Geekissimo

Apple, in arrivo il rimedio definitivo per Flashback

 
Martina Oliva
12 Aprile 2012
0 commenti

Apple Flashback.K

Se ne parla già da qualche tempo e nel corso degli ultimi giorni la minaccia Flashback nella sua variante Flashback.K è tornata a farsi sentire per gli utenti della mela morsicata più celebre al mondo colpendo ben oltre 600 mila Mac, un numero questo decisamente ben più vasto rispetto a quelli registrati in passato.

Essendo quello in questione un malware in grado di sfruttare una vulnerabilità di Java al fine di evitare che ulteriori utenti si ritrovassero ad avere a che fare con la tanto temuta minaccia Apple ha subito, o quasi, provveduto a rilasciare un apposito update.


Unitamente a tale aggiornamento, però, Apple, nel corso delle ultime ore, ha comunque fatto sapere di voler rendere disponibile il prima possibile un apposito strumento grazie al quale individuare e rimuovere in maniera completamente automatica il malware sul gran numero di dispositivi che, allo stato attuale delle cose, risultano già infettati.

Frattanto è comunque possibile individuare e rimuovere Flashback sfruttando l’apposito tool offerto da Kaspersky o seguendo la procedura guidata pubblicata da F-Secure.

Stando a quelle che sono le informazioni al momento disponibili, il team di Apple, per far ciò, oltre a voler fornire un software specifico, ha anche dichiarato di essere intenzionato ad iniziare a lavorare in collaborazione con gli Internet service provider (ISP) in modo tale da riuscire a disabilitare i centri di comando e controllo della botnet utilizzati per controllare i computer infetti.

A tal proposito il tentativo di chiusura del dominio registrato dall’azienda di sicurezza russa Dr. Web, camuffati da controllori per spiare il comportamento del malware al fine di comprendere la portata dell’infezione, costituisce sicuramente un primo esempio del nuovo corso intrapreso a cui, di certo, seguiranno nuove richieste.

Photo Credits | Flickr

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
KeRanger, il primo ransomware che colpisce OS X

KeRanger, il primo ransomware che colpisce OS X

Nel corso delle ultime ore gli esperti di Palo Alto Networks hanno fatto la scoperta di KeRanger, ovvero il primo ransomware per OS X. Il malware è stato scovato all’interno […]

Mac, un malware cattura screenshot e li invia su server remoti

Mac, un malware cattura screenshot e li invia su server remoti

A conferma del fatto che il mondo Mac, così come ha insegnato il caso Flashback, non è da considerare come inviolabile e completamente estraneo agli attacchi malevoli, un nuova minaccia, […]

Mac, scovato un nuovo malware che mostra pubblicità non gradite

Mac, scovato un nuovo malware che mostra pubblicità non gradite

Pur essendo più sicura rispetto ad altre, la piattaforma Mac, così come il caso Flashback insegna ed a differenza di quanto è stato fatto per anni, non è sicuramente da considerare […]

Apple, disponibile l’update per contrastare Flashback

Apple, disponibile l’update per contrastare Flashback

La patch annunciata e promessa da Apple relativamente al malware Flashback nella sua variante K è stata finalmente e prontamente rilasciata dalla ben nota azienda della mela moriscata proprio nel […]

Flashback.K, infettati oltre 600 mila Mac

Flashback.K, infettati oltre 600 mila Mac

Quella che nel corso delle ultime ore ha infettato oltre 600 mila Mac (la maggior parte dei quali negli Stati Uniti e soltanto lo 0,3% dei casi fa riferimento all’Italia) […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento