Geekissimo

Guida: impedire agli utenti di cambiare lo sfondo o screensaver in Windows 7

 
Denis Dosi
30 Maggio 2011
0 commenti

In alcune occasioni, amministratori di sistema, potrebbero voler impedire agli utenti di cambiare sfondo o screen saver; per ottenere questo risultato, non sono necessarie molte e complicate operazioni, attraverso semplici modifiche al registro di sistema è possibile raggiungere ciò che si desidera. In quest’articolo vedremo due differenti metodi; il primo è valido per tutte le versioni di Windows 7, ad esclusione della Home, il secondo, viceversa, può essere attuato in qualsiasi release. Vediamo come fare!

Primo metodo (valido per tutte le versioni di Windows 7, tranne la Home)

  • Avviate il menù start e digitate, nell’apposito box di ricerca, gpedit.msc.
  • Viene aperto l‘editor Criteri di Gruppo Locali; posizionatevi in Configurazione utente -> Modelli amministrativi -> Pannello controllo -> Personalizzazione.
  • Raggiunta la location desiderata, con un doppio click del mouse, selezionate Impedisci modifica dello sfondo del desktop. Di default, dovrebbe essere impostata su Non Configurata, per ottenere il risultato desiderato, spostatela su Attiva. In questo modo, ogni utente sarà impossibilitato nella modifica dello sfondo della scrivania.
  • Nel caso in cui vogliate solo impedire il cambiamento del solo sfondo, fermatevi qui; viceversa, cliccate la voce Impedisci modifica dello screen saver ed eseguite le medesime operazioni.
  • Al termine dei cambiamenti, cliccate Ok e chiudete tutte le finestre precedentemente aperte.
  • Per portare il tutto allo stato originario, sarà necessario disattivare le voci attivate nei passi sopra-descritti.
  • Secondo metodo (valido per qualsiasi versione di Windows 7)

  • Avviate il menù start e digitate, nell’apposito box di ricerca, Regedit.
  • Prima di tutto, bloccate lo sfondo; pertanto, dirigetevi in HKEY_CURRENT_USER \ Software \ Microsoft \ Windows \ CurrentVersion \ Policies \ System e create una nuova stringa con nome Wallpaper.
  • Modificate il valore di default, inserendo l‘indirizzo al quale si trova lo sfondo che dovrà rimanere presente sul vostro desktop. Si raccomanda di copiare con attenzione la location, un minimo errore e il lavoro risulterebbe inutile. Le modifiche sono terminate, se non volete impostare anche lo screen saver, chiudete il registro (eventualmente riavviate il sistema).
  • Se volete bloccare anche lo screen saver, non chiudete il registro e, nella medesima location, inserite un valore DWORD (32-Bit). Assegnategli come nome NoDispScrSavPage e, come valore di default, 1. Chiudete il registro e riavviate il sistema, le modifiche sono terminate.
  • Entrambe i metodi sono stati testati con Windows 7 Professional.

    Potrebbe interessarti anche
    Articoli Correlati
    Guida: cercare nei motori di ricerca direttamente dal desktop in Windows 7

    Guida: cercare nei motori di ricerca direttamente dal desktop in Windows 7

    L’utility di ricerca, in Windows 7, permette di trovare elementi in qualsiasi directory dell’hard disk del sistema attualmente in uso, ma anche in tutti quelli collegati ad esso. Tra le […]

    Guida: abilitare la selezione multipla senza combinazioni da tastiera in Windows 7 e Vista

    Guida: abilitare la selezione multipla senza combinazioni da tastiera in Windows 7 e Vista

    Ogni qualvolta, in Windows Explorer, si vogliono selezionare più elementi, siete costretti a tener premuti il tasto Shift o Ctrl (dipendentemente dalla situazione). Forse, qualche utente non è a conoscenza […]

    Guida: aggiungere il cestino alla taskbar e al menù start in Windows 7

    Guida: aggiungere il cestino alla taskbar e al menù start in Windows 7

    Avete mai provato a cercare il Cestino dal campo di ricerca nel menù start?; se non avete ancora tentato, evitate di farlo, non trovereste assolutamente nulla. Attraverso semplici modifiche, è […]

    Guida: creare un pannello di amministrazione personalizzato in Windows 7

    Guida: creare un pannello di amministrazione personalizzato in Windows 7

    Per riuscire ad amministrare correttamente il computer o modificare determinate impostazioni, è necessario avviare moltissimi pannelli di amministrazione; perchè non poterli racchiudere in un’unica soluzione? Le operazioni da eseguire sono […]

    Guida: impostare le priorità delle reti wireless disponibili in Windows 7

    Guida: impostare le priorità delle reti wireless disponibili in Windows 7

    Se avete più reti a cui connettersi o possedete un router con networks separati, probabilmente vorrete che il vostro computer si connetta immediatamente di default, senza richiedere l’intervento da parte […]

    Lista Commenti
    Aggiungi il tuo commento

    Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

    Nome*
    E-mail**
    Sito Web
    * richiesto
    ** richiesta, ma non sarà pubblicata
    Commento