Geekissimo

Pronta per la distribuzione la chiavetta ufficiale per l’installazione di OS X Lion

 
Denis Dosi
8 Agosto 2011
7 commenti

Il nuovo sistema operativo di casa Apple, in pochissimo tempo, ha raggiunto milioni e milioni di installazioni; come tutti ben sappiamo, ad oggi, l’unico modo per ottenere una copia della nuova release, è tramite il download dalla rete. Sfortunatamente, non tutti gli utenti hanno a disposizione una connessione veloce in grado di scaricare, in tempi non troppo lunghi, i GB del file di installazione. Sappiamo infatti essere ufficialmente impossibile creare un disco d’installazione, senza seguire procedimenti complicati e, naturalmente, non “originali”.


Proprio per questo motivo, Apple ha coscientemente deciso di distribuire una chiavetta ufficiale dalla quale è possibile installare il nuovo sistema operativo. Inizialmente sembrava solamente una voce, ma in questi giorni i tecnici AppleCare statunitensi hanno reso noto che, per gli utenti d’oltreoceano, è possibile ordinarla direttamente dal sito Apple, al “modico” prezzo di 69$.

Un prezzo decisamente elevato che indurrà gli utenti ad intasare ancor di più i server di Cupertino, oppure a sfruttare le 5 licenze offerte al momento dell’acquisto, dividendone la spesa con amici. Ricordiamo infatti che il prezzo per il download è di 24€, decisamente inferiore.

Nonostante tutto, la chiavetta potrebbe risultare estremamente utile nel momento in cui sorgessero problemi nel ripristino del sistema; infatti, contattando l’assistenza AppleCare, e riuscendo ad esprimere nel migliore dei modi il proprio problema, questi potrebbero decidere di inviarvela gratuitamente, senz’alcun tipo di costo. E’ comunque doveroso sottolineare che l’invio gratuito avverrà solamente in casi disperati o, parallelamente, in situazioni molto fortunate.

Come specificato all’inizio dell’articolo, il dispositivo USB è ad oggi disponibile solamente per utenti Americani; tuttavia, come in ogni situazione, presto verrà diffuso anche per gli altri paesi del globo, a meno che quest’esperimento non venga definitivamente abolito. Non ci resta che aspettare e seguire gli sviluppi di quest’interessante vicenda, vi terremo informati.

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Symantec, Flashback ha generato un introito di 14 mila dollari per i suoi creatori

Symantec, Flashback ha generato un introito di 14 mila dollari per i suoi creatori

Settimane addietro Flashback, il trojan che ha colto alla sprovvista gli utenti in possesso di Mac OS X, ha iniziato a impazzare sui computer Apple di mezzo mondo causando non […]

Scopriamo le nuove features disponibili nella seconda Seed di Mac OS X 10.5.4

Scopriamo le nuove features disponibili nella seconda Seed di Mac OS X 10.5.4

Per chi non lo sapesse, Apple ha rilasciato ai suoi tester qualche giorno fa la nuova Seed della futura release del suo O.S. preferito. Precisamente stiamo trattando della 10.5.4 build […]

OS X: StatusScreenSaver ovvero come vedere subito nuove email e non solo

OS X: StatusScreenSaver ovvero come vedere subito nuove email e non solo

Siamo andati a dormire e come al solito abbiamo lasciato il nostro Mac accesso, come screensaver, abbiamo ovviamente il più cool del web. Ci svegliamo nel cuore della notte, per […]

Mac OS X hackerato più velocemente di Windows e Linux

Mac OS X hackerato più velocemente di Windows e Linux

Apple sbandiera ai quattro venti la sicurezza di Mac OS X in contrasto con le vulnerabilità dei sistemi operativi Windows. Ma durante il Pwn20wn, un contest di hacking, dove i […]

5 pack gratuiti per rivoluzionare il look di Windows XP

5 pack gratuiti per rivoluzionare il look di Windows XP

Oggi è il primo giorno del 2008 e, come già detto in altre occasioni, non c’è davvero miglior modo di accoglierlo se non cambiare un po e migliorare il look […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Bigfoots

    Posso azzardare un IMBARAZZANTE?????

    8 Ago 2011, 4:06 pm Rispondi|Quota
  • #2dottorjim

    24 € di sistema operativo e 45 di chiavetta USB? C'è qualcosa che non mi torna…

    8 Ago 2011, 5:00 pm Rispondi|Quota
    • #3-_-

      è in pieno stile apple, non ti meravigliare, perchè i pc non costano 2000 euro e scorporando i 500/600 euro d'hardware i restanti non li paghi di sistema operativo?
      che per quanto closed è derivato da un progetto totalmente gratuito?

      a me dispiace solo che ci sarà gente che s'accamperà dalle 4 la notte
      d'avanti agli apple store per quella ca*ata…
      voglio sperare che negli states siano più dritti di noi,
      anche perchè li internet bene o male c'è anche nel sottosuolo un altro pò,
      è qua che in alcune zone non abbiamo neanche i doppini telefonici interrati
      e quindi un sacco di fessi si spareranno chilometri e code per quella roba…

      però tu vuoi mettere che ti attacchi all'anello delle chiavi la memory con l'aggiornamento a lion? cioè che fiQuo!…

      poveri noi…

      9 Ago 2011, 9:01 am Rispondi|Quota
  • #4fabio

    apple ha appena pubblicato un'utilità ufficiale x crearsi da se un disco di ripristino,quindi non si è obbligati a farsi fregare con sta chiavetta

    9 Ago 2011, 1:42 am Rispondi|Quota
  • #5svix

    ma cosa volete… stiamo parlando di una penna con la mela morsicata stampata sopra eh 😀 tanto ci saranno sempre i fan boy fedeli che la compreranno lo stesso… 😉

    9 Ago 2011, 4:35 am Rispondi|Quota
  • #6redog666

    uscita la chiavetta ufficiale per l’installazione di osx lion. ESTIQAATSTI pensa che cosa bella questa.

    9 Ago 2011, 9:10 am Rispondi|Quota
  • #7LoGnomo

    Mi sa come al solito più una mossa commerciale che una vera utilità. se per quello ho preso una chiavetta da 10 euro e ci ho piazzato dentro Win7 con tutte le sue versioni e installabile su qualsiasi pc…..
    Ma come avete già detto voi i fan-Apple si lanceranno a costo della propria vita per avere questo oggettino. Indispensabile direi 😐

    9 Ago 2011, 9:00 pm Rispondi|Quota