Geekissimo

I’m Watch e i’m Here, i nuovi gioielli tecnologici made in italy

 
@mister6339 (Michele Laganà)
11 Gennaio 2013
0 commenti

 

 

I'm azienda italiana produttrice dell’ormai famoso I'm Watch, torna al CES 2013 con una novità più che importante. Dopo il successo ottenuto lo scorso anno con la presentazione del primo I'm Watch la società tutta made in italy torna a Las Vegas per presentare il nuovo sistema operativo di I'm Watch il i’m Droid 2, una versione di Android studiata dagli ingegneri i’m adatta per l’utilizzo su i’m Watch.

Grazie al nuovo sistema operativo, lo smartwatch diventa ancora più funzionale. Tramite il collegamento Bluetooth con il proprio smartphone Android o iPhone, sarà possibile gestire le chiamate, messaggi e altro direttamente dal nostro i’m Watch. Non è l’unica novità presentata da i’m al Ces, grazie al nuovo sistema operativo, tutti gli sviluppatori potranno creare delle applicazioni per smartwatch da inserire nell’i’m Market, molto simile ad App Store di Apple, o al Play Store di Google. Tramite i’m Market, ogni possessore di I'm Watch può installare nuove applicazioni che aggiungono interessanti funzionalità al proprio orologio.

Definire gli i’m watch, un semplice orologio è poco. Il collegamento tethering con il proprio smartphone ci permette di avere a portata di mano anche la casella email, il meteo, le notizie e i dati della borsa internazionale. La possibilità di collegarlo tramite USB al proprio computer, permette all'utente finale di caricare le proprie foto e i propri brani musicali direttamente sull’i’m Watch avendoli così sempre a disposizione.

Tramite l’app SMS, tramite il proprio i’m Watch sarà possibile tenere sotto controllo anche i messaggi che riceviamo sullo smartphone e tramite l’app Appuntamenti, non ci dimenticheremo più gli appuntamenti di lavoro importanti. Un altro punto di forza di i’m Watch è l’integrazione con i social network. Le tre app installate di default dedicate a Instagram, Twitter e Facebook, ci permettono di ricevere una notifica non appena accade qualcosa sul nostro profilo social. Insomma, tutto a portata di dito.

Al Ces 2013 i’m non si è limitata a presentare solamente il nuovo sistema operativo di i’m Watch, ma anche il nuovo I'm Here, un tracker GPS in grado di segnalare e aggiornare continuamente la nostra posizione. Tramite l’utilizzo di una piccola Sim I'm Here è in grado di effettuare chiamate SOS premendo solamente un tasto. L’utilizzo di i’m Here è consigliato per i genitori in ansia per il proprio figlio o per chi vuole controllare le proprie vetture in movimento.

I’m Watch è un prodotto veramente valido. Lo abbiamo provato per una settimana e il nuovo sistema operativo permette di avere sotto controllo le funzioni principali del proprio smartphone senza troppi problemi.

Articolo sponsorizzato

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Pompa dell’acqua: come funziona e come accorgersi che è danneggiata

Pompa dell’acqua: come funziona e come accorgersi che è danneggiata

All’interno di una vettura, la pompa dell’acqua ha una funzione molto importante, ovvero quella di permettere la circolazione corretta del liquido refrigerante. L’alimentazione arriva dal motore e la pompa dell’acqua […]

Rinnovate tutte le offerte Fastweb per casa, ottime le possibilità di risparmio

Rinnovate tutte le offerte Fastweb per casa, ottime le possibilità di risparmio

Una promozione davvero interessante: Fastweb riesce ancora una volta a rinnovare gli sconti proposti per le connessioni casalinghe, così da potersi riproporre come l’adsl con il migliore rapporto qualità prezzo. […]

Troppotogo, tanti gadget tech originali per lei e per lui

Troppotogo, tanti gadget tech originali per lei e per lui

Per i geek, è cosa risaputa, è sempre l’occasione giusta per fare e per ricevere regali tech. Compleanni, onomastici, successi a scuola o al lavoro rappresentano infatti tutte occasioni da […]

Microsoft e DailyBurn insieme per Internet Explorer

Microsoft e DailyBurn insieme per Internet Explorer

Solo negli Stati Uniti, l’85% dei possessori di smartphone utilizza il loro telefono o tablet mentre stanno guardando la tv e questa pratica ormai è stata accentuata anche in Italia, […]

Microsoft sostiene Pirate Pay per combattere la pirateria su BitTorrent

Microsoft sostiene Pirate Pay per combattere la pirateria su BitTorrent

Le major del mondo del cinema e di quello della musica d’ora in avanti dormiranno sonni più tranquilli potendo contare su un nuovo alleato per contrastare la pirateria su internet […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento