Geekissimo

Come camuffare la posizione geografica in Google Chrome

 
Andrea Guida (@naqern)
25 Febbraio 2013
0 commenti

Come tutti i browser più moderni, anche Chrome permette ai siti Internet e ai servizi online di rilevare la posizione geografica dell’utente (previa autorizzazione). Questo lo sanno un po’ tutti. Meno nota è una funzione molto interessante del navigatore firmato Google che consente di camuffare la propria posizione geografica specificando delle coordinate personalizzate.


Niente estensioni. Basta richiamare gli strumenti per sviluppatori inclusi nell’applicazione e in pochissimi click si può ingannare qualsiasi sito Web facendo credere ad esso di trovarsi dall’altra parte del mondo. Se siete curiosi di scoprire come si fa, eccovi le istruzioni passo-passo per riuscirci.

  • Collegarsi al sito Internet in cui camuffare la posizione geografica e dare il consenso per l’utilizzo della geolocalizzazione;
  • Cliccare sul pulsante Menu di Chrome e selezionare la voce Strumenti > Strumenti per sviluppatori dal menu che compare;
  • Selezionare la scheda Elements della console per sviluppatori e cliccare sull’icona dell’ingranaggio che si trova in basso a destra;
  • Mettere la spunta su Override Geolocation e specificare nei campi Lat e Lon la latitudine e la longitudine da usare come posizione geografica fittizia nel browser;
  • Effettuare un refresh della pagina.

È tutto! Se non avete saltato alcun passaggio, adesso il sito Internet su cui vi trovate dovrebbe collocarvi nella posizione geografica fittizia indicata da voi nella console per sviluppatori di Chrome. Per testare la geolocalizzazione e conoscere le coordinate precise di varie posizioni geografiche, potete usare questo servizio.

Per eliminare l’artificio e consentire ai servizi online di rilevare la vostra posizione geografica effettiva, tornate in Strumenti > Strumenti per sviluppatori > Elements, cliccate sull’icona dell’ingranaggio che si trova in basso a destra e togliete la spunta da Override Geolocation.

[Digital Inspiration]

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Come aggiungere eventi in Google Calendar dalla omnibox di Chrome

Come aggiungere eventi in Google Calendar dalla omnibox di Chrome

Come abbiamo sottolineato in numerose circostanze, la barra degli indirizzi di Google Chrome è qualcosa di straordinario, una di quelle caratteristiche di cui si sente immediatamente la mancanza quando si […]

Come ripristinare le favicon in Chrome

Come ripristinare le favicon in Chrome

Ogni tanto, anche il buon Google Chrome fa degli scherzetti che rischiano di mettere a dura prova i nervi di noi poveri geek. Uno di questi è la scomparsa improvvisa […]

Chrome, come visualizzare le anteprime per ogni scheda aperta nella taskbar di Windows 7

Chrome, come visualizzare le anteprime per ogni scheda aperta nella taskbar di Windows 7

Una delle funzioni più comode di Internet Explorer su Windows 7 è quella che consente di visualizzare le anteprime di tutte le schede aperte nella barra delle applicazioni. Non sarebbe […]

Come avere le schede laterali su Chrome 11 (senza estensioni)

Come avere le schede laterali su Chrome 11 (senza estensioni)

Come vi abbiamo segnalato l’altro giorno, Google ha deciso di “segare” la barra degli indirizzi nelle versioni sperimentali di Chrome per ottimizzare lo spazio libero su schermo. Ma forse non […]

Come abilitare l’accelerazione hardware in Chrome 10

Come abilitare l’accelerazione hardware in Chrome 10

Come abbiamo visto anche nei test comparativi di Internet Explorer 9 con Firefox 4, l’accelerazione hardware è una delle caratteristiche su cui i browser della imminente generazione di browser puntano […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento