Geekissimo

Wikileaks pubblica tutto il suo materiale, agli utenti il compito di “pescare” le notizie interessanti

 
Andrea Guida (@naqern)
2 Settembre 2011
0 commenti

Dopo mesi passati a centellinare il materiale in suo possesso, Wikileaks vuota il sacco. L’organizzazione capitanata da Julian Assange, stanca di come le notizie contenute nei suoi cable vengono trattate dai media generalisti (troppo di parte, secondo Wl), ha deciso di mettere in Rete tutti e 251.287 i cablogrammi dei diplomatici USA di cui è in possesso.

Da questo momento in poi, tocca dunque agli utenti scovare e segnalare le notizie più importanti contenute nell’immenso archivio di Wikileaks. Se siete pronti a contribuire alla causa, i link da cui partire sono questi: uno e due. Le ricerche vanno fatte in base a delle keyword specifiche e i documenti sono tutti da decifrare con le chiavi fornite dal sito. Buona caccia!

[Via | Repubblica]

Categorie: Internet
Tags: Julian Assange,  Wikileaks, 
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Julian Assange, respinto il ricorso contro l’estradizione in Svezia

Julian Assange, respinto il ricorso contro l’estradizione in Svezia

Dopo una battaglia legale durata 11 mesi, l’Alta corte di Londra ha dato torto a Julian Assange respingendo il suo ricorso ed autorizzandone l’estradizione in Svezia, dove come ormai tutti […]

Wikileaks, nuove rivelazioni sull’Italia e Berlusconi

Wikileaks, nuove rivelazioni sull’Italia e Berlusconi

Come preannunciato nella giornata di ieri, Repubblica e L’Espresso hanno cominciato a pubblicare nuove rivelazioni di Wikileaks riguardanti l’Italia e il suo Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi. I nuovi cablogrammi […]

Wikileaks, Julian Assange libero su cauzione (aggiornato)

Wikileaks, Julian Assange libero su cauzione (aggiornato)

Julian Assange non è più in cella. A una settimana esatta dal suo arresto, la corte di Londra ha accettato di lasciare il fondatore di Wikileaks libero su cauzione ma […]

Wikileaks, Julian Assange arrestato

Wikileaks, Julian Assange arrestato

Game Over per Julian Assange. Il trentanovenne fondatore di Wikileaks si è consegnato questa mattina alle autorità britanniche in accordo con i suoi avvocati. Dopo essere stato interrogato dalla polizia […]

Wikileaks “cacciato” da Amazon

Wikileaks “cacciato” da Amazon

Com’era lecito attendersi dopo la pubblicazione dei documenti segreti USA, Wikileaks non sta godendo di vita facile. Il sito di Julian Assange è sotto attacco DDoS da diversi giorni (non […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento