Geekissimo

Steve Jobs voleva acquistare Dropbox, che ora festeggia i 45 milioni di utenti

 
Andrea Guida (@naqern)
19 Ottobre 2011
1 commento

Nel corso di un’intervista rilasciata a Forbes, il fondatore e CEO di Dropbox, Drew Houston, ha svelato un clamoroso retroscena secondo il quale nel 2009 Steve Jobs tentò di acquistare Dropbox per trasformarlo in quello che ora è diventato iCloud.

Il recentemente scomparso CEO di Apple invitò Houston e il suo socio Arash Ferdowsi a Cupertino, dove tra una tazza di tè e qualche chiacchiera venne fuori che Jobs era pronto ad offrire una cifra ad otto zeri per avere Dropbox. Cifra che però venne rifiutata dai due giovani imprenditori (all’epoca Houston aveva 26 anni) convinti della bontà del loro progetto.


La trattativa durò quanto quella tazza di tè sorseggiata da Jobs. Houston voleva creare una grande azienda indipendente e non voleva dare la sua creatura (da Jobs definita una “feature” più che un prodotto) in pasto ai colossi del mondo informatico, al punto che rifiutò anche un secondo invito che Jobs gli fece per intavolare la trattativa di acquisizione di Dropbox.

Cosa è successo dopo è sotto gli occhi di tutti. Anziché essere una “feature” di iOS o Mac OS X, ora Dropbox è uno dei servizi cloud più amati ed utilizzati al mondo; è multipiattaforma; indipendente e maledettamente remunerativo. Secondo gli ultimi dati pubblicati dall’azienda, Dropbox ha raggiunto 45 milioni di utenti attivi con la prospettiva di triplicare questo numero entro un anno.

Questi risultati le hanno consentito di ricevere, da quando è nata fino ad oggi, 257,2 milioni di dollari di finanziamenti risultando una delle aziende più floride e vivaci di un’America in piena crisi. Proprio come Apple, i casi del destino.

Via | Napolux

Categorie: Apple
Tags: Drew Houston,  dropbox, 
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Apple: il dizionario di Mavericks offende i gay, scoppia la bufera

Apple: il dizionario di Mavericks offende i gay, scoppia la bufera

Apple è probabilmente una delle società più gay-friendly del mondo. Sappiamo molto bene che il suo leader attuale è dichiaratamente omosessuale, anche se Tim Cook ha sempre preferito mantenere la […]

Dropbox acquisisce l’app Mailbox

Dropbox acquisisce l’app Mailbox

Chi negli ultimi tempi ha cercato una soluzione alternativa a Mail, il client di posta elettronica presente di default sui device iOS, sicuramente avrà sentito parlare, almeno una volta, di Mailbox, […]

Dropbox raggiunge i 100 milioni di utenti ed ora è disponibile anche in italiano

Dropbox raggiunge i 100 milioni di utenti ed ora è disponibile anche in italiano

Nel corso delle ultime ore il team di Dropbox ha annunciato che il celebre servizio di cloud storage ha raggiunto e superato l’importante traguardo dei 100 milioni di utenti iscritti. […]

Gli U2 investono in Dropbox

Gli U2 investono in Dropbox

Bono e The Edge degli U2 hanno deciso di investire parte dei loro risparmi per finanziare Dropbox. A testimoniare il legame tra la rock band irlandese e l’azienda di Drew […]

Samsung risponde ad Apple: “avete violato 10 brevetti”

Samsung risponde ad Apple: “avete violato 10 brevetti”

Dopo la denuncia di Apple, depositata il 15 aprile scorso presso l’autorità giudiziaria della California, nei confronti di Samsung rea di aver copiato tecnologia, interfaccia utente e lo stile innovativo […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Bong

    Per fortuna che Dropbox non è caduto in mano loro,non oso immaginare come lo avrebbero rovinato.

    20 Ott 2011, 2:29 pm Rispondi|Quota