Geekissimo

Ottenere il Massimo da Google Reader

 
Elena Franco
23 Maggio 2011
3 commenti

Google Reader

Al giorno d’oggi le notizie sono veicolate in tempo reale attraverso Twitter, Facebook, e gli altri Social Network a cui ormai siamo più che avvezzi.

Alcune persone però preferiscono ancora utilizzare i “vecchi” Feed RSS per una lettura più comoda (e soprattutto nei tempi decisi da loro e non da chi le notizie le condivide) e secondo i propri tempi e ritmi di vita.

Google Reader resta, ancora oggi, il migliore strumento per la lettura di Feed RSS online, ma molto spesso se ne ignorano alcune funzionalità molto utili ed interessanti, che possono rendere il Reader uno strumento utile non solo per la semplice lettura delle notizie, ma anche per la loro ricondivisione e gestione.

In primo luogo, le cartelle permettono di suddividere i propri Feed a seconda dell’argomento o dell’importanza, e molti client che si appoggiano a Google Reader (come ad esempio l’applicazione iPad Reeder) sono in grado di supportare queste cartelle, rendendo possibile leggere anche un solo “argomento” per volta, in modo da leggere le notizie più “urgenti” quando si ha poco tempo, lasciando da parte (o segnando come già lette dopo) le notizie meno importanti.

I Trends sono invece una utile funzionalità, se utilizzate Google Reader dalla sua interfaccia nativa, per capire cosa davvero vi interessa nel mare dei vostri Feed sottoscritti.
Trends vi dice infatti cosa leggete più spesso, e soprattutto vi permette di individuare con molta semplicità i Feed RSS più attivi e soprattutto quelli ormai non più mantenuti, in modo da permettervi, direttamente dalla scheda relativa ai Trends, di cancellare la vostra sottoscrizione da ciò che vi interessa di meno (statistiche alla mano!).

Un’altra funzionalità poco nota di Google Reader è la possibilità di navigare l’interfaccia tramite l’utilizzo di scorciatoie da tastiera, che permettono di effettuare tutte le più comuni operazioni su Google Reader senza utilizzare il mouse.
Per un elenco completo delle scorciatoie da tastiera, è possibile premere il tasto “?” (ovviamente sulla tastiera).

Un altro strumento per chi ha fretta e non può sempre leggere tutto ciò che viene quotidianamente pubblicato è “Sort by Magic“, che invece di ordinare gli articoli da leggere non per data, bensì per interesse, calcolato in base al vostro utilizzo di Google Reader.

Google Reader mette inoltre a disposizione dei propri utenti due bookmarklet, uno per annotare una pagina interessante nel Reader (e quindi condividerla), ed un secondo per passare alla lettura dell’articolo successivo, utilizzando il mouse invece della tastiera ma senza la necessità di utilizzare lo scorrimento della pagina (che sarà quindi automatico).

Voi come utilizzate Google Reader e gli strumenti che mette a vostra disposizione?

via | Mashable

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Digg annuncia il lancio di un suo feed reader

Digg annuncia il lancio di un suo feed reader

La comunicazione data mesi fa da big G inerente la chiusura, a partire dal 1° luglio dell’anno corrente, di Google Reader ha creato non poco scompiglio tra tutti gli utenti […]

Feedly, aggiornamento interessante per la versione 14.0.481

Feedly, aggiornamento interessante per la versione 14.0.481

Gli aggiornamenti di Feedly hanno ormai raggiunto una cadenza settimanale, e infatti siamo nuovamente qui a parlarvi delle novità introdotte nella versione desktop del feed reader disponibile per Chrome, Firefox […]

Feedly si aggiorna con 10 nuove feature

Feedly si aggiorna con 10 nuove feature

Dopo il blackout di Google regalatoci gentilmente da Telecom questa mattina, ho aperto Feedly (che risulta a sua volta inaccessibile fino a qualche minuto prima) e ho scoperto che la […]

13 modi alternativi per utilizzare i feed RSS

13 modi alternativi per utilizzare i feed RSS

Ormai, da bravi geek, sapete benissimo cosa sono i feed RSS e quanto possono essere utili per seguire i propri siti web preferiti senza dover perdere troppo tempo a “zompettare” […]

Come rinominare i tag in Google Reader

Come rinominare i tag in Google Reader

Google Reader è sicuramente uno degli strumenti più amati ed utilizzati dai geek di tutto il mondo. Qualche tempo fa abbiamo visto insieme come ottimizzarlo al meglio, ma nonostante tutto, […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Potacchione

    Purtroppo non hanno ancora introdotto la possibilità di creare gerarchie tra le cartelle per organizzare meglio i feed. Lo uso e continuerò a usarlo, ma questa cosa mi sta stretta.

    23 Mag 2011, 1:51 pm Rispondi|Quota
  • #2Giorgio Indiano

    Io utilizzo lo script di greasemonkey "Google reader filter" che mi permette di escludere tutti i post che contengono una o più parole, così mi sono liberato di Berlusconi!! (quantomeno dal mio lettore di news)

    23 Mag 2011, 5:26 pm Rispondi|Quota
  • #3aert

    ma un feed reader che si possa sincronizzare con greader su ubuntu non c'è ancora?
    Liferea è veramente deludente..

    30 Mag 2011, 11:08 pm Rispondi|Quota