Geekissimo

Wikipedia lancia Wiki Loves Monuments 2012, il concorso fotografico più grande al mondo

 
Desiree Catani
30 agosto 2012
0 commenti

Quasi sicuramente saprete che il noto sito di Wikipedia non offre solo la possibilità di attingere informazioni riguardanti praticamente ogni cosa, ma mette a disposizione anche un altro servizio, Wikimedia, che offre un database di foto che possono essere utilizzabili da chiunque e, inoltre, qualsiasi persona può inserire i propri contenuti. Al momento il sito web include 13,604,078 immagini, ma secondo Lodewijk Gelauff non ci sono abbastanza foto, che possono essere usate liberamente, riguardanti i monumenti.


Questo patrimonio va esaltato, per questo motivo Wikipedia ha deciso di lanciare uno speciale concorso che permetterà di sanare tali mancanze, stiamo parlando di Wiki Loves Monuments 2012.

In pratica si tratta di un concorso fotografico in cui dovranno essere immortalati i siti storici di tutto il mondo. L’edizione dello scorso anno ha permesso l’introduzione di oltre 168.000 fotografie scattate da più di 5.000 fotografi che provenivano da 18 paesi europei. Coloro che contribuiranno, non solo consentiranno di allargare il database offerto da Wikimedia, ma potranno partecipare alla premiazione finale, infatti, saranno scelte dieci foto ed il vincitore riceverà un viaggio ad Hong Kong per un incredibile tour fotografico.

Su Google Play è disponibile un’applicazione dedicata proprio al concorso che, dunque, è scaricabile solo per i dispositivi Android. Si tratta di Wiki Loves Monuments (Beta) che offre la possibilità di trovare i monumenti nelle varie città, di caricare le foto direttamente su commons.wikimedia.org e di visualizzare le immagini caricate precedentemente. Fra i vari paesi che partecipano al concorso non manca l’Italia, per avere maggiori informazioni su come partecipare potrete visualizzare la specifica pagina di Wiki Loves Monuments Italia.

[ Concorso Wiki Loves Monuments 2012 ]

[ Via | Venturebeat  ]

[ Photo Credits | Wikimedia ]

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Wikipedia consente di caricare gli articoli in un eBook consultabile offline

Wikipedia consente di caricare gli articoli in un eBook consultabile offline

Il libro cartaceo sta ormai sparendo per lasciare spazio al famoso eBook, il file che può essere definito un volume digitale da leggere su qualsiasi dispositivo mobile oltre che dai […]

Wikipedia si prepara al lancio del nuovo design, cosa ne pensate della Beta?

Wikipedia si prepara al lancio del nuovo design, cosa ne pensate della Beta?

Tempo di rinnovamenti grafici nel web: dopo il lancio della nuova grafica di Twitter, anche Wikipedia, l’enciclopedia online più famosa al mondo, decide di rinnovarsi lavorando su un’interfaccia grafica molto […]

Wikipedia è finalmente disponibile in versione per cellulari

Wikipedia è finalmente disponibile in versione per cellulari

Wikipedia ha da tempo disponibile una versione mobile, ma è rimasta in fase di beta per alcuni mesi. Hampton Catlin, capo del progetto mobile di Wikimedia, ha finalmente annunciato che […]

Le donazioni non bastano, e se Wikipedia si affidasse alle entrate pubblicitarie?

Le donazioni non bastano, e se Wikipedia si affidasse alle entrate pubblicitarie?

Ultimamente Wikipedia è particolarmente sotto pressione a causa delle critiche sollevate da più sedi accademiche in merito soprattutto ai contenuti dell’enciclopedia, e da ciò è scaturita una divisione tra gli […]

Wikipedia si appresta a lanciare un servizio video all’interno dei propri articoli

Wikipedia si appresta a lanciare un servizio video all’interno dei propri articoli

Nonostante i problemi a cui un enciclopedia online liberamente modificabile da chiunque va incontro e nonostante il tentativo da parte di Google di creare un servizio simile in grado di […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento