Geekissimo

Scarichiamo la demo del Natale 1982 per Commodore 64!

 
Andrea Guida (@naqern)
10 Dicembre 2011
3 commenti

Natale 1982, nei negozi americani teneva banco quello che sarebbe stato ricordato come uno degli oggetti più importanti della storia geek: il Commodore 64. L’home computer per antonomasia; il “cult” che ha lasciato dei ricordi indelebili in chi ha avuto la fortuna di provarlo; era pubblicizzato con una demo animata in puro stile natalizio che riusciva ad ammaliare i consumatori a suon di alberi, paesaggi innevati, bambini e pupazzi di neve riprodotti nell’inconfondibile – e all’epoca sbalorditivo – stile 8-bit.

Oggi la musica è cambiata, abbiamo nelle tasche dei “mostri” tecnologici in grado di far girare giochi in 3D e applicazioni avanzatissime, ma noi possiamo farvi rivivere la magica atmosfera del Natale 1982, il Natale del Commodore 64. Stiamo infatti per scoprire insieme come riprodurre la demo del Natale 1982 per Commodore 64 sui nostri modernissimi PC con Windows (ma non solo): allacciate le cinture, la macchina del tempo sta per partire!


Come rivivere il Natale del Commodore 64 su PC

  • Scaricare l’emulatore multi-piattaforma VICE (download diretto: Win x86 | Win x64)
  • Scaricare la demo natalizia del Commodore 64 (download diretto | Mirror)
  • Estrarre l’emulatore VICE dall’archivio ZIP scaricato;
  • Estrarre la demo natalizia del Commodore 64 dall’archivio ZIP scaricato;
  • Avviare l’emulatore x64.exe;
  • Selezionare la voce Autostart disk/tape image dal menu File dell’emulatore;
  • Selezionare l’immagine della demo natalizia (CMASALBM.D64);
  • Premere il tasto S della tastiera;
  • Aspettare il caricamento e godersi lo spettacolo.

Per i più impazienti, qui sotto c’è anche un video della demo. Ma credeteci, si perderebbe tutta la bellezza e la “geekosità” della cosa non provandola in prima persona. Buon divertimento e buoni giorni di Natale a tutti!

[Via | HowToGeek]

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Natale Geek: 5 gift guide interessanti per i prodotti hi-tech

Natale Geek: 5 gift guide interessanti per i prodotti hi-tech

Avete ancora le idee confuse sui regali hi-tech da fare a Natale? Non riuscite a decidervi sullo smartphone, il laptop o il tablet giusto da acquistare con i soldi ricevuti […]

Geekissimo Natale a tutti!

Geekissimo Natale a tutti!

A giudicare dalle vostre facce – alcune soddisfattissime ed altre un po’ contrariate – stanotte deve essere successo qualcosa. Ah, giusto! È Natale! Allora approfittiamo di questo post per farvi […]

Un Hackintosh per Natale? Ecco i componenti giusti da acquistare

Un Hackintosh per Natale? Ecco i componenti giusti da acquistare

Le feste di Natale possono essere un’ottima occasione per dare sfogo al proprio spirito geek e cimentarsi in esperimenti che prima non si erano riusciti ad effettuare per mancanza di […]

Natale 2011: 10 idee regalo geek last minute da 60 a 150 euro

Natale 2011: 10 idee regalo geek last minute da 60 a 150 euro

Le sentite le campanelle in lontananza? Ebbene sì, il buon Santa Claus si è già messo in viaggio. E se per i bambini questo è un bene, per noi geek […]

Natale 2011: 10 idee regalo geek a meno di 50 euro

Natale 2011: 10 idee regalo geek a meno di 50 euro

Il Natale 2011 sarà molto probabilmente ricordato come il Natale della crisi economica ed anche noi geek non possiamo spendere o pretendere troppo da queste festività. Accontentarsi, però, non significa […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1PoLaR

    Il post più bello della storia di Geekissimo!!

    10 Dic 2011, 1:58 pm Rispondi|Quota
    • #2Andrea Guida

      Perché non c'eri nell'82, quando abbiamo pubblicato questa demo in anteprima esclusiva!

      10 Dic 2011, 4:52 pm Rispondi|Quota
  • #3c1p8

    io me lo ricordo… ah i bei vecchi tempi del C=64, programmavo in assembler tutto il giorno per sopperire alle mancanze (soprattutto della grafica) del basic (è vero c'era il mitico Simon Basic… ma anche col turbo per caricarlo da cassetta ci voleva tempo e poi riduceva la memoria a disposizione per i programmi)…

    A dirla così sembra passato un secolo…

    11 Dic 2011, 11:00 pm Rispondi|Quota