Geekissimo

Facebook ha gli anni contati, parola di Eric Jackson

 
Martina Oliva
7 giugno 2012
3 commenti

Facebook sparirà nel 2020

In molti, probabilmente, si sono già interrogati a tal proposito, altri, invece, non lo hanno mai fatto ma, in ogni caso, per Eric Jackson, analista in forza ad Ironfire Capital, Facebook ha gli anni contati ed a suo giudizio entro il prossimo quinquennio o, al massimo, decennio la ben nota risorsa di social networking sparirà dalla scena.

Secondo Jackson, così come reso noto nel corso di un’intervista alla CNBC, infatti, Facebook non è riuscito a monetizzare in maniera efficace così come invece avrebbe potuto il suo bacino di utenza sopratutto perchè incapace di investire su una valida strategia mobile che risulti tanto efficace quanto, al contempo, redditizia e considerando che tale settore già adesso appare particolarmente importante e nel corso dei prossimi anni lo sarà ancor di più il dato in questione non è certo da trascurare.


A detta di Jackson Facebook dovrebbe quindi presentare un destino simile a quello di Yahoo!, un’azienda questa che pur essendo ancora presente sul mercato presenta un valore che attualmente risulta minore di ben 10 volte rispetto a quanto fatto segnare ad inizio decennio.

Le previsioni di Jackson vanno a basarsi sulla teoria secondo cui internet è costantemente interessata da mutazioni repentine ed epocali e, di conseguenza, ciò che risulta valido ed assume valore per una generazione non può essere tale anche per quella successiva, una regola questa che andrebbe quindi ad interessare anche Facebook.

Nella visione del celebre analista, inoltre, Facebook fa parte della seconda generazione del web ovvero quella cresciuta prendendo le mosse dai social media e, di conseguenza, posteriore a quella di Google e Yahoo! appartenenti invece alla prima generazione, quella dei motori di ricerca, ed anteriore alla terza che secondo le previsioni di Jackson sarà dominata dalle aziende che riusciranno a monetizzaare la ricchezza derivante dal traffico generato dal mobile.

Photo Credits | The Paper Wall

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Facebook non ha intenzione di chiudere WhatsApp

Facebook non ha intenzione di chiudere WhatsApp

Da alcune ore a questa parte circola senza sosta una notizia che ha destato l’attenzione di tutti e messo in allarme molti: la chiusura di WhatsApp. Partendo dalla premessa che […]

2013: Apple, Amazon, Google e Facebook si sfideranno su hardware e ricerca

2013: Apple, Amazon, Google e Facebook si sfideranno su hardware e ricerca

Secondo una recente analisi del Wall Street Journal a contendersi il primato del settore tecnologico nel 2013 saranno i quattro colossi statunitensi Apple, Amazon, Google e Facebook, tutti impegnati a […]

Facebook e Instagram: acquisizione completata con successo

Facebook e Instagram: acquisizione completata con successo

L’operazione Instagram è stata ufficialmente conclusa: da qualche ora, infatti, la celebre app mediante cui scattare foto, applicarvi accattivanti filtri e condividere il tutto con i propri amici è entrata […]

Microsoft aggiorna Bing: introdotti il layout a tre colonne e il social search

Microsoft aggiorna Bing: introdotti il layout a tre colonne e il social search

Della volontà di Microsoft di rinnovare e rinfrescare Bing se ne parla già da qualche giorno a questa parte ma soltanto nel corso delle ultime ore la redmondiana ha ufficializzato […]

L’FBI spierà Facebook e Twitter

L’FBI spierà Facebook e Twitter

Nel nuovo piano di monitoraggio delle reti sociali dell’FBI contrassegnato dalla data 19 gennaio vengono illustrati quelli che sono i dettagli dell’attività nascosta delle agenzie governative mettendo in risalto come […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Fessbook

    Allora fra 5 anni circa si farà pulizia 🙂
    basta persone egocentriche che hanno voglia solo di apparire, e che intasano solo il flusso dati, per chi con internet ci lavora o fa un lavoro più “intenso” con internet, piuttosto che mettersi solo in mostra in quel dannato “faccia”libro. Che poi, nessuno ci mette la faccia, ma solo una finta maschera di ipocrisia.

    7 Giu 2012, 12:27 pm Rispondi|Quota
  • #2Alfonso

    Ma che bravi questi analisti a dare i loro giudizi dopo quello che è successo in seguito alla quotazione… Ottimi! Che andassero a zappare la terra…

    7 Giu 2012, 1:12 pm Rispondi|Quota
  • #3TheQ.

    Evvaiiii.
    In realtà visti “i like” adottati da milioni di blog ci sono più probabilità che FB sopravviva più di yahoo… vero è che non si vive di solo like. Per questo FB ha fatto male a farsi sfuggire (ma)Zynga e dovrebbe investire sui mmorpg online con accesso tramite account facebook (ce n’è uno in beta in questi mesi).

    7 Giu 2012, 5:13 pm Rispondi|Quota