Geekissimo

Android supererà Windows nel 2016

 
Martina Oliva
27 Ottobre 2012
3 commenti

Windows superato da Android nel 2016

Il lancio ufficiale di Windows 8, avvenuto poche ore addietro, segna per Microsoft e sopratutto per Windows l’ingresso a tutto tondo nel mondo del mobile, un ingresso che, stando a quelli che sono gli ultimi dati disponibili, è stato effettuato con gran successo e con il benestare dell’utenza.

Tuttavia, se inizialmente Windows 8 avrà la meglio sugli altri sistemi operativi e spopolerà su desktop ma, sopratutto, su tablet a partire dal 2016 la situazione cambierà a favore di Android o almeno così dovrebbe essere stando a quella che è l’analisi di Gartner.

Secondo il report, nello specifico, la redmondiana non riuscirà a sfondare nel mercato dei tablet ma questo non significa che Windows non avrà successo.

Il nuovo sistema operativo di Microsoft continuerà ad essere ampiamente apprezzato dall’utenza ma in misura lievemente inferiore rispetto, in primis, ad Android e, in secondo luogo, ad Apple.

Nel dettaglio, entro tre anni sia Seven sia Windows 8 gireranno su 2.284 miliardi tra computer, tablet e smartphone mentre Android su 2.299 miliardi di device.

Al terzo posto in classfica andrà invece a piazzarsi Apple con poco più di 1 miliardo di dispositivi, una cifra questa che fa riferimento sopratutto alla sfera tablet.

Nel 2016, poi, il mercato tablet raggiungerà le 364 milioni di unità e sarà dominato da Cupertino con 219 milioni di unità vendute tra iPad ed iPad Mini, al secondo posto in classifica saranno invece presenti i device Android con 109 milioni di unità mentre Windows arriverà a vendere 34,4 milioni di OS su tablet.

Sorti di Windows e degli altri OS a parte il futuro dei computer, così come sottolineato da Phil Redman, il vicepresidente di Gartner, è sempre più mobile, “l’era dei PC è finita, gli impiegati stanno diventando sempre più mobili e cercano modi di essere connessi ovunque il lavoro deve essere fatto”.

Photo Credits | Flickr

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Mercato tablet: nel 2013 Android ha superato iPad

Mercato tablet: nel 2013 Android ha superato iPad

Durante il 2013 le vendite dei tablet sono aumentate in modo decisamente esponenziale arrivando a toccare la cifra record di 194,5 milioni di unità in tutto il mondo. A render […]

Le vendite dei tablet Android supereranno quelle dell’iPad entro fine anno

Le vendite dei tablet Android supereranno quelle dell’iPad entro fine anno

Durante l’anno attualmente in corso i tablet basati su Android riusciranno a raggiungere uno straordinario successo, in fatto di vendite, andando addirittura a superare quello oramai ben consacrato dell’iPad di […]

Il tablet Nokia è in cantiere, parola di Elop

Il tablet Nokia è in cantiere, parola di Elop

Delle presunte intenzioni di Nokia di immettere sul mercato un proprio tablet se ne parla già da qualche tempo a questa parte, in particolare in seguito al rapporto di partnership […]

Gartner: nel 2013 saranno venduti 1,2 miliardi di smart device

Gartner: nel 2013 saranno venduti 1,2 miliardi di smart device

Il fatto che smartphone e tablet siano oramai onnipresenti non è certo un segreto ma l’effettiva quantità di device mobile che nel corso dei prossimi mesi pare sia destinata ad […]

Mercato computer: per i PC è prevista la risalita tra il 2012 e il 2013

Mercato computer: per i PC è prevista la risalita tra il 2012 e il 2013

Uno dei settori che ha maggiormente sofferto del gran successo ottenuto, nel giro di breve tempo, dai tablet è stato quello dei personal computer, in particolare se si considera che, […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Stardust

    Non credo che la gente voglia finire a portarsi dietro sempre un tablet per lavoro o per svago. E la vita normale senza niente di tutto questo che fine fa? Ci sarebbe da esaurirsi se il lavoro lo si porta anche in giro.

    27 Ott 2012, 1:48 pm Rispondi|Quota
    • #2bramby

      @Stardust: Concordo in pieno ma da quando viaggio mi rendo conto che tutti se lo portano dietro SEMPRE. Anche gente di 40 o 30 anni che ci ha vissuto fino a ieri senza. A volte mi sento vecchio a 20 anni…

      27 Ott 2012, 4:38 pm Rispondi|Quota
    • #3Stardust

      @bramby: Io al tuo posto, e mi sento anche io, mi sentirei una persona che usa la tecnologia ma non si fa furoviare da essa e cioè dalla vita reale, senza illusioni. E quindi dovresti anche esserne un pò fiero che riesci a isolare il mondo sociale confusionario al mondo tuo (trascendentale, naturale, psichedelico, meditativo, tranquillante ecc)

      28 Ott 2012, 8:18 pm Rispondi|Quota