Geekissimo

Da Internet Explorer 1 a 9: tutta l’evoluzione cronologica del browser Microsoft

 
Francesco Dipo (Dipoweb)
8 Marzo 2011
7 commenti

Un paio di giorni fa, qui su Geekissimo, abbiamo pubblicato un video che ripercorre le varie installazioni dei sistemi operativi Microsoft Windows, partendo da Windows 1 a Windows 7. Chi si fosse perso il filmato, e il correlato articolo, questo è il link!

Oggi, proseguendo sulla stessa strada andremo a ripercorrere l’intera evoluzione di un altro prodotto Microsoft, il browser Internet Explorer. Vedremo tutte le versioni del popolare navigatore web redmondiano, dalla 1.0 all’ultima 9, a pochi giorni dal lancio ufficiale (14 o 24 marzo?).

Senza troppi giri di parole, siete pronti a ripercorrere tutta l’evoluzione cronologica del famoso browser IE? Proseguite la lettura dopo il salto…

Internet Explorer 1.0

Internet Explorer 1.0 uscì nel lontano 1995 nel componente aggiuntivo Microsoft Plus! per Windows 95. Questa prima versione pesava poco più di un megabyte, mancavano tantissime funzionalità rispetto ai browser moderni (per ovvie ragioni), tra cui il supporto ai media (immagini, video) lasciando spazio al solo testo.

Alcuni mesi dopo fu rilasciato IE 1.5 per Windows NT.

Internet Explorer 2.0

La seconda versione del browser Microsoft venne resa pubblica nell’ottobre 1995, lo stesso anno di IE 1. Internet Explorer 2.0 ha introdotto il supporto per JavaScript, newsgroup, cookie, SSL. Non è ancora in grado di visualizzare le immagini.

È stato il primo browser web multi-piattaforma per Windows e Mac OS (anche se per l’OS della mela l’apposita versione arrivò qualche mese più tardi).

Internet Explorer 3.0

Internet Explorer 3 ha rivoluzionato il modo utilizzato per navigare in rete. È uscito nel 1996 (in agosto), è stato uno dei primi browser a supportare i CSS, integrò un layout molto pulito (rispetto alle due versioni precedenti) e introdusse l’ormai famoso logo della “E”.

Vennero inclusi il supporto alla grafica e alla multimedialità (jpg, gif e midi), Internet Mail (per la posta elettronica), News 1.0, Rubrica di Windows. Internet Explorer 3.0 è stato scaricato circa 1 milione di volte nella prima settimana del suo rilascio.

Internet Explorer 4.0

Nel 1998 Microsoft ha rilasciato Windows 98 con la versione 4.0 di Internet Explorer integrata. Questa comprendeva una sacco di miglioramenti come, in primis, l’integrazione nella shell Esplora Risorse.

Proprio la pre-installazione di IE 4 in Windows 98 fu una svolta per Microsoft. Infatti divenne in pochissimo tempo il browser più diffuso al mondo per un semplice motivo: l’utente che acquistava o installava Windows 98, trovava già di default un browser internet per navigare (per l’appunto Internet Explorer 4.0).

Lo slogan fu “il web come vuoi tu“.

Internet Explorer 5.0

La versione 5 venne rilasciata con miglioramenti nelle prestazioni e nella stabilità.

Lanciato nel 1999, ci fu il supporto XML e XSL e, per la prima volta in un browser, l’aggiunta del testo bidirezionale.

Internet Explorer 6.0

Il più longevo browser della storia di Internet Explorer.

Uscito nel 2001, è integrato in Windows Xp, le migliorie principali hanno riguardato la sicurezza e la privacy (paroloni oggi giorno per IE 6!). Fu aggiunto un pop-up blocker, toolbar, funzione per l’anteprima di stampa, una barra multimediale e tantissime altre funzioni, innovative se confrontate alle versioni antecedenti.

Internet Explorer 6 è la versione con la quale IE ha raggiunto, nel 2004, una quota di mercato dei browser che superava il 90%. Come abbiamo analizzato ieri, IE 6 è ancora utilizzato ampiamente. Microsoft, per “uccidere” Internet Explorer 6, ha lanciato il sito IE 6 Countdown, con lo scopo di incoraggiare tutti gli utenti ad aggiornare ad una versione più recente del browser redmondiano.

Internet Explorer 7.0

Dopo un lungo periodo, nel 2006 il colosso di Redmond ha rilasciato Internet Explorer 7 preinstallandolo su Windows Vista. Ha reso più sicura la navigazione in rete come l’aggiunta del filtro anti-phishing e l’elimina cronologia esplorazioni, pulsante per cancellare facilmente la cronologia.

Altre novità principali hanno riguardato il supporto ai feed RSS e la navigazione a schede (che ha contribuito a velocizzare la navigazione). Un nuovo design, un sacco di correzioni a livello sicurezza fanno uno dei browser molto diffusi ancora ora con un 9-11% di quota di mercato.

Da aggiungere che IE 7 è protetto dal WGA (Windows Genuine Advantage).

Internet Explorer 8.0

Internet Explorer 8 è l’ultima versione stabile del browser Microsoft. Uscì due anni fa, nel 2009, ed è attualmente uno dei browser più sicuri sul mercato. Ha la funzionalità per navigare anonimi (InPrivate Browsing), le WebSlices, recupero automatico delle tab aperte in caso di crash del browser, protezione anti-phishing, acceleratori web, ecc…

L’ottavo Internet Explorer è la prima versione di IE in grado di superare il test Acid2, anche se nel test Acid3 ha raggiunto il punteggio (21/100).

Internet Explorer 9.0

La prossima versione di Internet Explorer sarà, come sapete tutti, la 9. Noi di Geekissimo abbiamo scritto le nostre prime impressioni ed abbiamo offerto il download e tutte le relative novità e nuove caratteristiche presenti. I test sono stati eseguiti sulla Release Candidate, ultima versione disponibile fino ad ora in attesa della release finale attesa questo mese.

Supporto all’HTML5, nuovo gestore di download, layout rivisto e migliorato, in somma tanta roba sotto al cofano. Non appena sarà pronto Internet Explorer 9, descriveremo tutto quanto c’è da sapere.

Per approfondimentiInternet Explorer (su Wikipedia)

[via – Neowin | photo credits – liquidopera and Wikipedia]

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Microsoft, l’era del ballot screen è finita

Microsoft, l’era del ballot screen è finita

Microsoft ha da poco fatto sapere che d’ora in avanti gli utenti non vedranno più il famoso e tanto chiacchierato ballot screen, la schermata per la scelta del browser da utilizzare […]

Internet Explorer 6 continua a detenere il 25% del mercato

Internet Explorer 6 continua a detenere il 25% del mercato

Il tempo passa, il web si evolve, e con lui i nuovi browser che vanno a sostituire ogni giorno quelli vecchi, mandandoli in pensione e lasciandoli cadere il più delle […]

Microsoft ci mette la pezza a tempo record

Microsoft ci mette la pezza a tempo record

Qualche giorno fa vi avevamo parlato della brutta falla scovata nel browser di BigM, oggi grazie all’instancabile lavoro dei programmatori possiamo dire che il problema è stato risolto. In tempi […]

Interner Explorer, forse avrà WebKit!

Interner Explorer, forse avrà WebKit!

Tutti ormai conosciamo i problemi che ha Internet Explorer in fatto di velocità nell’aprire le pagine WEB. Questo tipo di problema, è dovuto al motore di rendering che monta questo […]

Si alzano i veli su IE8: finalmente disponibile per il download

Si alzano i veli su IE8: finalmente disponibile per il download

Ieri sera vi avevamo dato notizia tramite Shor, che si trova al Mix di Las Vegas (evento Microsoft) della disponibilità pubblica per IE8. Lo potete scaricare da qui. Ci siamo […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Arch Stanton

    Sento che sto per “vomitare”… Ricordi di un passato che è meglio dimenticare…

    8 Mar 2011, 9:36 am Rispondi|Quota
  • #2LoGnomo

    Molto carino come post, mi è piaciuto.
    Comunque c'è da dire che su Internet Explorer, apparte alcune versione, era ed è un validissimo prodotto.
    IE8 in particolare è veramente tra i più sicuri browser e in diversi test addiritttura è risultato il più sicuro. La gente non ci crede perchè ormai abituata all' insicurezza data dalle versioni precedenti ma se date un' occhiata alle funzioni di sicurezza di IE8 noterete che ha più protezioni rispetto agli altri. Vedremo con IE9 come sarà….

    8 Mar 2011, 10:38 am Rispondi|Quota
    • #3Dipo

      Grazie 😉

      Ti vedo molto pimpante qui nel blog 🙂

      8 Mar 2011, 10:44 am Rispondi|Quota
      • #4LoGnomo

        è vero. Entro una volta al giorno per leggere le vostre notizie. Siete la mia principale fonte di informazioni e curiosità =)

        8 Mar 2011, 3:23 pm Rispondi|Quota
  • #6Giuseppe

    no, vi prego no…ero appena riuscito a dimenticare certe tragedie della storia del web…e poi IE6, IE5 (alcuni mac ancora lo usano) ci vorrebbe una interrogazione parlamentare perchè si faccia qualcosa per fermare quei pazzi scatenati che lo usano ancora ! ! ! ! ! !

    8 Mar 2011, 12:09 pm Rispondi|Quota
    • #7bramby

      Cosa? IE 5/6 o IE in generale?

      8 Mar 2011, 6:20 pm Rispondi|Quota