Geekissimo

Hotfile chiude i battenti

 
Andrea Guida (@naqern)
6 Dicembre 2013
0 commenti

Hotfile

Una nuova chiusura eccellente colpisce il mondo dei cyberlocker, quella di Hotfile che da 24 ore o poco più ha deciso di “spegnere i motori” rendendo inaccessibili tutti i file ospitati sui suoi server: quelli illegali oggetto di violazione di copyright ma anche quelli legali e perfettamente legittimi che molti utenti avevano riposto sul servizio per averne un backup nel cloud.

La scelta di chiudere il sito è arrivata all’indomani di un accordo siglato dai responsabili di Hotfile con la Motion Picture Association of America (MPAA) per chiudere una diatriba legale cominciata nel febbraio 2011, quando l’associazione delle major americane decise di citare il cyberlocker chiedendo danni per oltre mezzo miliardo di dollari.


L’accordo – stando a quanto si legge in Rete – avrebbe consentito ad Hotfile di rimanere in vita risarcendo la MPAA di 80 milioni di dollari e applicando un filtro anti-pirateria al sito, ma evidentemente qualcosa è andato storto e così si è deciso di chiudere baracca e burattini.

Ora, provando ad accedere alla home page di Hotfile si viene accolti dal seguente messaggio con cui lo staff si accomiata dal pubblico (che magari tentava di accedere ai propri video o alle proprie foto):

As a result of a United States Federal Court having found Hotfile.com to be in violation of copyright law the site has been permanently shut down. If you are looking for your favorite movies or TV-shows online, there are more ways than ever today to get high quality access to them on legal platforms.

Il messaggio – come riporta TorrentFreak – è molto simile a quello pubblicato il mese scorso dal sito Torrent IsoHunt in seguito a una causa persa contro le major cinematografiche: in entrambi i casi c’è la mano della MPAA dietro.

[Neowin]

Categorie: Internet
Tags: cyberlocker,  Hotfile,  MPAA, 
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
FileSnack, condividere file senza fronzoli e noie

FileSnack, condividere file senza fronzoli e noie

La condivisione dei file sul Web è diventata un’esigenza primaria, ormai. E sebbene soluzioni come Dropbox, Google Drive e altri consentano di compiere quest’operazione in maniera estremamente semplice e veloce, […]

Rapidgator, Uploaded e altri 25 portali bloccati in Italia per… un cartone animato

Rapidgator, Uploaded e altri 25 portali bloccati in Italia per… un cartone animato

La settimana scorsa vi abbiamo spiegato come accedere a NowDownload, RapidGator, Uploaded e altri cyberlocker bloccati nel nostro Paese, basta cambiare i DNS della propria connessione. Ma vi siete chiesti […]

Mega arriva a 1 milione di utenti, ma continua a funzionare male

Mega arriva a 1 milione di utenti, ma continua a funzionare male

Nel suo primo giorno di vita, Mega ha già superato il milione di utenti registrati. Lo ha detto ieri Kim Dotcom dalla Nuova Zelanda, Paese in cui ha deciso di […]

MPAA torna alla carica e dichiara guerra ad altri cyberlocker

MPAA torna alla carica e dichiara guerra ad altri cyberlocker

Sul fatto che nel mirino della Motion Picture Association of America (MPAA) non ci fosse soltanto Megaupload è cosa ben nota a tutti così come anche che dopo la chiusura […]

Link Debrid, nuovo servizio italiano per generare link premium da tutti i principali servizi di hosting

Link Debrid, nuovo servizio italiano per generare link premium da tutti i principali servizi di hosting

La chiusura di MegaUpload ha generato un’onda d’urto che ha avuto ripercussioni su diversi servizi di hosting fra i più popolari, qualcuno ha eliminato la possibilità di condividere file, altri […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento