di legittimare queste scelte… Andrebbero boicottati e fatti fallire. Non è affar mio se le loro linee non sono abbastanza potenti da sostenere il traffico p2p.
    Quando un utente paga un servizio si aspetta che vengano mantenuti i termini di servizio…

    21 Feb 2011, 9:52 am Rispondi|Quota
  • #19suzzo

    Certo, è necessario filtare la banda, non sia mai che si possa disporre di que 4-5 mb o 10-15 a seconda del contratto pienamente.

    Vuoi scaricare qualcosa on-line? puoi farlo alla fantastica velocità di 200 kb/s grazie ad alice 20mb

    rotf, patetici.

    21 Feb 2011, 9:55 am Rispondi|Quota
  • #20Tug

    il problema è grave, addirittura a Roma ,e penso anche in altre città, è da due/tre mesi che la Telecom sta vendendo la 20Mbps che andrebbe a sostituire la 7Mbps, mossa commerciale quindi molto astuta per chi avesse imboccato.
    Ho timore che le aziende telefoniche faranno altri atti di terrorismo …..
    ps. speriamo non tocchino il Voip o i protocolli di Instant messanger che tanta fetta di mercato hanno tolto alla classica telefonata (le compagnie del mobile gia ci stanno provando , vedi Vodafone)

    21 Feb 2011, 10:04 am Rispondi|Quota
  • #21CifraWM

    E' assurdo. Allucinante! Ma siamo davvero un paese del terzo mondo e Telecom è portatrice di tutta l'arretratezza. Fastweb investe, innova e migliora (per dirne una: il 100Mega) e Telecom pensa a ridurre la banda?
    Bah

    21 Feb 2011, 10:14 am Rispondi|Quota
  • #22Cris

    Lasciando stare il discorso legale o inlegale, noi paghiamo un servizio che è già lento e disastroso di suo in più da noi sono i più costosi. Ma invece di pensare a queste cavolate e lasciarci al primo secolo mentre l’era di internet si sta spostando su servizi cloud perché non investono il loro tempo e i nostri soldi… (Visto che paghiamo) per creare delle infrastrutture accettabili per darci un servizio non dico migliore ma almeno adeguato a gli altri paesi? Nel viterbese e non solo c’è una zona industriale dove le fabbriche non sono coperte da linea ADSL e addirittura non puoi avere neanche un nuovo numero di telefono in quanto le centrali sono sature stiamo scherzando? siamo nel 2011 o a gli anni 800…

    21 Feb 2011, 10:14 am Rispondi|Quota
  • #23aladino

    che ci si aspetta da un bernabè che vorrebbe far pagare la banda a Facebook o google?

    intanto cominciasero ad non inserire internet nelle cabine per linee telefoniche. dove bastano 10 utenti che telefonano tutto il giorno e la tua ADSL viaggia a 56kb, senza che tu scarichi alcunché.

    Se vogliamo davvero parlare di serietà cominciassero loro che si fanno pagare, mentre chi paga ha il diritto/dovere di fare quel più che gli va di fare.

    Questa è una nazione per cazzari, dove chi va con minorenni riceve il benestare del vaticano e chi paga la ADSL sta a tutti sulle balle.

    21 Feb 2011, 10:14 am Rispondi|Quota
  • #24Giovanni Panasiti

    libero me la filtrava… ho protestato.. ora da un po' di tempo mi hanno rimosso i filtri

    21 Feb 2011, 10:23 am Rispondi|Quota
  • #25Simone Ambrosini

    Mi sembra che Tiscali non sia ancora filtrata, infatti sto pensando a un cambio di operatore.
    Non hanno capito che per garantirea tutti un servizio equo devono potenziare la rete e non filtrare le persone.

    21 Feb 2011, 10:24 am Rispondi|Quota
  • #26Rippipippi

    Skifosi miserabili !! Come se nn guadagnassero abbastanza x potenziare la rete, visto ke siamo tra i + lenti in Europa !! E dire ke fanno bene ?? Ma siete tutti dei venduti !!

    21 Feb 2011, 10:28 am Rispondi|Quota
  • #27Denis

    Perchè ostinarsi sempre con le solite e blasonate compagnie? Tiscali Telecom, Infostrada Tele2 e chi piu ne ha piu ne metta!.. Basta Sono tutte compagnie morte!
    Perchè non passare al voip? perche non passare ad alre ADSL?

    Un nome su tutti: http:speis.ehiweb.it

    niente filtri velocita elevate niente canone telecom

    21 Feb 2011, 10:36 am Rispondi|Quota
  • #28daniele

    lì alternativa esiste già ed è il direct download tramite software come jdownloader 🙂

    21 Feb 2011, 10:40 am Rispondi|Quota
    • #29Raziel

      non tutti usano il direct download e solo perchè c'è l'alternativa non vedo il motivo di non lottare per un diritto: usare la banda che paghiamo per quello che ci pare.

      21 Feb 2011, 3:19 pm Rispondi|Quota
  • #30a376508

    Le loro centrali molte volte sono vecchie e/o sature: c'è gente che paga per 7 mega e poi è costretta a navigare a 56k per interi pomeriggi (vi siete mai chiesti il vero motivo se navigate lentissimi con la velocità di upload che supera quella di download negli orari di punta? E' questo: siete connessi ad una centrale satura, che di fatto limita già tutti gli utenti serviti dalla stessa non riuscendo a garantire nemmeno la banda minima) . Invece di invesitre nelle infrastrutture ci mettono una pezza, cercando di limitare il p2p. Sono ridicoli, anche quando pubblicizzano i 100mbps e si mettono in concorrenza con fastweb o l'inutile cubovision. Ci sono zone in questo Paese che non hanno nemmeno la copertura ADSL e se ne fregano. Mi fa specie che geekissimo si schieri dalla parte di Telecom, la neutralità della rete dovrebbe essere sacrosanta…mah.

    21 Feb 2011, 10:52 am Rispondi|Quota
  • #31dagliene

    forse vi siete già accorti da soli, cari redattori, che dire di essere d'accordo non è stata un'idea brillante.. mentre invece può essere considerata tale l'idea di porre limiti in un contratto flat per definizione senza limiti, anzichè investire per modernizzare le infrastrutture di un paese che sempre va in rovina… se l'utilizzo nei termini del contratto rende inutilizzabile la linea per altri, allora forse è il caso di potenziare le linee no? non di limitarle.. logica 101…

    21 Feb 2011, 11:02 am Rispondi|Quota
  • #32M4ik

    "consumando banda in quantità esagerata", ma cosa dite, ognuno usa i suoi 7 mega, non di più, questo vuol dire che la telecom italia ci fà pagare i 7 mega senza poterli garantire a tutti nello stesso momento!!! Anche non utilizzando il p2p io saturo tutti i miei 7 mega allora cosa farà in un secondo momento, taglierà la banda anche a tutti coloro che navigano al massimo, ma vergognatevi, che ci fate pagare più voi il 7 mega che la google il 100 Gbps. Vergogna e basta una buona volta.

    21 Feb 2011, 11:22 am Rispondi|Quota
  • #33marcos

    Ma c’è ancora qualcuno che usa il p2p????

    21 Feb 2011, 11:29 am Rispondi|Quota
  • #34Mario0404

    Filtreranno pure quello…….già alcuni operatori lo fanno…..Vodafone per esempio blocca megaupload e soci

    21 Feb 2011, 11:30 am Rispondi|Quota
    • #35M4ik

      La vodafone, non ne parliamo proprio se lo mettessero nel Cu*o il centesimo come dice Sgarbi!

      21 Feb 2011, 1:07 pm Rispondi|Quota
  • #36Massimo

    La cosa più stupida che Telecom potesse fare. Chi lavora da casa fa un grosso uso di banda e loro vogliono limitarla ?
    Adesso che pressochè tutto viaggia su internet perchè non adeguano le linee ? Ovvio che se hanno una dorsale di 10Gbit/s e vendono 200.000 contratti a 7Mbit/s la rete è lenta, non riesce a tenere un carico del genere. Tutti i paesi ampliano le linee per far viaggiare tutti più veloci e loro cosa fanno ? Limiti, filtri, limitazioni, disconnessioni. Complimenti telecom ! Dovrebbe esserci una legge per cui la linea adsl da 2Mbit garantiti è gratis e diritto di tutti i cittadini. Solo così si avrebbe una vera evoluzione del mondo internet a livello nazionale.
    E invece si spendono solo soldi per fare cose inutili e che ci fanno restare parte della "preistoria di internet"

    21 Feb 2011, 11:37 am Rispondi|Quota
  • #37Nicola

    quindi il ragionamento di geekissimo è che la telecom fa bene a far pagare una adsl 7 mega alle persone a patto che non la usino. la telecom fa bene a dire: ti faccio pagare per avere 7 mega ma al massimo ne devi usare 1 o 2 sennò ti banno. questo articolo vi ha chiesto di scriverlo la telecom? oppure vi siete bevuti il cervello?

    21 Feb 2011, 11:42 am Rispondi|Quota
  • #38Max72

    Però i soldi delle sovvenzioni statali ed europee se li sono presi, ed adesso chi ci rimette siamo sempre noi consumatori.
    Dato che pago, io con la mia connessione ci faccio quello che voglio!

    21 Feb 2011, 12:27 pm Rispondi|Quota
  • #39Maurizio

    Penso che se pago un canone mensile per avere 7 o 20 mega di banda non è e non deve essere un problema di chi mi fornisce il servizio come sfrutto la banda che compro!!! Se c'è che del p2p ne fa un uso eccessivo che paghi un canone diverso….. se tu fornitore mi dai 7 mega ti attrezzi affinche tutti abbiano 7 mega se così non è significa che la tua infrastruttura iniziale non permette di rispettare le tue promesse. è come se qualcuno mi dicesse che non posso stare troppo al telefono altrimenti chi mi chiama trova occupato!!!!!

    21 Feb 2011, 12:32 pm Rispondi|Quota
  • #40oceanoweb

    Sono già fregato : vivo in una zona Wholesale !
    Ma aggiornare le linee , le dslam no eh ?
    Accidenti alle liberalizzazioni all'italiana ! Caxxo!

    21 Feb 2011, 12:41 pm Rispondi|Quota
  • #41John Carlos Buen

    Siamo in italia. invece di migliorare le infrastrutture, tappano usando filtri

    21 Feb 2011, 12:43 pm Rispondi|Quota
  • #42M4ik

    Se io non riesco a scaricare a 875 kb/s che è il massimo per il mio 7 mega, chiamo è faccio rivoluzione come in passato, adesso va benissimo, ma appena fanno qualcosa stacco tutto e non pago più 80 euro ogni due mesi, porci fanatici!

    21 Feb 2011, 1:09 pm Rispondi|Quota
  • #43felix62

    in pratica io che ho la 7 mega ma vado a 3 verro’ pure filtrato? complimenti….

    21 Feb 2011, 1:47 pm Rispondi|Quota
  • #44Federico

    bellissimo.. sono passato da tele2 a telecom proprio per evitare questi schifosi filtri.. e adesso cosa mi trovo? telecom che vuole filtrare
    NO COMMENT

    21 Feb 2011, 2:57 pm Rispondi|Quota
  • #45Arkimede 96

    Se si permette di fare una cosa del genere abbandono Telecom che mi fott* 25€ al mese per l'ADSL…

    21 Feb 2011, 4:07 pm Rispondi|Quota
  • #46federico

    meno male che me lo avete detto…è da un po' che pensavo di rientrare in telecom….come non detto!!!
    ma c'è qualche isp che non filtra?e ovviamente che non sia come fastweb che ha l'ip fisso?

    21 Feb 2011, 5:39 pm Rispondi|Quota
  • #47@lona1991

    Se io pago per una 7 mega devo avere a disposizione 7 mega, 24 ore su 24 e quello che ci faccio sono fatti miei.

    21 Feb 2011, 6:53 pm Rispondi|Quota
  • #48Armando

    Io ci sto e i motivi sono semplici: 1- I programmi P2P oramai sono superati… 2- Questi programmi oltre a rallentare il pc di chi lo usa, occupano parecchia banda.
    Ok ai filtri… ma diminuiamo i costi. ma visto che li vogliono mettere, allora perchè non eliminare sto maledetto canone telecom?? Il canone e i filtri sono ciò che differenzia la telecom dagli altri gestori… quindi se si vogliono mettere sullo stesso livello, lo facciano a pieno. Altrimenti si ritroveranno con molti clienti in meno che come me, pagano per una ampiezza di banda alta e poi se la vedono ridotta.

    21 Feb 2011, 6:54 pm Rispondi|Quota
  • #49bramby

    Ma di che vi stupite? Siamo in Italia…
    Lo stesso paese in cui non si riescono a mantenere 7 MB ma si pensa ai 100… lo stesso paese in cui il tecnico telecom è il primo a dirmi "Hai fatto male a scegliere Telecom", e sono pure quelli che si prendono il canone.
    Cominciamo a salutare il VOIP altrimenti non gli versiamo più i soldi per le telefonate, e loro come ci rientrano poverini? Bah…

    21 Feb 2011, 9:44 pm Rispondi|Quota
  • #50Andrea

    Non è affatto giusto per due motivi…

    Primo perchè telecom ha fallito nell'offrire un servizio sempre all'altezza delle richieste (leggasi niente potenziamento infrastrutturale) nonostante tutto quello che paghiamo.

    Secondo perchè è una variazione del contratto sottoscritto in precedenza.

    Comunque passare ad altri operatori non cambierebbe niente… passano tutti per linee Telecom (solo la fibra di fastweb non è "libera").

    21 Feb 2011, 9:53 pm Rispondi|Quota
  • #51visitor

    Bravi. Complimenti. Ora uso filenger per il p2p "privato". Non penso che possano filtrarmi pure l'uso della posta elettronica!

    22 Feb 2011, 4:17 pm Rispondi|Quota
  • #52sigare

    io continuero come prima a scaricare e se mi rallentano chi se ne frega ci mettero di piu

    22 Feb 2011, 9:44 pm Rispondi|Quota
  • #53Test adsl

    Un ottima soluzione tutta italiana è test adsl velocità (www.testadslvelocità.com) un sito con ottime spiegazioni sulla banda larga e un test adsl molto preciso. Pizzo

    25 Feb 2011, 1:35 pm Rispondi|Quota
  • #54semplicemente me

    Fatemi capire…..
    non contenti di scaricare illegalmente di tutto e di piu' telecom dovrebbe pure farvi da complice a continuarea piratare ed intasare chi non lo fa e si ritrova impossibilitato a navigare decentemente perche qualcuno deve guadagnarsi da vivere caricando files illeciti e illegali su hosts tipo megaupload rapidshare etc?
    ma siete voi ad avervi bevuto il cervello e sappiate che comunque non esiste isp che non filtri i p2p includendo fastweb non a caso per chi ha fastweb in italia hanno fatto l'emule di adunanza quindi prima di emettere sentenze stup[ide riflettete……. poi magari si puo' discutere meglio e costruttivamente o no?

    28 Giu 2011, 5:45 pm Rispondi|Quota
  • #55Davide

    è da un pezzo che tim filtra i p2p ,torrent viene bloccato appena acceso,ti chiudono la linea e la riaprono solo quando il programma è scollegato,emule viene tollerato per un’ora poi viene tagliato per un secondo tempo sufficente per perdere la coda e ricomincare da capo.
    Cosa che loro sanno molto bene.
    anche certi siti di protesta vengono oscurati,e non puoi accederci.
    Siamo al totale mancanza di rispetto.
    i filtri sono attivi anche alle due tre di notte.
    Provare per credere,
    Il profitto viene prima di tutto,

    6 Lug 2011, 8:26 pm Rispondi|Quota
  • #56Matteo84

    Francamente penso che sia meglio degli investimenti per migliorare la velocità di connessione magari aggiungendo un paio di centraline in più vedere solo delle pagine sul web dopo un po’ diventa noioso. Fibra ottica per tutti sarebbe la connessione migliore!!!!

    4 Dic 2012, 2:04 am Rispondi|Quota
Trackbacks & Pingback
  1. Problema connessione.