Geekissimo

Evernote, la sincronizzazione dei dati diventa 4 volte più veloce

 
Andrea Guida (@naqern)
29 Gennaio 2014
0 commenti

Evernote

Evernote è bello ma, qualche volta, non balla. È indubbiamente il miglior servizio di note-taking attualmente in circolazione ma alcune problematiche ne rendono l’utilizzo poco confortevole, quando non addirittura tedioso. L’abbiamo sottolineato più volte e perfino lo stesso CEO di Evernote lo ha ammesso pubblicamente promettendo grandi miglioramenti per il 2014. Saranno promesse con un seguito concreto? A giudicare da quanto fatto in questi primi mesi dell’anno, sì.


Con un post pubblicato sul blog ufficiale del servizio, Phil Libin ha infatti annunciato che la sincronizzazione dei dati è stata migliorata diventando 4 volte più veloce rispetto al passato. E chi utilizza quotidianamente Evernote su più di un device sa benissimo quanto l’efficienza di questa funzione possa essere importante.

Libin ha spiegato che la complessità della sincronizzazione dipende da cinque variabili: il numero delle note ospitate nell’account dell’utente; il peso di ciascuna risorsa (immagini, PDF o altri file), il numero di utenti che sincronizza le informazioni sugli stessi server, il numero di dispositivi utilizzati e il numero di collaborazioni sui propri taccuini.

Tutte queste variabili – ha sottolineato il CEO – sono aumentate in maniera esponenziale nel corso degli ultimi tempi e questo ha portato a una revisione profonda del motore attraverso cui le informazioni vengono sincronizzate con i server di Evernote.

Il risultato finale, senza perderci in tecnicismi, è che ora possiamo sincronizzare i dati a una velocità nettamente più alta che in passato senza muovere un dito. Non sono infatti richiesti interventi da parte dell’utente e non bisogna aggiornare l’applicazione per sfruttare le nuove funzioni di sync. Complimenti a Evernote, stavolta se li merita!

[Evernote Sync Is Now Four Times Faster]

Categorie: Internet
Tags: Evernote, 
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Evernote, verifica in due passaggi disponibile per tutti gli account

Evernote, verifica in due passaggi disponibile per tutti gli account

Dopo averla introdotta solo per gli utenti premium, lo scorso maggio, Evernote ha aperto a tutti la possibilità di attivare l’autenticazione a due fattori sul proprio account. Questo, per quei […]

Clearly: semplificare le pagine Web, evidenziarle e salvarle in Evernote

Clearly: semplificare le pagine Web, evidenziarle e salvarle in Evernote

Vi è mai capitato di girovagare, senza un motivo preciso, su siti come il Chrome Web Store o Mozilla Addons e di imbattervi in un’estensione interessante che è sempre stata […]

Napster ritorna, anche in Italia

Napster ritorna, anche in Italia

Oramai non ci sono più dubbi: il futuro del mercato musicale è tutto, o quasi, nello streaming ed il sempre maggior numero di servizi appositi disponibili ne è la prova […]

Evernote, autenticazione a due fattori e nuove funzioni per la sicurezza

Evernote, autenticazione a due fattori e nuove funzioni per la sicurezza

Buone nuove, sul fronte sicurezza, da Evernote. Il noto servizio di note-taking ha introdotto tre nuove feature che ci aiuteranno a proteggere gli account dagli accessi non autorizzati. La prima […]

Powerset, il motore di ricerca “naturale” che piace a bambini ed anziani

Powerset, il motore di ricerca “naturale” che piace a bambini ed anziani

Powerset, il motore di ricerca che offre risultati accettando domande di senso compiuto ha iniziato la sua fase di beta testing aperta a (quasi) tutti gli utenti. Il motore di […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento