Geekissimo

Java: come mettere in sicurezza il PC quando non è possibile disinstallarlo

 
Andrea Guida (@naqern)
22 Gennaio 2013
0 commenti

Java sta diventando un vero e proprio colabrodo per quanto concerne la sicurezza informatica. Ogni mese vengono scoperte falle e vulnerabilità che hanno spinto moltissimi esperti a consigliare la disinstallazione completa del software ma ci sono casi in cui ciò non è possibile.

Ci sono programmi e giochi popolari, come LibreOffice, Android SDK e Minecraft, che fanno uso di Java e quindi costringono l’utente a mantenere l’insicura tazzina di caffè sul proprio PC. Questo però non significa che non ci si può cautelare e ridurre al minimo i rischi causati da Java.


Basta seguire alcune piccole regole di buonsenso che, se applicate tutte insieme, permettono di dormire sonni ragionevolmente tranquilli. Vediamo insieme quali sono e cauteliamoci, è importante.

Disattivare i contenuti Java in tutti i browser

Se non potete disinstallare Java perché vi serve per eseguire determinate applicazioni, non c’è alcun motivo per mantenere il software attivato anche nei browser.

Per disattivare i contenuti Java in Chrome, Internet Explorer, Firefox e company, recatevi nel pannello di controllo di Windows, cercate Java nella barra di ricerca (o nella Start Screen, senzione “Impostazioni”, se usate Windows 8) e avviate il pannello di controllo Java.

A questo punto, selezionate la scheda Sicurezza, togliete la spunta dalla voce Abilitare il contenuto Java nel browser e cliccate su OK per salvare i cambiamenti.

Disattivare i contenuti Java solo in alcuni browser

Di tanto in tanto avete bisogno di Java anche nel browser (per usare downloader online di video di YouTube, per esempio)? Allora non seguite la procedura di cui sopra. Procedete altresì a disattivare Java solo nel vostro browser primario (es. Chrome) e a mantenerlo attivato su altri, da usare all’occorrenza su siti di cui vi fidate ciecamente. Ecco le procedure per disattivare Java su IE, Chrome e Firefox:

  • Internet Explorer: menu Impostazioni > Gestione componenti aggiuntivi. Cliccare sul plugin Java e premere il pulsante Disabilita.
  • Chrome: digitare chrome://plugins nella barra degli indirizzi e premere Invio. Individuare il plug-in Java(TM) e cliccare sul link Disabilita.
  • Firefox: menu Firefox > Componenti aggiuntivi. Selezionare la scheda Plugin e cliccare sul pulsante Disattiva relativo a Java.

Aggiornare Java

Ormai dovrebbe essere superfluo dirlo, ma: aggiornate Java, sempre e comunque! Ogni volta che compare il fastidioso fumettino nell’area di notifica, cliccateci sopra ed eseguite l’aggiornamento di Java disponibile. È importantissimo.

Per assicurarvi che Java controlli automaticamente la presenza di nuove versioni, tornate nel pannello di controllo Java (come visto prima), selezionate la scheda Aggiorna e cliccate su Avanzate. Se possibile, impostatelo su Giornaliero o Settimanale. Evitate quello Mensile.

[via]

Categorie: Guide
Tags: Java,  sicurezza informatica, 
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
F-Secure, attacchi Java sempre più in aumento

F-Secure, attacchi Java sempre più in aumento

La software house F-Secure ha messo in guardia gli utenti sui pericoli che possono derivare dall’utilizzo di Java. L’ultimissimo Threat Report di F-Secure evidenzia infatti un notevole aumento degli exploit […]

LinkedIn: sotto accusa per furto di email, account e liste di contatti

LinkedIn: sotto accusa per furto di email, account e liste di contatti

Dopo il caso, risalente allo scorso anno, della fuga di milioni di password rubate su LinkedIn nel corso delle ultime ore la questione sicurezza degli utenti e dati d’accesso è […]

KeePass+Dropbox, come sincronizzare le password tra più PC

KeePass+Dropbox, come sincronizzare le password tra più PC

Ormai sono sempre di più i geek che non possono vivere senza Dropbox. Anche perché, oltre a sincronizzare i file tra più computer e dispositivi in maniera egregia, il celeberrimo […]

Guida al FileSharing: “quale programma per quel tipo di file”, approfondimento!

Guida al FileSharing: “quale programma per quel tipo di file”, approfondimento!

Primo giorno di un nuovo anno. Che bello! Smaltita l’ultima sbronza del 2008, siamo di nuovo qui, insieme, a leggere e perché no, scrivere, su Geekissimo, con un nuovo argomento […]

Come trasformare il look di Firefox in quello di Internet Explorer 7

Come trasformare il look di Firefox in quello di Internet Explorer 7

Dopo aver accontentato gli utenti di Firefox amanti del Mac style, ecco che oggi andiamo incontro a tutti coloro che desiderano dare un tocco di Internet Explorer 7/Windows Vista al […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento