Geekissimo

UE: le nuove regole per la protezione dei propri dati in rete

 
Martina Oliva
24 Gennaio 2012
3 commenti

Nuove regole UE protezione dai personali in rete

Nel corso delle ultime ore Viviane Reding, Commissario Europeo alla Giustizia, ha iniziato a ragionare su quelle che, tra qualche tempo, dovrebbero conformarsi come le nuove regole grazie alle quali garantire un’adeguata protezione ai dati telematici degli utenti.

Le nuove regole saranno presentate in via ufficiale il prossimo mercoledì al World Economic Forum in Svizzera e le novità esposte andranno a configurarsi come tutt’altro che di poco conto, sia per quanto concerne le aziende operanti in rete sia per quanto riguarda gli utenti e, nello specifico, gli internauti.

Mediante le nuove regole nessuno, così come dichiarato dal Commissario Viviane Reding, potrà giustificare il proprio grado di disattenzione al rispetto della privacy e tutte le aziende operanti in rete, social network inclusi, dovranno garantire ai cittadini europei quello che, senza mezzi termini, può essere definito come “il diritto ad essere dimenticati”.


Questo, nello specifico, sta quindi a significare che grazie alle nuove regole gli utenti di internet dovranno poter chiedere la cancellazione dagli archivi elettronici dei dati che li riguardano.

Unitamente al diritto ad essere dimenticati, la normativa, che ciascuno stato dell’Unione Europa dovrà provvedere a ratificare entro il 2014-2015, vi sono poi l’obbligo di comunicare l’esistenza di eventuali falle e compromissioni dei dati degli utenti entro un arco di tempo massimo pari a 24 ore dall’accaduto, il diritto all’oblio ed anche la possibilità di esportare i propri dati da un dato servizio ad un altro senza correre il rischio di andare incontro a varie ed eventuali problematiche.

A detta di Reuters le nuove regole saranno in grado di aumentare il potere regolatore di combattere le fughe di dati.

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Viviane Reding, Apple non informa correttamente sui diritti di garanzia

Viviane Reding, Apple non informa correttamente sui diritti di garanzia

Si torna a parlare ancora una volta di Apple e della questione garanzia in Europa, un caso questo nato in Italia mesi fa e che adesso viene portato in primo […]

UE, Google dovrà cambiare privacy policy

UE, Google dovrà cambiare privacy policy

Quando lo scorso marzo Google applicò delle sostanziali modifiche alla sua privacy policy facendo in modo che per gli utenti fosse sufficiente dare un unico consenso per poter trattare i dati […]

Garanzia Apple, l’UE vuole investigare sulle politiche di marketing

Garanzia Apple, l’UE vuole investigare sulle politiche di marketing

Dopo la burrascosa vicenda delle mappe degli ultimi giorni per Apple sono in arrivo ulteriori problemi ma, questa volta, relativi alla già discussa e spinosa questione garanzia. Infatti, dopo la […]

Google: da domani scatta la nuova privacy policy, l’UE è molto preoccupata

Google: da domani scatta la nuova privacy policy, l’UE è molto preoccupata

Così come già reso noto qualche tempo addietro, a partire da domani, 1 marzo 2012, Google applicherà ufficialmente le nuove regole per la privacy riscritte praticamente di punto in bianco, […]

Google, la questione privacy e la lettera aperta dell’Europa

Google, la questione privacy e la lettera aperta dell’Europa

Negli ultimi giorni Google ha apportato alcune modifiche alla sua privacy policy, un’operazione che, seppur apparentemente estremamente positiva, non è risultata cosa gradita ne ad alcuni tra i principali giganti […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento