Geekissimo

Il futuro secondo Microsoft, un nuovo video con la “visione” del colosso di Redmond

 
Andrea Guida (@naqern)
28 Ottobre 2011
7 commenti

I Microsoft Office Lab hanno dato vita ad una nuova “visione” di futuro secondo la concezione del colosso di Redmond, hanno cioè realizzato un nuovo video in cui vengono mostrate tecnologie e modi di vivere che potremmo avere di qui a un decennio.

Il video si intitola Productivity Future Vision 2011 e in poco più di 6 minuti ci fa entrare in un mondo fatto di occhiali intelligenti che traducono automaticamente i testi che vedono, tablet e smartphone sottili quanto un foglio di carta e mega-display 3D visualizzabili senza occhialini. Eccolo, dopo il salto.


Il Presidente dei Microsoft Office, Kurt DelBene, sostiene che tutte le idee lanciate dal video sono basate su tecnologie reali. Alcune, come il riconoscimento vocale e la collaborazione in tempo reale, già esistono mentre altre sono al centro del lavoro compiuto dal settore di ricerca e sviluppo di Microsoft.

DelBene ha inoltre spiegato che questo tipo di video è importante in quanto permette all’azienda (ma non solo) di capire quale impatto potranno avere le nuove tecnologie sulle nostre vite, come ci aiuteranno a gestire meglio il nostro tempo e come ci permetteranno di stare in contatto con gli altri.

Certo, qualcuna di queste “visioni” sarà sicuramente troppo azzardata, magari dispositivi così sottili e così flessibili non saranno alla portata di tutti; forse non comunicheranno in maniera così naturale fra loro; ma d’altronde dieci anni fa chi si aspettava Facebook o l’invasione dei touch-screen?

OK, qualcuno forse sì, ma per fortuna il futuro è imprevedibile. Quindi prendiamo questo video per quello che è – una visione intrigante su un futuro ipotetico – e godiamocelo senza troppe apprensioni su quello che si potrà o non si potrà avverare. Buona visione, se non avete ancora fatto click su “play”.

[Via | Neowin]

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Le tastiere presto saranno una cosa del passato, secondo un ricercatore Microsoft

Le tastiere presto saranno una cosa del passato, secondo un ricercatore Microsoft

Il ricercatore Microsoft Andy Wilson, insieme con altri colleghi provenienti dallo Xerox Palo Alto Research Center e dallo SRI International, ha profetizzato la fine dell’era della tastiera come mezzo principale […]

Bing stupisce di nuovo tutti, con… la canzonetta peggiore di sempre

Bing stupisce di nuovo tutti, con… la canzonetta peggiore di sempre

Avevamo pensato che con lo spot per pubblicizzare Internet Explorer 8, decisamente privo di senso e di cattivo gusto, Microsoft avesse toccato il fondo per quanto riguarda le sue iniziative […]

Video intervista con 14 domande esclusive a Steve Ballmer

Video intervista con 14 domande esclusive a Steve Ballmer

Video: One day with Steve Ballmer Ecco a voi una video intervista veramente esclusiva fatta a Steve Ballmer, C.E.O. della Microsoft, pubblicata su Mclips. Intervistatore di lusso per queste 14 […]

11 splendidi sfondi animati gratuiti da utilizzare con Dreamscene di Windows Vista

11 splendidi sfondi animati gratuiti da utilizzare con Dreamscene di Windows Vista

Dreamscene è una elle più discusse e particolari novità presenti in Windows Vista. Per chi non lo conoscesse, si tratta di un add-on per l’ultimo sistema operativo nato in casa […]

I piani di Microsoft per diventare il “re del media-entertainment”

I piani di Microsoft per diventare il “re del media-entertainment”

I piani di Microsoft per il futuro portano tutti verso il potenziamento dei propri sistemi di distribuzione dell’intrattenimento digitale. Parola di J Allard, già famoso per aver guidato il settore […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Marco Zerbinati

    Sembra la casa di tony stark…

    28 Ott 2011, 11:00 am Rispondi|Quota
  • #2Mattia

    Fantastico 🙂 anno 2020 come minimo

    28 Ott 2011, 11:09 am Rispondi|Quota
  • #3Black_Codec

    Bè visto quello che sono riusciti a fare con il kinect il futuro che mostrano non è poi così lontano, l'unico problema è "ma le batterie degli smartphone?"
    Gli schermi sottili e flessibili sono progetti nokia e samsung se non erro e se non sbaglio sono dichiarati come "realizzati" (quindi oltre l'ipotesi) entro il 2015…

    28 Ott 2011, 11:14 am Rispondi|Quota
  • #4Ken

    A me sembra tutta gente che cazzeggia…

    28 Ott 2011, 12:14 pm Rispondi|Quota
  • Ma che pensino a sviluppare un sistema di operativo decente al posto di perdere tempo a far ste cagate !! È dai tempi di xp che non fanno qualcosa di utile

    28 Ott 2011, 2:17 pm Rispondi|Quota
  • #6ilyodurso

    non tanto futuristico di quanto sembri.. 🙂

    28 Ott 2011, 4:36 pm Rispondi|Quota
  • #7Michele

    Non metto in dubbio la realizzabilità tecnologica di tutto questo, in tempi più o meno brevi. Quello che manca è la necessità di questo sviluppo, manca la spinta necessaria al cambiamento…
    Uffici, università, scuole, lavorano ancora con computer vecchi, con software obsoleto (roba di 5/10 anni fa, che in termini informatici è un secolo). Non penso che altri dieci anni basteranno a far prendere piede a queste tecnologie.
    E comunque sono d’accordo con ken.

    29 Ott 2011, 4:19 pm Rispondi|Quota