Geekissimo

Infografica #2: iPad2

 
Nicola Tedeschi
3 Marzo 2011
16 commenti

E’ stato presentato da poco l’iPad2 e noi di Geekissimo vi forniamo un infografica che riassume gli elementi degni di nota di questo restyling (utile soprattutto a chi si è perso i passaggi salienti del keynote del 2 Marzo). Steve Jobs, seppur in condizioni di salute non del tutto positive, ha svolto il proprio ruolo di oratore nell’esporre l’iPad2, il tablet che dovrebbe consacrare la Apple come leader assoluto di mercato (e detenere una sorta di potere monopolistico, considerando la percentuale di market share che si aggira intorno al 90%).

Se vi aspettavate delle modifiche invasive, probabilmente rimarrete delusi, ma il concetto che Jobs ha volutamente espresso ad inizio presentazione è stato:

L’iPad ha venduto 15 milioni di esemplari, ci sono 65.000 applicazioni da sfruttare, lo si può utilizzare come supporto in diversi settori… insomma abbiamo fatto centro al primo colpo ed ora effettuiamo semplicemente delle revisioni puramente tecnologiche. PS: gli altri ci copiano ma non hanno successo!

Rivolgo a voi la domanda che è esposta al fondo dell’infografica: lo acquisterete? E se possedete la versione precedente, queste modifiche hanno fatto nascere in voi il desiderio di “effettuare l’upgrade” alla seconda versione?

Ps: se l’infografica vi è piaciutà cliccate su “mi piace” qui sotto o segnalatela su twitter!
Ps2: se avete ricerche o proposte per le prossime infografiche, inviateci un email e se la realizzeremo vi citeremo tra le fonti.

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
iPad mini 2, Apple presenterà due modelli?

iPad mini 2, Apple presenterà due modelli?

Dopo settimane di conferme e smentite in merito alla presunta data di lancio dell’altrettanto presunta seconda versione dell’iPad mini tutti gli analisti sono finalmente giunti alla conclusione che la nuova […]

iPad Mini: secondo i rumors debutterà entro la fine dell’anno

iPad Mini: secondo i rumors debutterà entro la fine dell’anno

Delle presunte intenzioni da parte di Apple di immettere sul mercato un iPad in versione “mini” se ne parla già da qualche tempo a questa parte ma proprio nel corso […]

Che ha fatto Steve Jobs? [INFOGRAFICA]

Che ha fatto Steve Jobs? [INFOGRAFICA]

Dopo le dimissioni di Steve Jobs da CEO di Apple, ci sembrava doveroso fare un riepilogo della sua carriera. Certo, l’uomo in golfino nero continuerà ancora a lungo la sua […]

Infografica #9: i dieci anni di MAC OS X

Infografica #9: i dieci anni di MAC OS X

L’articolo di Andrea mi ha dato lo spunto per rappresentare l’orizzonte (o meglio il flusso) temporale nel quale si è evoluto il sistema operativo della grande mela.

Custodia per iPad con tastiera Bluetooth di VaVeliero: recensione

Custodia per iPad con tastiera Bluetooth di VaVeliero: recensione

Ci sono prodotti con i quali istintivamente c’è un feeling, e il fatto di essere chiamati a recensirli è un piacere. Da quando è arrivato – ordinato sull’Apple Store – […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1ezio

    Ti sembra una infografica questa?
    Forse non ti è chiaro cosa siano le infografiche.
    QUESTA http://infobeautiful2.s3.amazonaws.com/wired_bloo… è un'infografica.
    Il tuo è solo un volantino

    3 Mar 2011, 12:14 pm Rispondi|Quota
    • #2Nikopolidis

      Ciao Ezio, mi fa piacere quando ci sono queste critiche non costruttive, basate su preconcetti fondati sulla diffusione generalista di un determinato tipo di rappresentazione dei dati. La definizione dell'infografica è la seguente:
      "Information graphics or infographics are graphic visual representations of information, data or knowledge. These graphics present complex information quickly and clearly[1], such as in signs, maps, journalism, technical writing, and education."
      Perchè venga assegnata tale denominazione, non deve sussistere esclusivamente la rappresentazione di dati, ma può essere un infografica di presentazione. I dati, per essere definiti tali, non devono essere esclusivamente QUANTITATIVI (ti consiglio di andare a vedere l'infografica #1, molto interessante) ma anche QUALITATIVI.
      E' come se tu stessi muovendo una critica ad un modello di una macchina (es: FIAT 500), perchè non è come la Bugatti e non mi sembra che debba aggiungere altro. 🙂
      Saluti!

      3 Mar 2011, 7:31 pm Rispondi|Quota
      • #3ema

        "such as in signs, maps, journalism, technical writing, and education."

        sai leggere l'inglese oltre che quotarlo penso, quindi dimmi quale motivazione educativa, tecnica, giornalistica (nel senso tecnico del termine) contenga la frase: "più veloce, sottile, longevo… spettacolare"

        è una pubblicità. ne tesse le lodi ma non lo compara ad altri prodotti, nè ne da specifiche (batteria, quante celle? risoluzione? rating e target d'utilizzo? )

        oltre all'esempio sbagliato: è come se ti vendessero una bugatti, dicendoti è velocissima e ha buona autonomia (rispetto a cosa? veloce rispetto a cosa?) ed è adatta per lei (te la devono vendere…sai com'è)
        questa è pubblicità per la bugatti e un boccalone chi ci abbocca

        3 Mar 2011, 11:26 pm Rispondi|Quota
        • #4Nikopolidis

          Prego di rileggere il commento. La critica era rivolta al tuo commento, non alla presentazione. Penso non debba aggiungere altro.

          Il suo commento mi fa capire come ognuno legge le definizioni coniando il proprio senso del termine ed è logico, ma non si deve partire da un ostruzionismo preventivo.

          Poniamola in questo senso: 2-3 ore di presentazione dell'evento, racchiuso nei 5 punti salienti di presentazione: "information quickly and clearly".
          Cito l'articolo, che forse dalla foga le è sfuggito: "un infografica che riassume gli elementi degni di nota di questo restyling (utile soprattutto a chi si è perso i passaggi salienti del keynote del 2 Marzo)".

          Ovviamente col tempo e i test (ricordo che l'iPad2 non è ancora uscito per poter effettuare un confronto degno di tale definizione) potrebbero essere realizzate infografiche comparative.

          Devo aggiungere altro? Probabilmente no, in quanto la sua è una battaglia contro i mulini a vento.
          PS: le frasi, "più veloce, sottile, longevo" fanno parte dell'header di presentazione, tratte direttamente dalla pagina di presentazione dell'iPad2. Non sono informazioni, ma speravo di non dover arrivare a spiegare anche tale dettaglio.

          4 Mar 2011, 1:58 pm Rispondi|Quota
          • #5ema

            faccio presente che siam tre persone distinte che dialogano in questo discorso, due delle quali hanno visto nella pagina sopra più una pubblicità che non un infografica.

            il riportare le frasi ad effetto tratte direttamente dalla pagina della presentazione ufficiale marca ancora di più l'effetto "pubblicità", come da lei ribadito cit. "Non sono informazioni" ergo che ci fanno in una infografica?

            attenzione, non è ostruzionismo preventivo, ma l'hype che cercate di generare intorno al prodotto rende sempre più fastidiosa la cosa.
            Aspettate di avere le informazioni e i test e poi fate una infografica, nessuno vi ha chiesto di farla male e di fretta.

            e magari evitate di mettere domande retoriche nelle infografiche (anche se penso/spero faccia parte dello "sfondo" dell'infografica, a questo punto).

            come già detto dall'utente "ezio", impostato così il layout da più l'impressione di un volantino pubblicitario, i riferimenti delle informazioni sono abbastanza vaghi, la grafica "accattivante" sicuramente, ma non efficace.

            4 Mar 2011, 10:31 pm Rispondi|Quota
      • #6ezio

        La mia non è una critica "basata su preconcetti fondati sulla diffusione generalista di un determinato tipo di rappresentazione dei dati".

        SE LA CHIAMI INFOGRAFICA DEVE ESSERE UNA INFOGRAFICA. Informati prima di pubblicare. Per stare nel tuo paragone, è come se mi vendessi una bicicletta e mi dici "no no, questa è una fiat 500, non vedi che ha le ruote?". E io ti dico "dov'è il motore? dove sono le portiere? Questa non è una macchina è una bici"

        E così torniamo al discorso iniziale. Questo, ripeto, è un VOLANTINO, non stai mostrando confronti, posizionamenti o simili. Hai solo messo dei dati pescabili dal loro sito su una grafica….

        E poi il pezzo finale… "Lo acquisterai? Steve ti consiglia di farlo"… ma dai… quale infografica ha queste cose?

        Vuoi un altro esempio di infografica? Eccolo, guardalo, e dimmi se sei ancora convinto che la tua sia infografica
        http://7.mshcdn.com/wp-content/uploads/2010/04/ip

        PS gradirei non essere censurato, grazie

        4 Mar 2011, 11:08 am Rispondi|Quota
        • #7Nikopolidis

          L'esempio da te proposto, non può determinare un parametro di giudizio. Si tratta di un'infografica di analisi dopo un largo periodo di utilizzo e uso dell'iPad. Si hanno quindi dei numeri.
          Questa è di presentazione. Continua pure la tua battaglia contro i mulini a vento se ritieni che sia il modo più opportuno di spendere il tuo tempo. 😉

          Il finale è sarcastico, una caratteristica posseduta da molti ma non da tutti…

          5 Mar 2011, 8:10 pm Rispondi|Quota
          • #8ezio

            L'esempio da me proposto determina un parametro di giudizio perchè quella è un'infografica e la tua no. Punto. e' un volantino che tu spacci per infografica perchè non hai capito cosa sono le infografiche.
            Continua pure ad insultarmi se vuoi, tanto la cosa non mi tocca minimamente.. Il punto è che dovresti avere un minimo di umiltà ed ascoltare le persone che ti muovono un'osservazione e, dato che ti portano la prova provata che hai sbagliato, faresti piu bella figura ad ammetterlo anzichè continuare a difendere una cosa palesemente sbagliata.

            6 Mar 2011, 9:35 pm Rispondi|Quota
  • #9Blasphemous

    Poco più potente e comodo di un netbook.
    Molto meno potente e comodo di un notebook.
    MA DIECI VOLTE PIU' COSTOSO DI CIASCUNO DEI DUE.

    …però c'è da dire che fa un sacco figo, eh.

    3 Mar 2011, 1:36 pm Rispondi|Quota
    • #10bramby

      Sul "più potente di un netbook" avrei da ridire…

      Però sì, vuoi mettere un net/notbook da babbano con un iPad? 😉

      Io ci esco il sabato per cuccare 😀

      3 Mar 2011, 4:40 pm Rispondi|Quota
  • #11LoGnomo

    Vorrei dire la mia a proposito di questo oggetto. Il prezzo ci sta tutto, e anche le caratteristiche sono ottime. Ma non ho comprato ne l' iPad ne comprerò questo.
    Avete afferrato la gigantesca manovra di marketing effettuata da Apple? A circa un anno di distanza presentano l' iPAd 2 dopo aver venduto 15milioni di iPad.
    Il motivo è semplice e banale, alla portata di tutti e soprattutto oramai una regola per Apple per fregare soldi alla gente (stile Microsoft con Windows Vista). Ebbene ecco cosa succederà. Gli stolti che hanno comprato l' iPad si ritroveranno con un oggetto antiquato già ora ed è quasi impossibile che non si comprino il nuovo, di gran lunga superiore, questo per due motivi: chi ha comprato l' iPad e gli è piaciuto, questo gli piacerà ancora di più, chi invece non gli è piaciuto si comprerà questo e gli piacerà. Chi invece non possiede nessuno dei due comprerà l' iPad 2 trovandolo al passo con gli altri.

    3 Mar 2011, 2:25 pm Rispondi|Quota
    • #12LoGnomo

      Di fatto la Apple su questi 15milioni si è fatta miliardi di soldi, per poi ora farsene altrettanti attendendo con pazienza il passaggio dei suoi clienti da iPad a iPad 2 a iPad3 … migliorando alla fine qualcosina e basta ma proponendolo sempre allo stesso prezzo. Gli unici che invece possono considerarsi fortunati sono quelli che hanno comprato tablet di altre marche poichè già dotati di tutti questi strumenti da tempo. Per questo motivo non compro più prodotti Apple, tanto so come va a finire. La vera mela è morta da tempo… Ah bei tempi. Spero di non avervi annoiato, saluti.

      3 Mar 2011, 2:25 pm Rispondi|Quota
    • #13Nikopolidis

      Ciao LoGnomo, la penso più o meno come te, ovvero il ciclo di vita dei prodotti Apple è molto breve, ma il lancio del restyling di ogni prodotto di Cupertino, ha sempre successo: potenza del brand e per l'hype generato prima del lancio.

      Devo dire che ho notato il mantenimento del valore di un qualsiasi prodotto Apple, ovvero non subisce una svalutazione nei giorni dopo l'acquisto, grazie alla politica di Apple del mantenimento costante dei prezzi, quindi chi possiede un iPad, riuscirebbe tranquillamente a venderlo senza dover effettuare un grande esborso per l'acquisto di un tablet di seconda generazione.

      Penso che il lancio dell'iPad2 sia legato al fatto che i competitors stanno iniziando a presentare le proprie alternative, che dal punto di vista hardware potrebbero risultare "fastidiosi" per il mantenimento della leadership al 90% (che garantisce un potere sul mercato devastante! Se Apple un domani aumentasse il fee trattenuto sul prezzo di un app, nessuno potrebbe dire nulla, altrimenti si verrebbe esclusi automaticamente dal mercato).

      3 Mar 2011, 7:40 pm Rispondi|Quota
    • #14Pierluigi

      Non si tratta di essere stolti (consumatori) o fregatori (Apple?!).
      E' il mercato che impone questa rapida innovazione; e l'innovazione possono permettersela in pochi, solo chi investe in ricerca (ai giorni d'oggi, nel mondo della tecnologia consumer ci vedo solo Apple).
      Se non fossero usciti tutti questi competitors probabilmente l'iPad2 non sarebbe stato così diverso, almeno come potenza, rispetto all'1. Così come l'iPhone 3GS non è stato così nettamente migliore rispetto al 3G, vista la mancanza all'epoca di degni rivali (cosa invece fatta con l'iPhone 4).
      E se queste cose fossero già state implementate sull'iPad 1, anche i competitors le avrebbero introdotte e l'iPad2 ne avrebbe avute altre.
      Gli altri ti inseguono e tu che fai? Perdi quote di mercato in virtù di cosa?

      4 Mar 2011, 2:07 pm Rispondi|Quota
  • #15ezio

    Lo sapevo che mi avresti censurato il commento.
    Vergogna!

    3 Mar 2011, 5:13 pm Rispondi|Quota
  • #16Federico Piantoni

    Volantino pubblicitario in piena regola.

    7 Mar 2011, 6:45 pm Rispondi|Quota