Geekissimo

Bill Gates risponde a Jobs: ho aiutato Steve a creare il Mac

 
Andrea Guida (@naqern)
1 Novembre 2011
14 commenti

Secondo quanto scritto nella sua vendutissima biografia, Steve Jobs aveva parlato piuttosto male di Bill Gates definendolo come “un uomo molto intuitivo ma senza immaginazione” capace più di copiare che di inventare qualcosa. Domenica, nel corso di una trasmissione televisiva della ABC, è arrivata la risposta del fondatore di Microsoft.

Rispondendo alle domande dell’intervistatrice Christiane Amanpour, lo zio Bill ha detto che lui e Steve Jobs hanno lavorato molto insieme, dando vita a prodotti come il Mac, che anche grazie alla forza lavoro e ai “software chiave” prodotti da Microsoft conobbe il grande successo degli albori.


Quanto alle critiche dirette, quelle sulla poca fantasia e le idee copiate, Gates ha risposto in maniera molto pacata spiegando che “nell’arco di 30 anni abbiamo lavorato insieme, lui (Jobs) ha detto tante cose carine sul mio conto ma anche cose dure“. Poi, l’ex CEO di Microsoft ha parlato del compianto ex-CEO di Apple riferendosi a lui come un tipo che si sentiva spesso assediato.

Assediato perché si considerava il buono che doveva lottare contro i cattivi (Microsoft), i quali erano in grado di macinare soldi proponendo prodotti a pezzi molto più variegati e bassi rispetto a quelli dei prodotti Apple (grazie agli accordi commerciali e alle collaborazioni con altre aziende).

In conclusione, però, il vecchio Gates ha stemperato qualsiasi tipo di polemica dicendo di non essersela presa per le frecciatine contenute nella biografia, di rispettare Steve Jobs e che il rapporto – che possiamo tranquillamente definire di amici-avversari – instaurato con il fondatore di Apple serviva da stimolo per entrambi.

Come non essere d’accordo? E allora gustiamoci il ricordo di Steve Jobs raccontato dalla viva voce di Bill Gates nel video tratto dalla trasmissione di cui è stato protagonista due giorni fa. Buona visione!

[Via | Computer World]

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Morte Steve Jobs, le reazioni di Microsoft

Morte Steve Jobs, le reazioni di Microsoft

La morte di Steve Jobs ha scatenato moltissime reazioni in tutto il mondo. Ecco quelle degli acerrimi amici di Microsoft rappresentati dal CEO Steve Ballmer e dal co-fondatore Bill Gates. […]

Apple supera Microsoft nei profitti

Apple supera Microsoft nei profitti

I risultati fiscali del terzo trimestre 2011* non lasciano adito a dubbi: Microsoft è stata scavalcata da Apple anche sul fronte dei guadagni, crolla così uno dei pochi elementi che […]

Le 10 principali occasioni di collaborazione fra Microsoft e Apple

Le 10 principali occasioni di collaborazione fra Microsoft e Apple

Anche se a volte facciamo finta di non ricordarcelo, in realtà tutti noi geek sappiamo che, in realtà, Apple e Microsoft sono reciprocamente l’una la miglior nemica dell’altra. Dagli anni […]

4 cose che Steve Jobs dovrebbe imparare da Steve Ballmer

4 cose che Steve Jobs dovrebbe imparare da Steve Ballmer

Steve Jobs è il CEO ideale di ogni azienda: ha carisma, idee geniali e sa enfatizzare ogni suo prodotto come nessun altro a mondo sa fare. Basta sfogliare qualsiasi rivista […]

Cosa accadrebbe se Microsoft adottasse le stesse politiche restrittive di Apple?

Cosa accadrebbe se Microsoft adottasse le stesse politiche restrittive di Apple?

Da quando Apple, la settimana scorsa, l’ha presentato, l’iPhone OS 4.0 non ha fatto altro che attirare dure critiche su di sé. Secondo molti, il nuovo sistema operativo per iPhone, […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Maurizio Soddu

    Tra 2000 anni, quando i Jobsiani gireranno con una mela morsicata al collo e rappresenteranno la religione con più credenti, questo sarà ricordato come "l'eresia di Gates".

    1 Nov 2011, 10:19 am Rispondi|Quota
  • #2LoGnomo

    Si sapeva da 1000 anni che Bill ha lavorato insieme con Jobs nella creazione dei Mac. Oltre al fatto che lo ha aiutato anche quando la Apple stava andando in rovina. Eppure con un uomo come Jobs egoista, presuntuoso, testardo che la malattia è la rappresentazione del suo carattere ipocrita e falso non c'era da aspettarsi fiori e giardini. Per tutto l' arco della sua vita non ha fatto altro che cercare la perfezione, la felicità assoluta e l' essere accettato come un individuo superiore agli altri. Quello che ha ottenuto è solo una mandria di pecore sotto il suo comando, un cancro che lo ha condotto alla morte, un odio da parte dei suoi vecchi amici ma anche degli altri concorrenti. A chi verrebbe voglia di leggere una biografia di un uomo che se la prende con tutto e con tutti? A chi verrebbe voglia di leggere una biografia dove non c'è scritto nulla della sua reale storia nonostante ci siano documentazioni storiche che dicono il contrario?__No, mi dispiace ma quest' uomo si meriterà pure la mia stima dal punto di vista lavorativo e tecnologico, ma come persona è stato veramente una merda. Solo perchè l' azienda è sua pensate che ogni prodotto lo abbia ideato e realizzato lui? Allora a che cazzo gli servivano i 1000 progettisti, designer e ingegneri informatici? Badate che con la nascita di un azienda anche se i prodotti passano sempre sotto il nome del fondatore in reraltà ci hanno lavorato altre centinaia di persone… che passano inosservate. Genio si, ma solo agli inizi della carriera.__E vi sembra normale che hanno scritto poemi per osannare quest' individuo quando persone come Vincenzo Tiberio e Alexander Fleming scopritori della penicillina sono passate del tutto inosservate? Sapete che fecero (uno dei due, non è nemmeno chiaro chi fosse dei due il vero scopritore)? Questi potevano diventare milionari a vita per la scoperta che fecero, facendo brevettare la cura e facendola pagare a caro prezzo alla gente. Invece rinunciarono ai brevetti e misero a disposizione di tutti la loro scoperta, così facendo salvarono la vita a milioni di persone rinunciando alla loro ricchezza ma ricevendo una profonda stima e riconoscenza. Di come queste persone hanno sacrificato la loro vita per salvare quella degli altri. E voi state a leggere la biografia di una mezza sega che non sapeva, con tutti i soldi che aveva, nemmeno che contro il cancro esiste la Cannabis e i suoi cannabinoidi? Che si è distrutto il cervello e il corpo a furia di chemioterapia? Ma per favore…
    Un uomo triste, alla ricerca disperata di un sogno che non è riuscito a realizzare. La sua biografia non ha fatto altro che confermare i sospetti di moltissime persone, mentre per i suoi fan quel libro è come la Bibbia, inconfutabile. Quello che Steve non ha mai capito e mai voluto capire è che il suo sogno di realizzare un mondo tecnologico sotto un' unica bandiera tutto collegato è irrealizzabile per un semplice motivo: nel mondo ci sono 6 miliardi di persone, se s riuscissero a convincere 6 miliardi di persone di usare solo un prodotto di un azienda significherebbe che saremmo degli organismo senza mente, senza nessuna distinzione tra una pietra e un sasso. E sarebbe stato impossibile arrivare in questo punto della storia umana. Possible che lo capisce un ragazzo di 20 anni come me e non una persona come lui crcondata da analisti e, perchè no, psicologi?

    1 Nov 2011, 11:08 am Rispondi|Quota
  • #3Bong

    …Giù il cappello,Gates è un vero signore.

    1 Nov 2011, 11:14 am Rispondi|Quota
  • #4Bong

    ..Giù il cappello,Gates è un vero signore.

    1 Nov 2011, 11:15 am Rispondi|Quota
  • #5Stefano Semeraro

    Gates è sempre un gradino su… ne ha fatte di cazzate ma ha il pregio di non assomigliare a tanti leader con le manie di potere, nonostante i mezzi a disposizione

    1 Nov 2011, 11:43 am Rispondi|Quota
    • #6Leiladà

      Ti quoto in maniera viscerale.

      1 Nov 2011, 9:16 pm Rispondi|Quota
  • #7Stefano Semeraro

    ma i commenti non hanno più bisogno di essere approvati? questa sarebbe vera libertà!

    1 Nov 2011, 11:44 am Rispondi|Quota
    • #8LoGnomo

      Per i commenti corti non c'è approvazione 😉 Come il mio adesso

      1 Nov 2011, 10:57 pm Rispondi|Quota
  • #9Alessandro Aldegheri

    Bill Gates risponde a Jobs: ho aiutato Steve a creare il Mac

    1 Nov 2011, 11:57 am Rispondi|Quota
  • #10theQ.

    scoperto un nuovo trojan per MAC

    Ok, ciò dimostra che Gates ha aiutato Jobs
    ^_^

    3 Nov 2011, 12:26 pm Rispondi|Quota
    • #11Mattia

      AHAHAHHA BELLAAAAAAAAAAAA 😀

      10 Nov 2011, 3:56 pm Rispondi|Quota
  • #12Mattia

    Ma la conoscete la storia? Guardatevi film come I pirati della sylicon valley, poi veediamo chi ha aiutato chi! PESSIMI -.-

    10 Nov 2011, 3:57 pm Rispondi|Quota
  • #13saliscendi

    "…capace più di copiare che di inventare qualcosa…"

    Questa mi pare piu' una caratteristica di Jobs, che di Gates, tenuto conto che il 95% dei prodotti apple sono stati inventati da altri e solo successivamente riproposti, in chiave fighetta dalla apple.

    29 Nov 2011, 2:05 am Rispondi|Quota
  • #14finanziamenti

    Articolo di notevole importanza, ben fatto, è utilissimo leggerlo, grazie

    28 Dic 2011, 12:43 pm Rispondi|Quota