Geekissimo

4 metodi per rendere il controllo account utente (UAC) meno fastidioso in Windows 7 [Video Tutorial]

 
Denis Dosi
20 Aprile 2011
8 commenti

L’User Account Control (UAC) è un modulo di protezione che Microsoft ha deciso di introdurre nel proprio sistema operativo da Windows Vista. Questi è in grado di gestire i permessi di accesso dei singoli utenti registrati, evitando l’installazione di software malevolo senza il consenso dell’utilizzatore del computer. Per coloro che avviano moltissimi tool/programmi, potrebbe risultare veramente stancante dover continuamente superare il controllo utente. Ecco allora quattro interessanti metodi per renderlo meno fastidioso!

1.Disabilitare completamente il controllo account utente.

La soluzione più drastica è, naturalmente, disabilitare completamente il controllo; l’unico problema riguarda il computer, questi sarebbe esposto ad un grave pericolo, soprattutto se scaricate e testate una grande quantità di software. Personalmente posso sconsigliarvi questa opzione, ma nel caso in cui vogliate adottarla ugualmente, ecco come fare.

Avviate il menù start e, nel campo di ricerca, cercate UAC; come risultato dovrebbe essere visualizzato, Modifica le impostazioni di controllo dell’account utente. Nella nuova schermata, abbassate il livello di protezione sino a Non notificare mai.

2.Disabilitare il controllo account utente solamente per i profili amministratore.

Con questo metodo, il controllo verrà disabilitato solamente negli account amministratore, del sistema attualmente in utilizzo.

Avviate il menù start e cercate Criteri di Sicurezza Locali; nella nuova finestra, selezionate Criteri Locali -> Opzioni di sicurezza -> Controllo account utente: Comportamento della richiesta di elevazione dei privilegi per gli amministratori in modalità Approvazione Amministratore.

Doppio click, con il tasto sinistro del mouse, su tale voce; nel menù a tendina, presente nel centro della schermata, selezionate Esegui con privilegi senza chiedere conferma.

3.Disabilitare l’oscuramento dello schermo mentre viene visualizzato il messaggio di avviso.

Come molti di voi avranno potuto notare, nel momento in cui si ha la visualizzazione della notifica di controllo, lo schermo viene completamente annerito. Tale scelta, per molti utenti, è veramente fastidiosa. Per disabilitarla, avviate il menù start e, nel campo di ricerca, cercate nuovamente Modifica le impostazioni di controllo dell’account utente.

Nella nuova schermata, vista nel primo metodo, diminuite la protezione sino al penultimo livello. Se l’operazione è stata eseguita correttamente, nella parte destra della finestra, dovreste visualizzare “Notifica solo quando un programma tenta di eseguire modifiche nel computer (non attenuare il desktop)“.

4.Creare un collegamento con elevati privilegi per l’avvio di determinate applicazioni.

Se non volete, coscientemente, disabilitare il controllo, ma siete comunque stanchi di dover continuamente visualizzare le sue notifiche, l’ultima soluzione consiste nel creare un collegamento solamente per alcuni programmi. Avviando i file che andremo a creare, non verrà mostrata alcuna notifica, in quanto i collegamenti creati avranno privilegi elevati, grazie ai quali, sarà possibile aggirare il controllo.

  • Avviate il menù start e cercate, nel relativo campo di ricerca, Utilità di pianificazione.
  • Nella nuova schermata, selezionate Crea Attività; assegnate un nome, ma soprattutto abilitate la voce “Esegui con Privilegi elevati“. A questo punto, spostatevi nella sezione Azioni e createne una nuova.
  • Selezionate il programma che desiderate, premete OK e tornate alla schermata principale.
  • Nella parte sinistra della finestra, cliccate “Libreria Utilità di Pianificazione” ed eseguite quanto avete creato nei passi precedenti.
  • Se avete seguito la guida correttamente, dovrebbe tranquillamente avviarsi il software prescelto, senza la visualizzazione di alcuna notifica; nel caso in cui non fosse così, tornate indietro e ripetete i punti appena descritti.
  • Chiudete utilità di pianificazione e posizionatevi sul desktop; cliccate con il tasto destro del mouse in uno spazio vuoto, selezionate Nuovo -> Collegamento. E’ ora necessario inserire l’indirizzo da collegare a questo file, pertanto digitate:
  • schtasks /run /tn “nome_assegnato”

  • Assegnategli un nome e, automaticamente, verrà posizionato sul desktop il collegamento desiderato. In questo modo, sarà possibile avviare l’applicazione, senza dover continuamente visualizzare le notifiche del controllo utente.
  • Come ampiamente commentato all’inizio dell’articolo, si raccomanda la massima attenzione nel disabilitare, parzialmente o completamente, il controllo utente. Ricordate che è stato appositamente creato per la protezione del sistema operativo stesso; non sono nostra responsabilità eventuali malfunzionamenti causati da modifiche apportate da parte dell’utente, in seguito alla lettura della suddetta guida.

    Potrebbe interessarti anche
    Articoli Correlati
    Come impedire l’utilizzo e la scrittura su periferiche USB [Video Tutorial]

    Come impedire l’utilizzo e la scrittura su periferiche USB [Video Tutorial]

    Moltissimi utenti, se non la quasi totalità, utilizzano periferiche USB, per trasportare dati da un computer all’altro, ma anche solamente per eseguire il backup di quanto presente sull’hard disk in […]

    Guida: cancellare o nascondere gli elementi inutilizzati nel pannello di controllo in Windows 7

    Guida: cancellare o nascondere gli elementi inutilizzati nel pannello di controllo in Windows 7

    Come tutti voi saprete, aprendo il pannello di controllo si incontrano moltissime icone e collegamenti, la maggior parte inutilizzati. Esistono vari metodi, più o meno semplici, per riuscire a nasconderle […]

    Guida Windows 7: cambiare la cartella di default per il salvataggio di documenti

    Guida Windows 7: cambiare la cartella di default per il salvataggio di documenti

    Avete mai notato che, tutte le volte in cui salvate un documento office, la cartella di default è sempre Raccolte -> Documenti?. Naturalmente, nonostante questo, è possibile decidere di salvare […]

    Le migliori scorciatoie da tastiera per windows 7 [Video tutorial]

    Le migliori scorciatoie da tastiera per windows 7 [Video tutorial]

    L’ultimo sistema operativo di casa Microsoft ha fatto breccia nel cuore di milioni di utenti; tra le grandi innovazioni e la ritrovata rapidità di esecuzione, sono presenti scorciatoie da tastiera […]

    Trucchi per windows 7 – Rimuovere il messaggio di avviso nei file exe [Video Tutorial]

    Trucchi per windows 7 – Rimuovere il messaggio di avviso nei file exe [Video Tutorial]

    http://www.youtube.com/watch?v=ChJMhSiZEyw L’estensione EXE identifica, nei sistemi operativi di casa Microsoft, un file con all’interno un codice eseguibile, ovvero un programma o un driver di un determinato dispositivo. In aggiunta al […]

    Lista Commenti
    Aggiungi il tuo commento

    Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

    Nome*
    E-mail**
    Sito Web
    * richiesto
    ** richiesta, ma non sarà pubblicata
    Commento

    • #1Alessandro Di Stefano

      Questa guida la potete anche rinominare anche come aprire tutte le porte ai virus.

      In windows il primo account creato è già amministratore, quindi sia a disabilitarlo del tutto, sia con il metodo 2 è inutile, vuol dire che anche i virus avranno poteri di amministrazione.

      Il terzo invece rimuove la protezione del secure desktop, non è che si annerisce così a caso ma si annerisce perché viene invocato da un utente di sistema (quindi con permessi massimi) un altro desktop virtuale protetto da sand box (che non può subire quindi attacchi di tipo file injection), rimuovendo il desktop sicuro qualsiasi programma malevolo fatto bene si attiverebbe in questo momento e premerebbe su ok da solo.

      Solo il quarto metodo è valido ma rischioso comunque

      20 Apr 2011, 5:10 pm Rispondi|Quota
      • #2denis1989

        Condivido pienamente tutto quanto hai scritto, è infatti assolutamente sconsigliato disabilitare in alcun modo il controllo utente. Tuttavia, non posso obbligare ogni utente dall'evitare quest'azione, pertanto se qualcuno fosse convinto di mettere a rischio il proprio pc, pur di visualizzare un minor numero di notifiche, come fare? Ecco allora che nasce questa guida che spiega, passo per passo, come ottenere il risultato desiderato.

        20 Apr 2011, 8:57 pm Rispondi|Quota
    • #3redog666

      condivido anche io, NON USATE QUESTA GUIDA E' PERICOLOSO!

      20 Apr 2011, 9:08 pm Rispondi|Quota
    • #4Fasix

      sottoscrivo anch'io, infatti se è attivo il secure desktop, non è possibile automatizzare, tramite script autoit, la richiesta dell'UAC.

      20 Apr 2011, 10:07 pm Rispondi|Quota
    • #5Mars

      Beh francamente esiste il libero arbitrio e la guida è utile in ordine ad operare una scelta, qualsiasi sia. L'UAC può essere uno strumento utile ma certamente non è l'unico che può tenere il computer al riparo da virus e malaware. Come si dice spesso, il principale soggetto che salvaguarda il proprio computer è lo stesso utente, sono la sua prudenza ed abilità nello schivare le "trappole" che esistono nella vita virtuale come in quella reale.

      20 Apr 2011, 11:28 pm Rispondi|Quota
    • #6aro94

      bah…tutti a criticare tutto ciò che dicono gli altri… Per me dovremmo fare uno sforzo per vedere l’impegno che hanno questi blogger per farci avere delle guide belle e fatte, senza doverci inventare metodi strani per fare queste cose…
      io questa guida la trovo utilissima, ora che so come disabilitare il controllo account lo faccio subito perchè mi dà eramente fastidio dato che installo un sacco di programmi in continuazione… e poi… certo espone il pc ai virus… ma un firewall (che non uso perchè mi da fastidio) o un antivirus non ce l’avete???

      comunque…. grandi ragazzi di Geekissimo 🙂

      21 Apr 2011, 11:24 am Rispondi|Quota
    • #7Nicolò Sabbadini

      Io voglio avere un sistema dove faccio quel cacchio che ne ho voglia e nn cè uno ke mi continua a chiedere se lo voglio fare….se uno è consapevole di cosa scarica l'uac è inutile.

      21 Apr 2011, 11:55 am Rispondi|Quota
    • #8M4ik

      Io già lo avevo fatto da tempo, che quella notifica mi metteva l'ansia e non ho mai preso virus, ovviamente perchè credo di essere accorto riguardo i siti che visito, certamente agli utenti un po meno esperti che non si rendono conto magari che un programma in background sta eseguendo azioni sul proprio computer è consigliatissimo lasciarlo attivato.

      21 Apr 2011, 12:04 pm Rispondi|Quota